28.6 C
Pisa
giovedì 11 Agosto 2022

Il Cascina a Ponsacco?

Il sindaco Michelangelo Betti prende le distanze dall’imminente addio del Cascina Calcio, con la società che, secondo alcune testate online, sarebbe pronta a trasferirsi a Ponsacco.

CASCINA. Il sindaco chiarisce: “Apprendiamo da alcuni organi di informazione che il Cascina Calcio ha deciso di portare altrove il titolo sportivo di Serie D, cambiando denominazione. La vicenda, per come è maturata, rivela una mancanza di rispetto nei confronti della storia della società e della città, ancor più che dell’amministrazione comunale”.

“I vertici nerazzurri – spiega il sindaco Betti – ce lo avevano chiarito sin dalla promozione in Serie D dello scorso anno: per loro l’attività nel settore non era affatto legata alla storia della società. Nel 2021 avevano prospettato un passaggio in un Comune vicino, quest’anno ci hanno riproposto due ulteriori ipotesi di trasferimento. Ovviamente, alla fine, ne stanno concretizzando solo una”.

E questo nonostante che il Comune si sia reso disponibile ad aiutare, nelle forme consentite, la società nerazzurra. “A maggio abbiamo incontrato i vertici del Cascina – continua il sindaco – e abbiamo presentato quello che poteva essere l’impegno dell’amministrazione comunale per la società: un aiuto nella ricerca di sponsor, un confronto con le associazioni del territorio comunale per garantire spazi adeguati per allenamenti e partite, la prosecuzione degli investimenti sullo stadio. Non abbiamo avuto risposte, assistendo invece a un passaggio di sede che pare dettato dalla convenienza economica. Come viene spesso sottolineato, le bandiere non ci sono più e, da tempo, anche diverse realtà del calcio si sono adattate a una logica di puro mercato”.

Nei confronti del Cascina Calcio c’erano state aperture anche da parte delle altre società, per consentire alle squadre nerazzurre di allenarsi sul territorio. Senza chiedere niente in cambio. “Di certo per garantire maggiori spazi ai nerazzurri non avremmo potuto revocare convenzioni con le associazioni calcistiche del territorio – conclude Betti –. Associazioni che gestiscono impianti grazie al successo in selezioni pubbliche di assegnazione, che operano sul nostro territorio e che, con sacrificio, si sono anche rese disponibili a dare spazi al Cascina. Associazioni che fanno crescere centinaia di ragazzini in decine di formazioni di calcio giovanile. Facendo comunità”.

“Passando agli investimenti sulle strutture sportive, c’è da sottolineare che l’amministrazione comunale sta programmando vari interventi, anche con risorse proprie in caso di mancato ottenimento di finanziamenti da un bando regionale. Per quanto riguarda il calcio, sono in programma lavori per la sostituzione delle luci al campo sportivo di San Prospero con lampade a led (101.000 euro la spesa), il ripristino della tribuna al campo di San Lorenzo alle Corti (93.000 euro), la recinzione e l’illuminazione del terreno accanto al ‘Fiorentini’, che era stato pensato appositamente per il Cascina (119.000 euro). Altri 54.000 euro saranno invece destinati alla palestra del pugilato. Erano poi previsti il rifacimento degli spogliatoi e i bagni per gli ospiti allo stadio ‘Redini’; interventi che erano stati programmati in caso di mantenimento della Serie D.”

Fonte: Comune di Cascina

Ultime Notizie

Peccioli scende in pista da bob a fianco dell’atleta olimpionico Eric Fantazzini

Al via la collaborazione con la Fisi per promuovere l'immagine di Peccioli nel mondo tramite gli sport invernali e spingere il suo campione verso le...

Unione Valdera, pacchetto scuola: ecco come ottenere l’incentivo

Dal 29 Agosto e fino al 21 Settembre aperto il bando per il Pacchetto Scuola. Previsti contributi per le famiglie residenti in uno dei comuni...

Toscana, 1.362 nuovi casi Covid e 11 decessi (+2 a Pisa). In calo i ricoveri

CORONAVIRUS. 1.362 nuovi casi. Età media 53 anni. Undici i decessi. I ricoverati sono 531 (31 in meno rispetto a ieri), di cui 19 in...

Covid, altri 167 nuovi positivi nelle ultime 24 ore in provincia di Pisa

Nuovo aggiornamento sul fronte Coronavirus delle ultime 24 ore in Toscana, con particolare riferimento alla provincia di Pisa. I nuovi casi positivi sono 1.362 su...

Sant’Ermolao, “una fiera così non ha più senso di esistere”

Il comunicato stampa di Uniti per Calci a proposito della fiera di Sant'Ermolao. "La fiera patronale di Sant'Ermolao ha smesso definitivamente di essere fiera, per...

Dimissioni cda Città del Teatro di Cascina, “sarebbe stata utile comunicazione”

Di seguito il comunicato stampa di Forza Italia Cascina in merito alle dimissioni del cda della Città del Teatro di Cascina.  "Sorprende e rammarica politicamente apprendere...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Tragedia con la moto in autostrada: muore una coppia della Valdera

Una tragedia sulla A11: sbalzati giù dalla moto per un tamponamento, i due innamorati hanno perso la vita insieme. PONTEDERA – L’incidente è avvenuto ieri,...

Tragico incidente, ciao Eleonora ed Emanuele. Il cordoglio sui social

I due fidanzati, residenti in Valdera, hanno perso la vita in un drammatico incidente sull'A11. Fiume di messaggi di cordoglio per la scomparsa di Eleonora...

Valdera, malore fatale: muore a 49 anni

I soccorsi arrivati sul posto non ce l'hanno fatta a tenere in vita l'uomo, un 49enne italiano. Sul posto anche i carabinieri per gli...

Giovane ucciso a Pisa, l’omicida si è costituito: le dichiarazioni del sindaco Conti

 Il giovane è stato ucciso nel pomeriggio di ieri con un colpo di coltello, l’omicida si è costituito alla polizia: il sindaco Conti interviene...

Rinvenuto corpo esanime nelle antiche terme

Il corpo privo di vita è stato rinvenuto nella giornata di oggi. Il corpo esanime di un uomo di 79 anni di Pomarance è stato...

Incidente stradale, un motociclista coinvolto nello schianto

L’incidente questo pomeriggio: un motociclista coinvolto nello schianto. VECCHIANO - L’incidente stradale è avvenuto nel tardo pomeriggio di oggi, sabato 6 agosto, a Marina di...