26 C
Pisa
venerdì 27 Maggio 2022

Riaperture: decisioni cambiate, lo scrive Rossi

TOSCANA. Il presidente della Toscana Rossi comunica le nuove decisioni del governo attraverso un post Facebook. Nel suo messaggio possiamo trovare tutte le novità più importanti: dalla nuova distanza di sicurezza fino alle nuova lista di attività che riapriranno già in questa settimana. Nella sua comunicazione Rossi non nasconde la sua contrarietà alle nuove disposizioni governative.

Il Presidente Rossi esordisce così: “Diversamente dalle decisioni comunicate dal presidente Conte ieri mattina di una ripartenza graduale e di una distanza di due metri per molte attività, ieri sera il governo ha deciso la svolta. O meglio, un vero contrordine.

La distanza si è ridotta notevolmente, ad un solo metro, e l’elenco delle attività da riaprire si è allungato, praticamente a tutte e subito.
La mia opinione era e resta diversa ma non voglio che la Toscana sia penalizzata – continua Rossi – rispetto al quadro nazionale di cui comunque tra poco tempo, quando a fine mese la circolazione tra regioni tornerà libera, finirebbe per risentire annullando gli effetti di eventuali interventi a favore di una maggiore sicurezza.
I nostri dati sono migliori rispetto a quelli di tante regioni sia in termini di mortalità sia in termini di diffusione e controllo del contagio.
Pertanto, oggi, appena saremo in possesso delle disposizioni nazionali, adotteremo, allineandoci con esse, le ordinanze regionali in Toscana.
Restano a tutela generale della salute due elementi fondamentali:
– la nostra consapevolezza di cittadini nell’assumere comportamenti appropriati che evitino quanto più possibile la diffusione dei contagi.
– la capacità del servizio sanitario regionale di individuare e isolare i casi positivi.

Avrei preferito maggiore cautela – continua Rossi – ma sono sicuro che anche in questa nuova fase la Toscana riuscirà bene, e comunque meglio di tante altre regioni le quali, con alle spalle un quadro ben più drammatico, hanno fortissimamente voluto che si riaprisse tutto e subito e con il metro corto.
Pur nella consapevolezza delle oggettive difficoltà della situazione, l’impressione è che si proceda a colpi di strambate, a cambiamenti repentini: prima chiusure tardive e blande per certe realtà, poi blocchi totali a prescindere da ogni altra valutazione e infine aperture che preannunciano e spingono verso una normalità che purtroppo non esiste ancora.
Il mio timore è che così finiamo per lasciare sul campo effetti più pesanti di altri paesi, sia sul piano della salute che su quello economico.
Mi auguro sinceramente che non si debba tornare indietro.
E che la ripresa delle attività sia realmente anche una ripresa economica. Ma questo è un altro argomento.”

Ultime Notizie

Il Circo Nero infiamma San Miniato

Appuntamento da non perdere questa sera a San Miniato. Questa sera arriva la Magia del Circo Nero live Show & Music a San Miniato Basso,...

Dalla Stella Azzurra a campione d’Italia, la carriera del pontederese Emiliano Betti

Martedì a Pontedera l'incontro con il vice preparatore dei portieri del Milan. PONTEDERA. Martedì 31 Maggio alle ore 21,00, presso l'impianto Sportivo della Stella Azzurra,...

Torna in Italia dopo essere evaso dai domiciliari: 40enne arrestato all’aeroporto di Pisa

Controlli della polizia di frontiera: un arresto e un respinto a Pisa. PIS. Arrivato nella tarda serata di ieri con un volo proveniente dal Marocco,...

“Abbandono selvaggio di rifiuti: urge intervento risolutivo”

La segnalazione e la richiesta di un intervento arrivano dal consigliere comunale di minoranza Mattia Cei. CAPANNOLI. "In via del Commercio a Santo Pietro non...

La scuola “Le Melorie” dona arredi al centro vaccinale pediatrico di Palazzo Blu

Centro vaccinale pediatrico di Palazzo Blu: la scuola primaria "Le Melorie" di Ponsacco dona arredi destinati ai bambini. PONTEDERA. Arredi allegri e colorati, tavolini con...

Le rubano l’auto di mattina, la polizia gliela restituisce di sera

Nella serata di ieri il rinvenimento di un'auto rubata. PISA. Alle ore 22.55 di ieri in via di Nudo una pattuglia della Squadra volante ha...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Muore noto medico di famiglia

In Alta Valdera sono in molti a piangere la scomparsa del dottor Mireno Guerrieri. TERRICCIOLA. Si è spento all’età di 72 anni Mireno Guerrieri, per...

Pontedera, precipita dal terzo piano: codice rosso

L'uomo è volato giù dal balcone ed è atterrato sopra un'auto in sosta riportando numerosi traumi. Un uomo di origine straniera, 33 anni, è volato...

Auto sbanda e si ribalta in via Volterrana

Capannoli. L'incidente stradale è avvenuto questa mattina. Da alcune indicazioni ricevute, all'incrocio della farmacia in via Volterrana a Capannoli, a seguito di un urto tra due...

Cade dalla bici e sbatte la testa, trasportato al pronto soccorso

PECCIOLI. Un ciclista ha riportato un trauma cranico non commotivo. Caduta rovinosa di un ciclista nella tarda mattinata nel comune di Peccioli Il ciclista ha riportato...

Incidente in FiPiLi poco fa, traffico in tilt

L'incidente stradale è avvenuto intorno alle 9 di stamattina. Si tratta di un tamponamento. Tre feriti, soccorritori sul posto. Muoversi in Toscana ha segnalato un...

Morto guidando contromano in FiPiLi, polizia non trova il cellulare di Jacopo

Incidente mortale in FiPiLi, resta il giallo dell’ingresso contromano di Varriale. L’analisi del cellulare potrebbe fornire informazioni su quanto accaduto nella notte di sabato...