18.7 C
Pisa
giovedì 29 Settembre 2022

Pontedera, l’ex sindaco Giacomo Maccheroni presenta il suo libro in Sala Consiliare

PONTEDERA. Domenica prossima, 10 gennaio 2021, alle ore 10.00, nella Sala del Consiglio Comunale, in Corso Matteotti, sarà presentato il volume di Giacomo Maccheroni “Governare la città. Pontedera (1965-1975). Ricordi e riflessioni”. Interverranno il sindaco di Pontedera Matteo Franconi, il giornalista Mario Mannucci, l’editore Michele Quirici (Tagete Edizioni). Coordinerà gli interventi l’ex sindaco Carletto Monni.

La manifestazione sarà aperta alla cittadinanza (nei limiti di capienza) nel rispetto delle misure anti contagio Covid-19. Il libro raccoglie le riflessioni di Giacomo Maccheroni, sindaco e amministratore della città in quegli anni. Sono passati 55 anni da quando Giacomo Maccheroni indossò per la prima volta la fascia di sindaco di Pontedera e ne sono passati 45 da quando scese i gradini di Palazzo Stefanelli per salire quelli della Regione Toscana, viatico per un altro palazzo che lo accoglierà, quello di Montecitorio.

“Maccheroni è stato sindaco, amministratore regionale, deputato – dice il sindaco Matteo Franconi – ed ha fatto la storia della nostra città. La sua esperienza può essere una grande lezione per tutti coloro che amministrano la città o semplicemente la vivono. Vorrei ricordare anche che affrontò con coraggio, forza e determinazione il dramma dell’alluvione del 1966, che mise in ginocchio l’economia cittadina. Una prova che ha qualche analogia con quanto stiamo vivendo in questi drammatici mesi di pandemia. La sua voce – continua il sindaco Franconi – ha un timbro alto che riempie la stanza in cui si trova; non è mai mancata ad esortare gli interlocutori. Dopo aver pubblicato un’autobiografia politica oggi Giacomo vuole raccontare il suo percorso da sindaco e la storia di quegli uomini che governarono, amministrarono e decisero le sorti di Pontedera dal 1965 al 1975. Oggi a distanza di molti anni non possiamo non notare che tanti processi iniziati in quel periodo hanno determinato una direzione che ancora oggi seguiamo”.

“Alcune delle sfide di ieri – aggiunge Michele Quirici, l’editore di Tagete – in questi anni si sono riproposte sotto altra forma e le scelte dell’amministrazione Maccheroni hanno sicuramente segnato la storia della città. Questo non è un libro storico ma sono sicuro che in molti ritroveranno eventi e fatti che conoscono. Cerchiamo di raccontare nel libro anche chi è Giacomo Maccheroni. Se passeggiate sul corso Matteotti e domandate a qualche anziano vi risponderà in tanti modi: il sindaco dell’alluvione, un guascone, “l’onorevole”, un socialista della prima ora. Lui percorre quella strada ancora, non a piedi ma su quelle ruote dove lo ha costretto una brutta malattia, con il fedele amico Gino. La sua storia parte da molto lontano e la sua militanza socialista nasce con il suo primo vagito provenendo da una famiglia di quella fede. Non si è mai stancato di rivendicare il suo operato e le sue visioni. Il lavoro di Giacomo, infine, è prezioso perché, più che narrare minuziosamente atti e delibere, ci descrive come certi passaggi siano stati vissuti e di come sia stata importante l’organizzazione degli uffici”.

Giacomo Maccheroni 1984, foto: Wikipedia

Clicca qui per informazioni sulla vita del politico pontederese

Ultime Notizie

Lunedì 3 ottobre riprende l’ambulatorio pediatrico a Volterra

 Da lunedì 3 ottobre riprende l’ambulatorio pediatrico a Volterra. La proposta è stata presentata dalla ASL Toscana nord ovest all’interno alla Consulta per la tutela...

6 nuove telecamere “intelligenti” per il controllo del territorio, sorvegliano anche l’accesso in Fi-Pi-Li

Occhi elettronici per il controllo del territorio. Le telecamere "intelligenti" sono in grado di leggere le targhe dei veicoli. Coprono anche l'accesso alla superstrada...

Viola il divieto di avvicinamento alla moglie: finisce in carcere

I Carabinieri eseguono la misura cautelare in carcere conseguente alle violazioni del divieto di avvicinamento. I Carabinieri della Compagnia di San Miniato hanno dato esecuzione...

Per la prima volta una donna arbitra in Serie A: tocca alla toscana Maria Sole Ferrieri Caputi

La toscana Maria Sole Ferrieri Caputi sarà la prima donna che arbitrerà in Serie A. La 32enne livornese è stata designata per dirigere Sassuolo-Salernitana,...

Covid, 1.883 nuovi casi con 50 anni di età media. Dieci i decessi

Il bollettino di oggi, mercoledì 28 settembre. Sono 1.883 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime ventiquattro ore in Toscana: 274 sono stati confermati...

Lavori di Acque rimandati a domani a Casciana Terme Lari: ecco le vie senz’acqua

Domani interruzione idrica programmata nel comune di Casciana Terme Lari. In merito all'intervento di manutenzione sulla rete di distribuzione nel comune di Casciana Terme Lari, inizialmente...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Pauroso incidente a Bientina: un’auto si ribalta e l’altra finisce contro un muro (FOTO)

L’incidente nella notte tra venerdì e sabato. Sul posto 118, vigili del fuoco e carabinieri. BIENTINA. Incidente lungo la Sp3 dopo la mezzanotte, sono rimaste...

Blanco ricorda 18enne morta in Valdera con asta di beneficenza online

Il noto cantante Blanco lancia un'asta online per la donazione ad Agbalt di Pisa in nome della 18enne morta in Valdera a causa di...

Intervista al candidato Passarelli Lio: “Il voto utile è per noi. Per la Grillaia trovare soluzioni alternative”

Speciale elezioni VTrend, l'intervista esclusiva al candidato della lista Calenda (Az-Iv) nel collegio uninominale Pisa-Fucecchio. Il candidato Michele Passarelli Lio ha parlato a VTrend...

Toscana, 1.200 nuovi positivi al Covid e 11 decessi (+2 a Pisa), +34 ricoverati e +8 in TI

CORONAVIRUS. 1.200 nuovi positivi, età media 45 anni. 11 decessi. I ricoverati sono 685 (34 in più rispetto a ieri), di cui 29 in terapia...

“A zonzo” per la provincia di Pisa (e non solo) con Odra e Daria

L'obiettivo? Conoscere e far conoscere la provincia di Pisa! Gnigneazonzo è una pagina social che rappresenta un'isola felice. Perché? Un viaggio è sempre una scoperta, vuol dire...

Tentano il furto allo stabilimento Piaggio, poi la folle fuga: arrestato un 36enne e ricercato il complice

Folle fuga nell’area industriale di Pontedera: il furgone dei malviventi ha percorso vie e rotatorie contromano, invadendo anche marciapiedi e banchine ai margini della...