18.4 C
Pisa
mercoledì 29 Settembre 2021

Passerella Ponticelli: difetti di saldatura causarono il collasso della struttura

SANTA MARIA A MONTE. Il 16 febbraio 2021 la passerella pedonale di Ponticelli crollò. Ecco la relazione finale del CTU incaricato per l’accertamento delle cause e delle responsabilità.

Dopo la rimozione della passerella, iniziata il 19 marzo, il lavoro del CTU è proseguito per accertare le cause e le responsabilità. Nella relazione del perito si legge: “si può indicare nella evidente cattiva realizzazione della saldatura che collegava il tubolare inferiore del concio 2 alla piastra di collegamento tra concio 3 e 2 la causa del collasso della struttura della passerella pedonale realizzata”.”

Per quanto riguarda le responsabilità gravanti sui soggetti che hanno partecipato a vario titolo il CTU individua le seguenti responsabilità: per il 60% alle IMPRESE COSTRUTTRICI e per il 40% alla PARTE TECNICA: di cui al 28% al Direttore dei Lavori, 8% alla Direzione operativa opere STRUTTURALI 4% al collaudatore Statico, 0% al Responsabile Unico del Procedimento e al progettista strutturale 0%.

“E’ fuori dubbio – scrive il sindaco Ilaria Parrella – che, il Comune sia parte lesa in questa situazione, in quanto è stato apportato all’Ente un grave danno poiché l’opera in corso di realizzazione è andata distrutta. Come promesso ho ritenuto utile informare tempestivamente i capigruppo consiliari e i cittadini sugli sviluppi della vicenda e su quanto l’Amministrazione sta mettendo in atto. Si chiude quindi una prima fase importante, che in circa 6 mesi ha definito le cause del crollo e ha prodotto una divisone in percentuale delle responsabilità, che al di là di eventuali variazioni che potrebbero seguire dagli approfondimenti necessari, permette di fatto al comune di potere pensare ad una seconda fase. Una seconda fase, che è finalizzata a definire il percorso per la realizzazione dell’opera, fondamentale per Ponticelli e per l’intera collettività di S.Maria a Monte e che consentirà al comune, grazie al risultato dell’ATP, di determinare quali lavori già eseguiti possano essere recuperati e quali no e definire i costi sostenuti dall’Amministrazione e poter richiedere i danni subiti e avviare celermente un recupero delle somme. Sarà cura dell’Amministrazione indire una pubblica riunione per dare informazioni a tutta la cittadinanza non appena saremo in possesso dei dati completi e delle valutazioni che scaturiranno dall’analisi definitiva della relazione del CTU.”

 

Ultime Notizie

Coronavirus, sono 11 le classi in quarantena

Covid, sono 11 le classi finite in quarantena in Valdera e Alta Val di Cecina I dati sono riportati nel consueto bollettino riepilogativo del martedì...

Covid-19, in Valdera e nella zona pisana nessun decesso nell’ultima settimana

Riportiamo l’aggiornamento settimanale dell’Azienda Usl Toscana nord ovest.I nuovi casi positivi, da martedì 21 a lunedì 27 settembre, sono stati 433 con 52...

Anche a Pisa, dal 4 ottobre, mammografie su mezzo mobile

PISA. Mammografia di screening alle donne che a causa della pandemia Covid-19 sono state impossibilitate a sottoporsi all'esame strumentale. A Pisa al poliambulatorio di via...

Le imbarcazioni di Palio e Regata “trovano casa” nella Darsena Pisana

PISA. Sarà un capannone nella Darsena Pisana, gestito dalla Navicelli Srl, il nuovo deposito per le imbarcazioni utilizzate per il Palio di San Ranieri...

Al via i lavori al terminal bus di Pontedera

PONTEDERA. Corsia A del terminal bus di Pontedera chiusa da domani fino a fine dei lavori. Da Mercoledì 29 Settembre e fino al termine dei...

Turista 25 enne francese centra con il drone la Torre di Pisa

PISA. Denunciato un giovane turista francese, reo di aver centrato la Torre di Pisa con il suo drone. E' successo ieri, quando gli agenti della...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Uomo trovato morto in casa

Un uomo di 54 anni è stato trovato morto in casa nella giornata di ieri.Se ne è andato così, in solitudine, Michele Paoli, 54...

Ucciso da un malore improvviso noto professore

Stroncato da un malore storico professore dell'ateneo pisano.Università in lutto per la scomparsa di Mauro Aglietto, 84 anni, storico professore di chimica dell’ateneo pisano....

Dalla Butese alla serie A, l’esordio contro il Cagliari

A 19 anni esordire in serie A, non è così consueto che ciò accada per un ragazzo della sua età, i primi calci al...

Grave l’uomo rimasto ustionato sul lavoro

Terricciola sotto choc dopo l’incendio che è divampato nella mattinata di ieri e in cui è rimasto ferito gravemente il titolare della tappezzeria Doveri.Non...

Covid, scuola: in Valdera 8 classi in quarantena

A poco più di una settimana dal suono della prima campanella, in Valdera le classi in quarantena sono otto.Il numero maggiore di classi a casa...

Ucciso dalla malattia storico commerciante della Valdera

Un grave lutto ha colpito il mondo del commercio della cittadina del mobile.È morto nella giornata di ieri Giovanni Bini, 54 anni, titolare della...