17.6 C
Pisa
venerdì 14 Maggio 2021

Rientro a scuola a Capannoli, Sindaca Cecchini: ”Tutti in classe lunedì prossimo”

CAPANNOLI. Ieri mattina, la Sindaca Arianna Cecchini e l’Assessora all’istruzione Simona Giuntini hanno fatto un sopralluogo in tutte le scuole di Capannoli con la nuova Dirigente Scolastica, con il Responsabile sicurezza dell’istituto Comprensivo, con il geom. Giusti e con le insegnanti di ogni plesso, per definire l’organizzazione dell’avvio delle lezioni.

La parola alla sindaca Cecchini: “Al fine di evitare polemiche inutili di non ‘addetti ai lavori’ mi preme precisare che ciò che abbiamo definito stamattina non era possibile farlo settimane o mesi fa; primo perché la nostra nuova Dirigente è entrata in servizio a Capannoli il 1° settembre ed è lei, insieme a me, che si assume responsabilità anche personali per le decisioni assunte, secondo perché ogni giorno vengono emanate precisazioni, interpretazioni e chiarimenti su alcune tematiche, che sto seguendo personalmente ai tavoli aperti con la Asl, con la Regione ecc. Innanzitutto voglio rassicurare i genitori: tutti, bambini e bambine, ragazzi e ragazze, che frequentano le nostre scuole rientreranno in classe lunedì prossimo. Nelle loro aule, con i loro banchi, nel pieno rispetto delle misure di sicurezza previste“.
 
“Per ogni scuola- continua la sindaca Cecchini– sono state definitive le modalità organizzative degli ingressi e delle uscite: entrate/uscite separate, scaglionate, orari. Tutto questo sarà comunicato alle famiglie dall’Istituto Comprensivo nei prossimi giorni, con appositi incontri o specifiche comunicazioni. Comune e Istituto Comprensivo hanno condiviso, seppur non sia obbligatorio e con non poche difficoltà visto il poco personale ausiliario (ex bidelli) ad oggi assegnato, che alla Scuola dell’infanzia ed alle Scuole Primarie sarà misurata la fabbre ai ragazzi prima dell’entrata a scuola. A chi si recherà a scuola con lo scuolabus sarà misurata la febbre prima di salire sul pulmino. Ai genitori dei ragazzi e ragazze della scuola media è raccomandata la misurazione della febbre a casa. Ovviamente la febbre sarà misurata anche al personale scolastico ogni giorno. I bambini e le bambine dell’Infanzia e della Primaria di Santo Pietro pranzeranno nei refettori di sempre, serviti dal personale addetto (stop self service); in entrambe le scuole le mense saranno su due turni per garantire il distanziamento previsto”.

 
La sindaca conclude: “Le prime due settimane tutte le scuole avranno orari ridotti e provvisori, pertanto il trasporto scolastico e la refezione scolastica prenderanno avvio con l’orario definitivo. Di questo il Comune darà comunicazione ai genitori interessati. L’impegno dell’Amministrazione Comunale sulla scuola è stato ed è massimo: scelte come quelle descritte comportano ulteriori costi che gravano sul bilancio comunale ed un’organizzazione molto più complessa. A fronte dei maggiori costi nessuna tariffa (mensa o altro) è stata aumentata. Questo per venire incontro alle famiglie ed allo stesso tempo garantire la sicurezza dei nostri figli, che hanno il sacrosanto diritto di tornare a scuola. Con tutte le criticità del momento, con i timori comprensibili dei genitori, con un grande lavoro di squadra, stiamo facendo gli ultimi sforzi affinché lunedì sia quasi tutto perfetto. Ai genitori chiedo scusa in anticipo se tutto tutto non sarà perfetto e chiedo pazienza e collaborazione. Con l’aiuto di tutti il risultato sarà migliore ed i bimbi avranno l’emozione di ogni nuova esperienza!”

Ultime Notizie

Signora dà in escandescenze e prende a calci il portone del Patronato

PISA. Momenti di tensione nella tarda mattinata di ieri, 13 maggio, in via Catalani dove una dipendente del Patronato Enac ha segnalato alla Sala...

Santa Croce e Cascina: suolo pubblico gratuito, accolte le richieste di Confcommercio

“La situazione per le imprese della provincia resta drammatica, e in particolare per i pubblici esercizi l'unica opportunità di lavoro è data dalla possibilità...

Anita spegne 100 candeline e si regala il vaccino anti-Covid

PONTEDERA. A riportare la notizia il sindaco di Pontedera, Matteo Franconi."Con grande piacere ho voluto personalmente fare gli auguri alla signora Anita Borchi per...

Golena al via dall’11 giugno: ”Pronti a stupirvi con nuove cose ed effetti speciali”

PONTEDERA. È ufficiale, dall'11 giugno riparte la Golena d'Era, un luogo per incontri, convegni e attività sportive e ricreative durante la mattina e il...

Bientina rivive con lo street food del weekend

BIENTINA. Inizia oggi, dalle 18, nella piazza dei Borghi di Bientina, il fine settimana dedicato al cibo da strada.  Tanti i food truck pronti a...

Calano i casi Covid: 7 nel pisano e 6 in Valdera

COVID-19. Nell’Azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 14 maggio, sono 85.Nel pisano si sono registrati 7 nuovi casi positivi, di cui: Crespina Lorenzana...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...