20.1 C
Pisa
mercoledì 22 Settembre 2021

Prima le minacce verbali, poi punta il coltello contro una pattuglia dei ‘parà’

Nel caldo pomeriggio di ieri 14 agosto, un uomo senza particolari motivi se l’è presa prima verbalmente con una pattuglia di parà, poi gli ha puntato un coltello contro.

PISA. “Il gesto sconsiderato, – come riporta un comunicato della Questura-, forse indotto dal grande caldo, è quello di un italiano 52enne, originario della Campania e da tempo gravitante a Pisa, con precedenti e con qualche problema psichiatrico, conosciuto alle Forze di Polizia, in piazza Stazione ha sbraitato senza motivo all’ indirizzo della pattuglia di para’ in servizio, poi con un coltello a serramanico si è rivolto contro i militari, che hanno avvisato la Sala operativa della Questura”.

“Mentre i due militari saggiamente evitavano il contatto fisico, sul posto si è fiondata una volante e il personale di Polizia in servizio nella vicina piazza Vittorio per la manifestazione no free pass. L’ uomo – continua il comunicato –  è stato disarmato ed ammanettato dai poliziotti, trasportato in ospedale per le prime cure e per le ferite superficiali autoinfertesi e tratto in arresto per resistenza e minacce a pubblico ufficiale”.

“Dal Pronto soccorso – conclude il comunicato –  è stato infine collocato in psichiatria, viste le precarie condizioni mentali. Grazie alla professionalità dei militari e dei poliziotti nessuno ha riportato ferite, operazione da manuale”.

Ultime Notizie

Terapie intensive e ordinarie giù i ricoveri, 23 i nuovi positivi a Pisa e provincia

Coronavirus, oggi 325 nuovi casi, 39 anni l'età media. Sette i decessi, Questi i dati accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste...

Nue 112, chiamata multimediale di emergenza, ora si può avviare una diretta streaming

Il Nue 112 (Numero unico di emergenza 112) si arricchisce di un nuovo servizio, la “chiamata multimediale”, progettato per accompagnare il cittadino, durante il processo di...

Ex imprenditore deceduto, tra qualche anno sarebbe tornato a vivere in Valdera, ma l’Africa non l’ha lasciato

CASCIANA TERME. E' ancora scossa la piccola comunità dell'Alta Valdera dove Roberto Pistolesi viveva e che poi, a seguito degli impegni di lavoro, ha...

Covid, 325 nuovi casi in Toscana, 4 comuni interessati in Valdera, 4 a Pisa, 2 nel Cuoio

Vaccini attualmente somministrati: 5.270.198. I nuovi casi registrati in Toscana sono 325 su 17.214 test di cui 8.520 tamponi molecolari e 8.694 test rapidi....

Ripuliamo Fornacette, ‘aperipuliamo’, l’iniziativa di Demetra

L’associazione Demetra è felice di presentare il progetto “Aperipuliamo”, che coinvolgerà, sabato 25 settembre '21, il territorio di Fornacette. Tra i punti principali, se...

Vecchia scuola Rodari, la proposta: collochiamoci la caserma dei Carabinieri

CAPANNOLI. 'La politica della sindaca agita i “mercati” settimanali'. Apre così un comunicato stampa della Lega Capannoli, diversi gli spunti che la sezione del...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Ucciso da un brutto male a 44 anni

Aveva solo 44 anni e un figlio adolescente da vedere crescere, purtroppo però, un brutto male se l’è portato via.PALAIA. Massimiliano Bonsignori, 44 anni,...

Pedofilo seriale finisce in manette: è un 70enne di Pisa molto conosciuto

Settantenne arrestato questa mattina dalla Polizia, accuse molto gravi nei suoi confronti.Questa mattina la Polizia di Stato di Pisa ha posto agli arresti domiciliari...

Donna colpita da arresto cardiaco

Momenti di grande paura ieri pomeriggio, una donna ha accusato un malore mentre si trovava all’aeroporto Galilei di Pisa.È accaduto nel primo pomeriggio. Una...

Incidente sulla Tosco-Romagnola a Fornacette: coinvolti 3 veicoli

Coinvolte 6 persone nel sinistro avvenuto di fronte al McDonald’s di Fornacette.Intorno alle 21.45 di oggi 19 settembre, un uomo alla guida del mezzo...

Frontale in primo pomeriggio, scontro tra pick-up e monovolume

Il 'frontale' è avvenuto oggi intorno alle 13, 30 nel comune di Terricciola Oggi, poco dopo le 13:0O la squadra Vigili del Fuoco di...

A 3 anni dall’incendio del Monte Serra, arriva la sentenza: 12 anni per Franceschi

CALCI. L'incendio del 24 settembre 2018 rappresentò un disastro per il Monte Serra: richiesta di condanna a 12 anni e 350mila euro di risarcimento...