7.3 C
Pisa
domenica 23 Gennaio 2022

Memoria vivente di Ponsacco, il prof. Giuntini festeggia 100 anni

PONSACCO. Il Professor Luigi Giuntini ha compiuto 100 anni:

Cittadino di Ponsacco conosciuto da tutti in particolare per essere stato protagonista delle tragiche vicende della Seconda Guerra Mondiale, prima come aviere della Regia Aeronautica e poi come prigioniero di lager nazisti per venti mesi, puntualmente documentati in un diario finora inedito ma che presto il Comune di Ponsacco, il Centro Studi Giorgio La Pira e il Consiglio regionale della Toscana, in collaborazione con la Banca Popolare di Lajatico, pubblicheranno per la prima volta. Un progetto importantissimo quest’ultimo che permetterà dopo decenni di dare voce e divulgare un manoscritto di elevatissimo valore storico, che altrimenti sarebbe rimasto conosciuto a pochi.
Le parole della Sindaca Francesca Brogi: “In seguito all’armistizio dell’8 settembre 1943, Luigi Giuntini fu tra quei militari che si rifiutarono di continuare a combattere per il regime nazifascista subendo così la deportazione in Germania e l’internamento nei campi di lavoro. Qui, vessato dai nazisti, trovò comunque la forza di documentare tutto attraverso un lungo diario che è oggi una straordinaria testimonianza storica nell’ambito di quella che fu la Resistenza contro il regime. L’emergenza Covid purtroppo ci impedisce di festeggiarlo come vorremmo, ma ho voluto comunque omaggiare il nostro concittadino consegnando questa mattina una targa di riconoscimento da parte dell’Amministrazione comunale. Luigi Giuntini rappresenta per tutti noi un autentico tesoro vivente e un esempio unico di profondissimo senso civico e morale. La testimonianza riportata nel suo diario ha un valore storico inestimabile e contribuisce fortemente a coltivare la memoria di un intero Paese. Proprio per questo, insieme al Centro Studi Giorgio La Pira e al Consiglio della Regione Toscana, in collaborazione con la Banca Popolare di Lajatico, stiamo lavorando alla pubblicazione di questo diario, fino ad oggi inedito. Non appena la stampa sarà terminata e la pandemia ce lo consentirà avremo l’onore di presentare alla cittadinanza questo incredibile lavoro. In onore del Professor Giuntini e di ciò che lui rappresenta per tutti noi”.
Di seguito riportiamo il testo della targa consegnata dalla Sindaca alla famiglia del Professor Giuntini:

“Al Professor Luigi Giuntini
In occasione del suo centesimo compleanno il Sindaco e l’Amministrazione Comunale rivolgono questo riconoscimento per l’impegno profuso nel tramandare l’insegnamento del passato fino ai giorni nostri. Protagonista delle tragiche vicende della Seconda Guerra Mondiale, Luigi Giuntini ha trasformato il fardello personale della prigionia in racconto di unico valore storico, contribuendo fortemente a coltivare la memoria di un intero Paese. Cittadino attivo e di profondissimo senso civico e morale, il Professor Giuntini rappresenta per tutti noi un vero tesoro vivente. Per questo gli rivolgiamo con profonda stima e affetto un sincero ringraziamento e un augurio per il raggiungimento del traguardo dei 100 anni”.

Ultime Notizie

Vede la Polizia, prova a sfuggirle ma insospettisce gli agenti: beccato con la droga

L’uomo aveva visto le volanti avvicinarsi e aveva provato a dileguarsi ma il fare troppo sospetto lo ha fregato: beccato con la droga. PISA. Alle...

Covid Toscana, 10.904 nuovi casi: giù ricoveri, 26 decessi (+7 a Pisa)

CORONAVIRUS. 10.904 nuovi casi, età media 36 anni. Ci sono 26 decessi. I ricoverati sono 1.454 (21 in meno rispetto a ieri), di cui...

Notte di fuoco a Pisa: volano multe e una patente ritirata

Notte movimentata a Pisa: avanti con i controlli per assicurare il rispetto delle disposizioni anti-Covid e contrastare tutte le condotte deteriori connesse alla movida. Nella serata...

1.227 nuovi casi Covid in provincia di Pisa, di cui 400 in Valdera

Nuovo aggiornamento sul fronte Coronavirus delle ultime 24 ore in Toscana, con particolare riferimento alla Valdera. I nuovi casi registrati in Toscana sono 10.904 su...

Minacce e rapina alla fermata del bus, guai per minori

PISA. Un minorenne è stato rapinato da due coetanei mentre stava aspettando l'autobus alla fermata. Intorno alle 14 di ieri, una pattuglia della Squadra...

‘Esche-killer’ al Parco dei Salici, l’allarme corre sui social

La segnalazione arriva dal gruppo Facebook 'sei di Pontedera se'. Sono state trovate delle polpette avvelenate in zona Parco dei Salici a Pontedera, pericolose sia per...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Muore improvvisamente bidello dell’Itis di Pontedera

Lutto nel mondo della scuola: muore collaboratore molto conosciuto dell'Itis Marconi di Pontedera. PONTEDERA. Si è spento improvvisamente nelle scorse ore Stefano Grazzini, 56 anni,...

Uccisa da un malore improvviso in casa

Il dramma a Pisa, danna stroncata da un malore improvviso che non le ha lasciato scampo. La vittima è Lucia Franchini, 68 anni, volto noto...

Branco di ragazzi trasformano Pontedera in un ring

PONTEDERA. Rissa in via Rossini: sono volati calci e pugni tra una ventina di ragazzi, anche minorenni. Sono stati postati in rete dei video...

Con l’auto contro il muro, muore a 22 anni: lo strazio della comunità

Le parole del sindaco di Lajatico Alessio Barbafieri: "In questo difficile e triste momento, giungano alla famiglia le mie condoglianze personali e quelle del...

Perde la vita un giovane di 21 anni dopo un fuoristrada

Il primo incidente  stradale si è verificato in tarda mattinata dove purtroppo si è registrato un decesso, nell'altro avvenuto a Navacchio  sono rimasti feriti...

Atti sessuali con 13enne: istruttore della Valdera arrestato

Pesante accusa nei confronti dell'uomo, un istruttore di 70 anni di un centro ippico della Valdera, che adesso si trova in carcere. Da settembre scorso...