11.5 C
Pisa
domenica 9 Maggio 2021

Lega Ponsacco: invitiamo i colleghi del PD a ‘sciacquarsi la bocca’

PONSACCO.A seguito di quanto pubblicato sul nostro giornale in relazione ad un comunicato inviatoci da “PD Ponsacco” inerente l’evento di sensibilizzazione delle partite Iva (leggi articolo), riportiamo la risposta inviataci a mezzo documento stampa dalla Lega Ponsacco:

“A questa ennesima sterile ed inutile polemica del PD replichiamo che la Lega Ponsacco, – si riporta nella comunicazione della Lega Ponsacco – nella persona dei consiglieri  Federico D’Anniballe e Pericle Tecce hanno presenziato alla manifestazione, peraltro aperta a tutti, parti politiche comprese, come espressamente indicato nel comunicato APIT (che probabilmente il PD di Ponsacco non si è nemmeno degnato di leggere altrimenti avrebbe potuto evitarsi questa ulteriore figura barbina), al fine di esprimere il massimo appoggio e la massima solidarietà ai commercianti del nostro paese per quello che si sta dimostrando come l’evento più catastrofico degli ultimi anni”.

“Abbiamo partecipato in silenzio,- riporta il documento della Lega –  a margine del corteo e non abbiamo rilasciato comunicati di nessun genere; in passato il PD ci ha accusato di diffondere fake news quando, a quanto pare, è un esercizio in cui loro sono i veri maestri. Sorprende molto poi che tali affermazioni giungano all’indomani di una commissione consiliare nella quale l’amministrazione, e quindi il PD che ne è la massima espressione, a parte le incertezze dimostrate nel rispondere ad alcune legittime domande delle opposizioni (questo la dice lunga sulla loro competenza e preparazione) ha recepito proposte avanzate dalla stessa Lega Ponsacco (ricordiamo il documento inviato proprio al presidente della commissione negli scorsi giorni dalla vostra testata giornalistica. Leggi qui) e dove la Lega Ponsacco per prima, con senso di responsabilità, ha votato unitamente a tutte le altre forze politiche un documento che autorizzerà ai commercianti ad ottenere una deroga al regolamento sull’occupazione del suolo pubblico consentendo loro di occupare con sedi, tavolini, pedane e quanto altro le aree limitrofe alle loro attività; documento firmato proprio a seguito delle nostre proposte”.

 

“Da quanto è emerso – scrive la Lega Ponsacco – nella commissione di ieri, l’amministrazione si limiterà soltanto ad annullare la tari per il periodo in cui gli esercenti sono stati chiusi per decreto e stanno ancora valutando se annullare la tassa sulla pubblicità, ma riguarderebbe il 2021, ad oggi non preventivano altro”.

“Si parla di scontri e rivalse del tutto inesistenti e che ancora una volta costituiscono un modo per nascondere l’evidente incapacità ad amministrare Ponsacco. Per quel che riguarda invece l’accusa rivolta verso i ‘partiti di destra’ di voler strumentalizzare le associazioni di categoria che al contrario hanno il diritto di esprimersi liberamente sull’azione del Sindaco, stigmatizzando questo atteggiamento come ‘poco serio e da approfittatori’, – riporta Lega Ponsacco – ci fa sorridere, anzi scompisciare dalle risate visto che il rappresentante locale di una delle più importanti associazioni di categoria dei commercianti del territorio è sostenitore attivo e niente meno che fondatore locale di una delle forze politiche che a tutt’oggi fa parte della maggioranza in consiglio comunale che sostiene il sindaco Brogi. Invitiamo quindi – conclude il documento leghista –  i colleghi del PD a ‘sciacquarsi la bocca’ quando tentano maldestramente di toccare certi temi, poiché nell’ostinato sforzo di additare la pagliuzza nell’occhio dell’avversario ignorano completamente la trave che trafigge il proprio”.

Ultime Notizie

Ennesimo furto al negozio H&M in Corso Italia: rubati un paio di pantaloni

PISA. Nel tardo pomeriggio di venerdì 7 maggio una volante della Questura di Pisa è intervenuta in Corso Italia, dove il servizio di vigilanza...

Vaccinazioni in Toscana, obiettivo 30mila dosi al giorno

Il presidente della Toscana, Eugenio Giani, a margine di un evento a Bagno a Ripoli, tenutosi nel pomeriggio di ieri, fa il punto della...

I sindaci scendono in passerella per il progetto ”Desk Valdera”

Domani, lunedì 10 maggio 2021, alle ore 11:00, sulla passerella pedonale che collega al villaggio scolastico superiore, i sindaci della Valdera presenteranno il progetto...

Violenza sulle donne, la famiglia Simonelli dona 3 panchine rosse a Ponsacco

PONSACCO. Attraverso la propria pagina Facebook, la sindaca di Ponsacco, Francesca Brogi, ci ha tenuto a ringraziare la famiglia Simonelli."Grazie alla famiglia Simonelli che...

Covid-19: nel Comune di Calcinaia 44 persone attualmente positive

CALCINAIA. Il Comune di Calcinaia torna ad aggiornare i suoi cittadini sull'attuale andamento epidemiologico sul territorio. Come sappiamo, collocandoci in zona gialla, l'indice Rt...

Ufficiale: via libera alle visite nelle Rsa

''Finalmente potremo cominciare a colmare quel vuoto affettivo e di relazioni imposto dal Covid per gli anziani delle Rsa e per le persone con...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...