31.2 C
Pisa
martedì 27 Luglio 2021

Pisa, il robot granchio del Sant’Anna

PISA. Si chiama Silver 2 ed è un robot che si ispira ai principi di locomozione del granchio per muoversi sui fondali marini.

Le sue caratteristiche e le sue funzionalità di questo robot sono state presentate in uno studio pubblicato sulla rivista internazionale Science Robotics, coordinato dall’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa in collaborazione con la Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli (dettagli dello studio: qui, DOI: 10.1126/scirobotics.aaz1012).

Il robot granchio, infatti, è stato sviluppato all’interno di un laboratorio dell’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna ed è in grado di attraversare terreni accidentati e irregolari senza interferire e danneggiare l’ecosistema marino. Con gli arti robotici flessibili Silver 2 in futuro sarà in grado di pulire il mare dalla plastica affondata, diventando miglior amico dell’ambiente.

“Silver 2 – ha spiegato Giacomo Picardi, prima firma dello studio e dottorando del PhD in BioRobotica – è attualmente comandato a distanza da un operatore attraverso una interfaccia grafica che permette di vedere ciò che vede il robot e decidere direzione e tipologia di locomozione. Attraverso l’interfaccia inoltre è possibile visualizzare le caratteristiche dell’ambiente sottomarino, come pressione o temperatura rilevati dai sensori di bordo”.

UNA FABBRICA DI IDEE. Pisa nell’ultimo mese si sta facendo conoscere in Italia e nel mondo per le sue scoperte in ambito scientifico e medico. Particolare interesse lo hanno ricevuto due invenzioni: la prima riguarda dei cerotti che posti all’interno del corpo sono in grado di rigenerare i tessuti (LEGGI QUI), la seconda anti-Covid è la realizzazione di un polmone 3D con cellule umane per studiare l’interazione con il virus e velocizzare la ricerca (LEGGI QUI).

IL MONDO SOTTOMARINO. “Quando si pensa all’esplorazione del mare – dichiara il ricercatore Marcello Calisti – vengono in mente sottomarini o veicoli simili che nuotano fino ad arrivare in prossimità degli oggetti di interesse, tipicamente sul fondale. Noi abbiamo pensato di ribaltare il concetto: andare direttamente sul fondale, con un robot con delle gambe, per interagire in maniera più delicata ed efficace. Le difficoltà di percepire l’ambiente marino impediscono di usare gli algoritmi tradizionali che sono usati per i robot terrestri: ma con il nostro approccio bio-ispirato, siamo riusciti ad unire sia l’efficacia che la delicatezza della locomozione. La nostra ambizione – continua ancora Calisti – è di collaborare con le tecnologie che esistono attualmente per creare un intero ecosistema di robot subacquei che possano prendersi cura, esplorare e mantenere l’ambiente marino e le attività ad esso connesse. In questo, siamo stati molto contenti di lavorare con biologi, geologi e oceanografi che hanno visto sempre con interesse il nostro approccio non convenzionale”. 

VEDI VIDEO: CLICCA QUI

Ultime Notizie

In arrivo a Peccioli la terza passerella

PECCIOLI. Si sblocca l'iter urbanistico per la terza passerella, collegherà il centro storico con la strada provinciale 64, la Fila. Con l’approvazione in consiglio comunale,...

Stasera le 11 Lune faranno di nuovo ballare Peccioli, Giusy Ferreri in concerto

PECCIOLI. Stasera 27 Luglio 2021, all'Anfiteatro Mazzola si esibirà in concerto la cantante Siciliana, Giusy Ferreri (clicca qui)Il penultimo appuntamento della Rassegna 11Lune vedrà...

Ultimi 7 giorni nel Pisano, in Valdera e Alta Val di Cecina

Riportiamo l’aggiornamento settimanale dell’Azienda Usl Toscana Nord Ovest.Si sono registrati 917 nuovi positivi negli ultimi 7 giorni nell’Asl Toscana nord ovest. Di seguito il...

Coma etilico per una 16enne, locale chiuso per 3 mesi

 È stata disposta la chiusura per tre mesi di un locale per vendita di alcol a minori. L’atto è stato notificato nei giorni scorsi...

Spostati a fine agosto i risultati dell’indagine tecnica sulla passerella crollata a Ponticelli

SANTA MARIA A MONTE. A Febbraio cedette la passerella di Ponticelli, Frazione di Santa Maria a Monte (clicca qui), così il 23 Aprile il...

Il Presidente Mattarella sarà a Pisa, il Rettore Mancarella: ”È una grande emozione”

L'anno accademico dell'Università di Pisa si inaugurerà il 18 Ottobre e per l'occasione il 12° Presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella parteciperà alla cerimonia...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Sport e associazionismo in lutto, Santa Maria a Monte piange Rossano Lazzerini

SANTA MARIA A MONTE. Se ne è andato a 67 anni a causa di un male incurabile, Rossano Lazzerini.  Originario di San Giovanni alla Vena,...