24.8 C
Pisa
sabato 21 Maggio 2022

Pisa, il robot granchio del Sant’Anna

PISA. Si chiama Silver 2 ed è un robot che si ispira ai principi di locomozione del granchio per muoversi sui fondali marini.

Le sue caratteristiche e le sue funzionalità di questo robot sono state presentate in uno studio pubblicato sulla rivista internazionale Science Robotics, coordinato dall’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa in collaborazione con la Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli (dettagli dello studio: qui, DOI: 10.1126/scirobotics.aaz1012).

Il robot granchio, infatti, è stato sviluppato all’interno di un laboratorio dell’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna ed è in grado di attraversare terreni accidentati e irregolari senza interferire e danneggiare l’ecosistema marino. Con gli arti robotici flessibili Silver 2 in futuro sarà in grado di pulire il mare dalla plastica affondata, diventando miglior amico dell’ambiente.

“Silver 2 – ha spiegato Giacomo Picardi, prima firma dello studio e dottorando del PhD in BioRobotica – è attualmente comandato a distanza da un operatore attraverso una interfaccia grafica che permette di vedere ciò che vede il robot e decidere direzione e tipologia di locomozione. Attraverso l’interfaccia inoltre è possibile visualizzare le caratteristiche dell’ambiente sottomarino, come pressione o temperatura rilevati dai sensori di bordo”.

UNA FABBRICA DI IDEE. Pisa nell’ultimo mese si sta facendo conoscere in Italia e nel mondo per le sue scoperte in ambito scientifico e medico. Particolare interesse lo hanno ricevuto due invenzioni: la prima riguarda dei cerotti che posti all’interno del corpo sono in grado di rigenerare i tessuti (LEGGI QUI), la seconda anti-Covid è la realizzazione di un polmone 3D con cellule umane per studiare l’interazione con il virus e velocizzare la ricerca (LEGGI QUI).

IL MONDO SOTTOMARINO. “Quando si pensa all’esplorazione del mare – dichiara il ricercatore Marcello Calisti – vengono in mente sottomarini o veicoli simili che nuotano fino ad arrivare in prossimità degli oggetti di interesse, tipicamente sul fondale. Noi abbiamo pensato di ribaltare il concetto: andare direttamente sul fondale, con un robot con delle gambe, per interagire in maniera più delicata ed efficace. Le difficoltà di percepire l’ambiente marino impediscono di usare gli algoritmi tradizionali che sono usati per i robot terrestri: ma con il nostro approccio bio-ispirato, siamo riusciti ad unire sia l’efficacia che la delicatezza della locomozione. La nostra ambizione – continua ancora Calisti – è di collaborare con le tecnologie che esistono attualmente per creare un intero ecosistema di robot subacquei che possano prendersi cura, esplorare e mantenere l’ambiente marino e le attività ad esso connesse. In questo, siamo stati molto contenti di lavorare con biologi, geologi e oceanografi che hanno visto sempre con interesse il nostro approccio non convenzionale”. 

VEDI VIDEO: CLICCA QUI

Ultime Notizie

Violazioni: chiuso locale di pubblico spettacolo sul litorale pisano

Nell’ambito dei controlli effettuati dal personale della Divisione di Polizia Amministrativa della Questura di Pisa è stato più volte controllato un locale di pubblico...

Valdera, incidente sulla SS439: chiuso il tratto

LAJATICO. Per incidente, traffico è temporaneamente bloccato sulla strada statale 439 Sarzanese Valdera. Per un incidente avvenuto al km 92,300 a Lajatico intorno alle 11 di...

Covid Toscana: 3 decessi tutti a Pisa, i nuovi casi sono quasi 1500

Coronavirus, 1.476 nuovi casi, età media 48 anni. I decessi sono tre. Questi i dati accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle...

Cade dalla bici e sbatte la testa, trasportato al pronto soccorso

PECCIOLI. Un ciclista ha riportato un trauma cranico non commotivo. Caduta rovinosa di un ciclista nella tarda mattinata nel comune di Peccioli Il ciclista ha riportato...

Ubriaco spacca tutto in casa. La compagna chiama Polizia

PISA. La Polizia è intervenuta a seguito di una segnalazione di lite domestica. Intorno alle 05.20 di stanotte, una pattuglia della Polizia è intervenuta in zona...

Covid, altri 200 nuovi positivi tra Pisa e provincia

Nuovo aggiornamento sul fronte Coronavirus delle ultime 24 ore in Toscana, con particolare riferimento alla provincia di Pisa. I nuovi casi positivi sono 1.476 su 12.562 test...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Una raccolta fondi in memoria di Jacopo Varriale, deceduto nello schianto in FiPiLi

Deceduto nel tragico schianto in FiPiLi a soli 35 anni: per la famiglia di Jacopo è stata lanciata una raccolta fondi. Qui il link...

Morto guidando contromano in FiPiLi, polizia non trova il cellulare di Jacopo

Incidente mortale in FiPiLi, resta il giallo dell’ingresso contromano di Varriale. L’analisi del cellulare potrebbe fornire informazioni su quanto accaduto nella notte di sabato...

Tragico incidente, muore giovane. Lascia moglie e figlio

Drammatico incidente in FiPiLi all'alba: il giovane ha guidato per diversi chilometri contromano, poi lo schianto. E' venuto a mancare Jacopo Varriale, originario di San...

Muore storico ristoratore e fondatore del locale

Addio a uno storico ristoratore e fondatore del locale, molti i messaggi di cordoglio sui social: “gentilezza, allegria e passione”. SAN MINIATO – Il Ristorante...

Lacrime e dolore di una folla immensa ai funerali di “Jajo”

In centinaia per l'ultimo saluto a Jacopo Varriale. Ieri, nella chiesa di San Giovanni Evangelista a Santa Maria a Monte, sono state celebrate le esequie di Jacopo Varriale,...

Muore nota dottoressa

Lutto in Valdera, la nota neuropsichiatra aveva 91 anni. PONTEDERA – Si è spenta all’età di 91 anni la dottoressa Doretta Fabiani, medico neuropsichiatra con...