23.9 C
Pisa
martedì 27 Luglio 2021

I 40enni in Valdera non si vaccinano, cosa sta succedendo?

Era il 21 Maggio quando la Regione Toscana ha dato la possibilità a tutti i quarantenni di prenotare un appuntamento per effettuare il vaccino, da allora in Valdera solo il 40,2% dei nati tra il 1972 ed il 1981 ha effettuato la prima dose.

È ormai da metà giugno che uno strano trend si sta delineando in Valdera: benché l’intera fascia di età dei 30enni abbia avuto accesso al portale due settimane dopo i 40enni, sempre più 30enni si sono vaccinati almeno con una dose a dispetto dei 40enni. Se il 45,3% dei 30enni in Valdera ha già ricevuto una prima dose, solamente il 40,2% dei quarantenni può dire lo stesso. Si tratta di un divario del 5% che non può essere trascurato.

Nelle altre zone della provincia di Pisa è lo stesso? La domanda è più che legittima, e nonostante il divario non sia così vistoso, come lo è in Valdera, la risposta è affermativa. Nel pisano (Pisa e comuni limitrofi) i 40enni ad aver ricevuto la prima dose sono il 47,1% ed i 30enni 50,9%.

Ed a livello regionale vale lo stesso? Altra domanda legittima, e la risposta è ancora una volta, incredibilmente affermativa. Il divario torna ad essere del 5%. I 40enni ad aver ricevuto la prima dose rappresentano il 26,64% del totale della loro fascia d’età, i 30enni rappresentano invece il 31,56%.

E fuori regione succede lo stesso? Dipende, in alcune regioni come il Piemonte la risposta è sì, in altre come il Lazio no.

Ci sono però delle buone ragioni per spiegare l’incredibile dato. Prima di tutto si deve ricordare che i 40enni sono molti di più dei 30enni, la risposta potrebbe quindi essere legata ad una questione meramente demografica. Inoltre si può anche presupporre che proprio la fascia dei 40enni, è una delle fasce più impegnate dal punto di vista lavorativo, e che quindi la programmazione delle agende non sia stata per loro conciliabile con gli impegni di lavoro.

Che i 40enni siano meno propensi alla vaccinazione? Che le farneticanti argomentazioni novax abbiano trovato terreno florido proprio in questa fascia di età? Può darsi. Il Sole 24 Ore il 9 giugno scriveva che la fetta più ampia di contrari o di probabilmente contrari si concentra tra i giovani adulti delle fasce nella fascia che va dai 35-44 anni (28%).

A questo punto non possiamo che ricordare che problemi complessi hanno soluzioni altrettanto complesse, e questo potrebbe essere il caso: non una causa ma una serie di concause. Per il momento in assenza di un vero e proprio studio bisogna accontentarsi di leggere i numeri e prendere atto del fenomeno.

A.P.

Ultime Notizie

Marina di Pisa: revocato il divieto di balneazione, riapre il tratto di spiaggia

MARINA DI PISA. Era stato imposto il divieto di balneazione, per la zona di via Tullio Crosio, incrocio Piazza Viviani, al termine di via...

Continua la rassegna ”Itaca”, Venerdì il terzo appuntamento al Teatro di via Verdi

Venerdì 30 luglio alle 19:00 al Teatro di Via Verdi di Vicopisano, nell'ambito della rassegna culturale Itaca, verrà presentato il libro di Massimiliano Razzano, ''Ascoltare il...

Pronto Soccorso: non si fanno tamponi

Forse qualcuno non l'ha ancora capito: al pronto soccorso i tamponi non si fanno. L'Azienda USL Toscana nord ovest lancia l'appello.In nessun Pronto Soccorso si...

Il Comune introduce nuovi aiuti per le famiglie in difficoltà a causa della pandemia

MONTOPOLI. Il Comune ha deciso di implementare il sostegno introdotto dal Governo, per chi si trova in difficoltà a causa della pandemia di Covid-19. "La...

La famiglia granata si allarga ancora, 2 nuovi giocatori in arrivo

PONTEDERA. Due nuovi arrivi in casa granata, si tratta di due giovani classe 2001. Una nuova punta e un nuovo portiere in arrivo nella...

Raccapricciante, si smaltisce a cielo aperto a due passi dal centro di Pontedera

PONTEDERA. Sembra che l’indecoroso smaltimento di rifiuti in luoghi non autorizzati anche di grosso volume non ci abbandoni, un’altra segnalazione giunge a VTrend da...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Sport e associazionismo in lutto, Santa Maria a Monte piange Rossano Lazzerini

SANTA MARIA A MONTE. Se ne è andato a 67 anni a causa di un male incurabile, Rossano Lazzerini.  Originario di San Giovanni alla Vena,...