14.1 C
Pisa
mercoledì 12 Maggio 2021

Bar e ristoranti in zona gialla: le risposte a tutto quello che c’è da sapere

Come annunciato da giorni, oggi la Toscana è tornata a colorarsi di giallo (leggi QUI) e con essa bar e ristoranti tornano dunque a lavoro. Apertura a pranzo e cena, ma solo in presenza di spazi all’aperto almeno fino al 1°giugno.

Qui di seguito vi riportiamo le FAQ della circolare del Viminale e dei protocolli messi a punto dalla Federazione pubblici esercizi, Fipe. Ricordiamo inoltre che per chi non rispetta le regole seguenti le sanzioni previste andranno dalle 400 alle 1.000 euro. 

  • Visto che il coprifuoco scatta alle 22, fino a che ora posso rimanere all’interno del locale? Alle 22 scatta il divieto di spostamento (tranne che per motivi di lavoro, urgenza e salute), quindi dipende dal tempo che occorre per il rientro nella propria abitazione.
  • Esiste un margine di tolleranza? La circolare del Viminale ha richiamato prefetti e questori al rispetto della norma, esiste un margine in caso di imprevisto giustificato.
  • Gestori e camerieri dei locali pubblici hanno l’obbligo di rientro alle 22? No, possono rimanere all’interno e poi spostarsi per motivi di lavoro.
  • All’aperto si possono consumare cibo e bevande in piedi? No, è obbligatorio il servizio al tavolo.
  • Quante persone possono stare allo stesso tavolo? Massimo 4 persone, a meno che non si tratti di conviventi.
  • È stata stabilita una distanza tra i tavoli? Sì, deve essere di almeno un metro.
  • I locali che non hanno spazi all’aperto possono utilizzare i marciapiedi e i parcheggi su strada? Sì, dopo aver ottenuto l’autorizzazione. La Fipe e l’Anci (l’associazione dei Comuni) stanno lavorando a un protocollo condiviso per lo snellimento delle procedure.
  • Si deve pagare la tassa per l’occupazione di suolo pubblico? È sospesa fino a giugno, ma è stata già manifestata l’intenzione di concedere una proroga.
  • È consentito sostare all’interno del ristorante? No, si può stare solo all’aperto.
  • È consentito consumare al bancone del bar? No, all’interno dei bar è consentita soltanto la vendita di cibo e bevande da asporto.
  • Si possono utilizzare i bagni interni ai locali? Sì, ma solo per le persone che usufruiscono del servizio al tavolo.
  • Se ci si alza dal tavolo bisogna indossare la mascherina? Sì, perché è ancora in vigore l’obbligo di mascherina all’aperto e al chiuso.
  • In caso di pioggia ci si può trasferire all’interno del locale? No, fino al 1° giugno non è consentito il servizio al tavolo all’interno.
  • Si può entrare per pagare il conto? I protocolli raccomandano il servizio Pos anche all’esterno, quando non è possibile il gestore potrà consentirlo facendo rispettare il distanziamento di almeno 1 metro.
  • Si può stare nei ristoranti al chiuso degli alberghi? Sì, il servizio è sempre consentito a pranzo e a cena, ma soltanto per i clienti che alloggiano nella struttura.
  • Si possono prendere cibo e bevande da asporto? Per i bar il servizio da asporto è consentito fino alle 18. Per ristoranti, enoteche e vinerie è consentito fino alle 22.
  • Si può chiedere la consegna a domicilio? Sì, è sempre consentita.
  • Dal 1° giugno si potrà pranzare all’interno di bar e ristoranti? Sì, è consentito dalle 5 alle 18.
  • Da quando si potrà cenare al chiuso? Al momento non è stata stabilita una data per la riapertura dei locali al chiuso per la cena.
  • Si può organizzare una festa in un locale pubblico? Le feste sono vietate. È possibile prenotare tavoli per i propri ospiti sempre nel rispetto di 4 persone al massimo per ogni tavolo e dei protocolli.
  • Si può mangiare a buffet? Soltanto se il servizio è affidato al personale oppure se vengono offerte ai clienti le monoporzioni. In ogni caso bisogna rispettare il distanziamento e alzarsi con la mascherina.
  • È obbligatoria la prenotazione? No, ma il locale dovrà comunque conservare per 14 giorni i dati dei clienti.
  • In zona arancione e rossa si può mangiare nei locali all’aperto? No, al momento i locali pubblici sono aperti soltanto per l’asporto e la consegna a domicilio.
  • In zona arancione e rossa dal 1° giugno si potrà mangiare all’interno dei locali? Il decreto in vigore fino al 31 luglio fissa soltanto le riaperture in zona gialla.
  • È stata stabilita una data per le riaperture in zona arancione e rossa? Al momento no.

Ultime Notizie

Figliuolo: da lunedì 17 prenotazioni anche per i 40enni, anche in Toscana?

Francesco Figliuolo, Commissario per l'Emergenza, ha inviato alle Regioni una lettera per dare il via libera alle prenotazioni dal prossimo 17 maggio anche per...

Pontedera unisce Italia e Giappone, punto d’incontro sulle due ruote

Presentata questa mattina nella sede di Mitsuba Italia a Pontedera (Pisa) la nuova Ducati Multistrada V4, risultato della sinergia tra lo storico brand emiliano...

Nuovi intervalli tra prima e seconda dose di Pfizer e Moderna per chi prenota dal 13 maggio

Le persone che prenoteranno la prima dose di Pfizer o Moderna da domani (dalle ore 00:01) giovedì 13 maggio avranno la seconda dose al...

Ricercato, individuato e arrestato nella notte alla stazione di Pisa

Ricercato arrestato nella notte a Pisa dalla Polizia di Stato. Gli agenti della Polizia Ferroviaria di Pisa, intorno alla mezzanotte, hanno arrestato un cittadino somalo...

Sportello psicologico gratuito per cittadini e cittadine del Comune di Bientina

Il Comune di Bientina, in collaborazione con la cooperativa Arnera, organizza uno sportello d’ascolto psicologico gratuito rivolto ai cittadini e alle cittadine. Gli incontri si svolgeranno presso...

Per una Pisa più sicura, al via la gestione automatizzata dei sottopassi

Una Pisa più sicura e sotto controllo anche in caso di nubifragi e forti precipitazioni. Pisamo, azienda partecipata del Comune di Pisa, ha infatti operato...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...