14.1 C
Pisa
mercoledì 12 Maggio 2021

Risveglio in giallo per la Toscana: via libera a spostamenti e saracinesche alzate per le attività

Finalmente il tanto agognato 26 aprile. Finalmente l’Italia torna a colorarsi di giallo. Finalmente la Toscana torna in zona gialla e riparte con tante novità. Che cosa cambia dunque a partire da oggi? 

In fascia gialla sono sempre consentiti gli spostamenti in entrata e in uscita dal territori; fino al 15 giugno, però, è possibile tra le 5 e le 22 un solo spostamento una volta al giorno verso un’abitazione privata, in un massimo di 4 persone oltre ai minorenni (fino a 18 anni) sui quali si esercita la responsabilità genitoriale. 

Da oggi negozi aperti e con essi via libera anche per ristoranti, bar, pub, gelaterie e pasticcerie ma con il consumo consentito esclusivamente al tavolo e solo all’aperto, ma con la novità che i locali saranno aperti anche a cena, sempre nel pieno rispetto degli orari del coprifuoco, ovvero le ore 22, e dei protocolli di sicurezza. Le forze dell’ordine concentreranno i propri controlli nei pressi dei locali, in modo da far rispettare le norme anticovid, e in prossimità delle zone della movida, per evitare assembramenti. Ai sindaci sarà data la possibilità di chiudere strade e piazze in determinate fasce orarie. Per quanto riguarda l’apertura degli esercizi al chiuso, solo a pranzo, è fissata a partire dal 1 giugno. Resteranno chiusi i centri commerciali nei weekend almeno fino al 15 maggio. 

Da oggi riapriranno inoltre i musei e si potrà tornare ad assistere agli spettacoli nei teatri, nelle sale da concerto, nei cinema, nei live club e in altri locali o spazi anche all’aperto. Obbligatoria la prenotazione dei posti a sedere e il rispetto di un metro di distanza tra gli spettatori, fatta eccezione per i conviventi. La capienza non può essere superiore al 50% di quella massima autorizzata e comunque non possono esserci più di 1.000 spettatori all’aperto e 500 al chiuso. A partire da oggi inoltre si potrà tornare a fare qualsiasi tipo di sport all’aperto, anche di squadra e di contatto, ma senza poter utilizzare gli spogliatoi. Le piscine, all’aperto, riapriranno invece il 15 maggio mentre per le palestre si dovrà attendere il 1°giugno. Sul fronte scuola, da oggi infanzia, elementari e medie saranno in presenza al 100%, mentre le superiori al 70%. In presenza anche esami e tesi di laurea alle Università.

Ultime Notizie

Figliuolo: da lunedì 17 prenotazioni anche per i 40enni, anche in Toscana?

Francesco Figliuolo, Commissario per l'Emergenza, ha inviato alle Regioni una lettera per dare il via libera alle prenotazioni dal prossimo 17 maggio anche per...

Pontedera unisce Italia e Giappone, punto d’incontro sulle due ruote

Presentata questa mattina nella sede di Mitsuba Italia a Pontedera (Pisa) la nuova Ducati Multistrada V4, risultato della sinergia tra lo storico brand emiliano...

Nuovi intervalli tra prima e seconda dose di Pfizer e Moderna per chi prenota dal 13 maggio

Le persone che prenoteranno la prima dose di Pfizer o Moderna da domani (dalle ore 00:01) giovedì 13 maggio avranno la seconda dose al...

Ricercato, individuato e arrestato nella notte alla stazione di Pisa

Ricercato arrestato nella notte a Pisa dalla Polizia di Stato. Gli agenti della Polizia Ferroviaria di Pisa, intorno alla mezzanotte, hanno arrestato un cittadino somalo...

Sportello psicologico gratuito per cittadini e cittadine del Comune di Bientina

Il Comune di Bientina, in collaborazione con la cooperativa Arnera, organizza uno sportello d’ascolto psicologico gratuito rivolto ai cittadini e alle cittadine. Gli incontri si svolgeranno presso...

Per una Pisa più sicura, al via la gestione automatizzata dei sottopassi

Una Pisa più sicura e sotto controllo anche in caso di nubifragi e forti precipitazioni. Pisamo, azienda partecipata del Comune di Pisa, ha infatti operato...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...