18.5 C
Pisa
domenica 2 Ottobre 2022

Addio ad Adua Messerini, primo sindaco donna di Peccioli

Una vita dedicata alla politica, alle donne e all’Europa.

PECCIOLI. La frazione di Fabbrica di Peccioli e tutto il Comune sono in lutto per la morte di Adua Messerini, scomparsa il 16 settembre all’ospedale Lotti di Pontedera.

Messerini era stata assessore ai lavori pubblici della Provincia di Pisa e, nel 1985, primo sindaco donna di Peccioli. Per poi diventare presidente del Parco di San Rossore e consigliere provinciale fino al 2000, anno in cui aveva concluso la sua attività politica.
Figlia di un mugnaio, Adua Messerini era nata a Peccioli il 25 febbraio 1937, anche se aveva abitato, fino ai suoi ultimi giorni di vita, nella frazione di Fabbrica. In giovane età lavorò alla Stella Maris di Tirrenia e, per cinque anni, alla Scuola Materna del Villaggio Scolastico di Livorno prima di lavorare alla scuola di Putignano di Pisa dove concluse la sua carriera da insegnante.

Da sempre l’eclettica e femminista Messerini, infatti, si interessò alla politica e alla posizione della donna nel suo tempo. Nel 1965 entrò a far parte del Partito Socialista. Diventò assessore ai lavori pubblici della provincia di Pisa. Con altre donne, in particolare la socialista Fausta Giani Cecchini e Patrizia Dini del PCI si occupò dell’AICCRE (Associazione Italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa), per cui organizzò convegni molto partecipati sempre con riferimento alle donne.

Eletta sindaco nel 1985, ricoprì la carica per poco più di un anno in una maggioranza composta da Democrazia Cristiana e Partito Socialista. La DC, però, le tolse la fiducia al termine di un lunghissimo consiglio comunale e si alleò per la prima volta con il PCI, creando i cosiddetti Cattolici Democratici.

In quell’anno, comunque, Adua Messerini fece in tempo ad occuparsi dell’istituzione del gemellaggio tra Peccioli e la cittadina tedesca di Ellhofen, perché avvertì la necessità di cominciare a parlare di Europa. Questo rapporto con Ellhofen esiste ancora oggi, a testimonianza del fatto che per l’epoca si trattasse già un progetto innovativo. Dopo la presidenza del Parco di San Rossore, chiuse la carriera politica nel 2000 ancora in provincia di Pisa come consigliere provinciale

“A lei dobbiamo dare il merito di essere stata una grande appassionata di politica – dice il sindaco Renzo Macelloni -. Un’interprete della politica del rinnovamento il cui riferimento di allora era Bettino Craxi. All’epoca queste idee furono portatrici anche di grandi scontri. È stata una delle interlocutrici di quel dibattito che ha scosso la politica pecciolese generando un confronto che ha visto la nostra realtà crescere politicamente gettando le basi di quel cambiamento che ha contraddistinto la nostra comunità”. Il funerale si terrà oggi, sabato 17 settembre, alle 15 alla chiesa di Santa Maria Assunta a Fabbrica.

Ultime Notizie

A Peccioli arrivano i Birò elettrici per rafforzare e rilanciare la mobilità sostenibile

Dopo i golf cart arrivano i nuovi mezzi elettrici Briò per rilanciare e rafforzare il progetto “Mobilità Sostenibile Peccioli”: la consegna mercoledì 5 ottobre. PECCIOLI...

Il gruppo scout di Peccioli compie 25 anni: buona – e ancor più lunga – strada!

Nato nel 1997 per risollevare la gioventù dalle difficoltà di quegli anni, il gruppo scout Peccioli 1 conta oggi più di cento presenze da Peccioli...

Caro bollette, lo sfogo di un esercente di Bientina: “preoccupati per il futuro delle nostre attività”

Il caro bollette grava sulle spalle degli esercenti di bar e ristorazione: Giuseppe Ferranti, titolare di due attività in Valdera, spiega i problemi e...

Ruba 500 euro di abbigliamento a Cascina ma esce dal negozio e trova i carabinieri

Un giovane ventenne arrestato dai carabinieri per tentato furto in un negozio di abbigliamento: fermato mentre tentava di uscire vestendo i capi dal valore...

Covid, altri 180 contagi in provincia – i numeri comune per comune

Nuovo aggiornamento sul fronte Coronavirus delle ultime 24 ore in Toscana, con particolare riferimento alla provincia di Pisa. I nuovi casi positivi sono 1.883 su...

Piazzavano ingenti quantità di droga in Valdera, misure cautelari per quattro giovani

Misure cautelari per quattro giovani: ingenti quantità di eroina, marijuana, hashish smistati in Valdera e grandi somme di denaro sequestrate dai Carabinieri. PONTEDERA - I...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Lupo avvistato in paese, si aggira fra le case

Negli ultimi tempi sono state molte le segnalazioni di lupi sul territorio dei Monti Pisani: l'ultima a San Giovanni alla Vena sulla Vicarese. Non lontano...

Elezioni 2022: i risultati in Valdera comune per comune

Gli elettori hanno scelto: in Valdera netta vittoria del Centrodestra e in particolar modo di Fratelli d'Italia. I risultati comune per comune. SENATO. • Bientina. Cdx:...

Toscana, 1.200 nuovi positivi al Covid e 11 decessi (+2 a Pisa), +34 ricoverati e +8 in TI

CORONAVIRUS. 1.200 nuovi positivi, età media 45 anni. 11 decessi. I ricoverati sono 685 (34 in più rispetto a ieri), di cui 29 in terapia...

Pauroso incidente a Bientina: un’auto si ribalta e l’altra finisce contro un muro (FOTO)

L’incidente nella notte tra venerdì e sabato. Sul posto 118, vigili del fuoco e carabinieri. BIENTINA. Incidente lungo la Sp3 dopo la mezzanotte, sono rimaste...

Nasce a Bientina la Pro Loco e rilancia il paese

"L'obiettivo? Valorizzare Bientina e il suo territorio, la sua storia, la sua cultura, le sue tradizioni e tutte le sue tipicità".  Ieri sera 26 settembre, presso la...

Due pazienti morti in ospedale a Pisa, 39 indagati

Doppia indagine della procura, disposte le autopsie di un uomo e di un'anziana. La procura di Pisa ha indagato 39 persone tra medici e specializzandi...