24 C
Pisa
domenica 20 Giugno 2021

Abbigliamento? No! Calzature? No! Sale? Si! Ecco la Boutique: Sale di Volterra

Domenica 13 giugno dalle ore 10 inaugura nel borgo di Lajatico la prima Boutique
Sale di Volterra – Il Sale più puro di Italia”, di proprietà della Famiglia Locatelli, un luogo ed un viaggio all’interno del mondo del Sale

Il Sale più puro d’Italia si presenta infatti in una nuova veste, frutto di un accurato rebranding sotto la regia di Alberto Bartalini – già ideatore e direttore artistico del Teatro del Silenzio – che ne valorizza tutte le possibili declinazioni, caricandolo di fascino e appeal pronto per iniziare un viaggio nel mercato internazionale.

Innovazione, Arte e Tradizione si esprimono all’interno di un ambiente unico, dove il Sale in tutte le sue forme – particolari oggetti sono stati creati appositamente – dà vita ad un racconto che sa di territorio, di uomo e paesaggio.
Dalla vitale, lungimirante e dinamica gestione della Famiglia Locatelli, sotto la guida di Bartalini, nasce l’impulso verso l’infinita varietà di prodotti in collaborazione con prestigiose attività e aziende del territorio, una filiera corta che si autoalimenta generando eccellenze: dalla Birra al Sale nata dalla collaborazione con il birrificio geotermico “Vapori di Birra” , alle dolci delizie preparate da “Pasticceria Ferretti” di Peccioli, al Sale al Tartufo della storica azienda “Savini Tartufi”, fino alle Perle di Sale e Acqua Madre della stessa Locatelli, quest’ultima vero toccasana per la cura della pelle.

La luce del bianco assoluto e la purezza della materia trovano così la loro collocazione naturale nello store di Lajatico, un borgo che grazie a Teatro del Silenzio e a Andrea Bocelli è simbolo della Toscana nel mondo. Il connubio perfetto tra Arte e territorio.

Ed è proprio questo legame tra Arte e territorio ad essere protagonista dell’edizione 2021 di ArtInsolite, la rassegna di Arte contemporanea che prende vita ogni estate nel piccolo paese dell’Alta Valdera, animandosi di presenze inconsuete trasformandosi di fatto in un museo a cielo aperto. Quest’anno infatti insieme alle installazioni del M° Manolo Valdés, rappresentato e prodotto da Galleria d’Arte Contini, il percorso si arricchirà con “NATURAE – La Compagnia della Fortezza nella Salina di Volterra” curata da Cinzia de Felice, installazione con oltre 100 immagini fotografiche che percorrono gli irripetibili momenti dell’evento site specific NATURAE- la valle dell’innocenza.

Un viaggio nelle visioni oniriche che La Compagnia della Fortezza diretta da Armando Punzo ha portato lo scorso anno, all’interno dello straordinario sito industriale che è la Salina di Volterra, dove l’atmosfera effimera ed impalpabile del Padiglione Nervi hanno incorniciato il racconto della rigenerazione umana, sublimando il rapporto simbolico tra arte e materia.

L’antica Salina, da sempre è un elemento essenziale che ha accompagnato la vita di Volterra e della Toscana stessa influenzando e plasmando l’evoluzione di famiglie intere che nei secoli si sono succedute all’interno del sito di produzione: dagli etruschi al medioevo, al Granducato di Toscana dove ha inizio la trasformazione in villaggio industriale, per arrivare alla storia più recente, con il Monopolio di Stato, ed alla costruzione di quel capolavoro di architettura moderna che è il padiglione Nervi, dove ancora oggi la suggestiva cascata di sale scende regalando uno spettacolo irripetibile. Un patrimonio culturale unico, inserito nel dossier della candidatura di Volterra come Capitale Italiana della Cultura 2022, al quale la città di Volterra ha voluto riconoscere grande valore dichiarandosi di recente Città del Sale, e che ora guarda con entusiasmo a Volterra Città Toscana della Cultura 2022 per continuare ad alimentare quel rapporto tra passato e contemporaneità dove il sale ritrova nuove forme di espressione attraverso le idee ed i legami con il territorio, e diventa uno straordinario ambasciatore della Toscana nel Mondo.

Questo nuovo Store e viaggio nel mondo del Sale, sancisce il forte legame esistente tra Lajatico e Volterra, due realtà di un territorio conosciuto nel mondo per le sue unicità ed eccellenze, e conferma il proseguo della collaborazione fra Teatro del Silenzio e La Compagnia della Fortezza iniziata nel 2019.

Gli orari di apertura sono:

  • lunedì – martedì – mercoledì: Mattina dalle 10 alle 13; Pomeriggio dalle 17 alle 20 Sera   dalle 21 alle 23
  • giovedì – venerdì – sabato – domenica: Mattina dalle 10 alle 13; Pomeriggio/sera dalle 17 alle 24

Per info: Sale di Volterra 0588.44325 oppure Cinzia de Felice 348.3701107.

Ultime Notizie

Rientro anticipato dal mare, gioca l’Italia: c’è chi chiede il maxi schermo a Ginestra

Il richiamo della Nazionale di Calcio italiana è più forte dell'ultimo scampolo di mare, tanto che si stanno già registrando incolonnamenti.In questi minuti si...

Covid a Pisa, Volterra e Valdera: domenica 26 giugno solo 6 casi

Le anticipazioni parziali sono giunte questa mattina grazie al presidente della Regione Toscana, di seguito riportiamo il dettaglio di quanto emerso nelle ultime 24...

Covid-19 in Toscana: il bollettino di oggi, domenica 20 giugno

COVID.19. 55 nuovi casi, età media 37 anni. I decessi sono 5. Questa l'estrema sintesi del bollettino sanitario diramato oggi, domenica 20 giugno, da...

Mezzi pubblici, capienza fino all’80 per cento. Al via lunedì

L'assessore ai trasporti Stefano Baccelli aggiorna sulla questione trasporti pubblici e annuncia:Da lunedì, con l’entrata della Toscana in zona bianca la capienza massima sui...

Addio al cavaliere Arzilli, storico ristoratore e ambasciatore del tartufo nel mondo

La città della Rocca piange la scomparsa di Dino Arzilli, patron e chef del ristorante Genovini.Se ne va l’uomo che ha portato i sapori...

In arrivo 15 attraversamenti pedonali luminosi

CASCINA. Fase conclusiva per altri quindici attraversamenti pedonali luminosi in varie frazioni del Comune. Uno strumento per far crescere la sicurezza stradale, in particolare...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...