5.2 C
Pisa
mercoledì 26 Gennaio 2022

Suolo pubblico, agevolazioni per le attività commerciali del Comune di Pisa

PISA. Per bar e ristoranti esenzione dal pagamento fino al 31 marzo e possibilità di allargare fino al 60% in più.

La Giunta Comunale ha approvato giovedì scorso, una delibera che contiene le misure di sostegno alle attività economiche cittadine che usufruiscono del suolo pubblico. Misure che saranno valide fino al 31 marzo 2021.

“Quello che è stato presentato oggi è un atto importante – dichiara l’assessore al Commercio Paolo Pesciatini – volto a sostenere le imprese di pubblico esercizio della nostra città che svolgono anche un ruolo fondamentale all’interno del nostro sistema di accoglienza, oltre a costituire un essenziale luogo di socialità. In questo caso si tratta di un’agevolazione concessoria eccezionale che prevede oltre all’esonero dal pagamento del suolo pubblico, la celerità nelle procedure amministrative, un incremento di superficie fino al 60% delle concessioni già rilasciate nel periodo pre-Covid. Le categorie interessate hanno necessità di adeguati sostegni e impegni chiari per consentire la loro effettiva ripartenza senza dover essere costantemente assoggettate a continue incertezze in merito alle aperture soprattutto dopo gli adeguamenti che hanno dovuto sostenere a seguito delle nuove esigenze legate al distanziamento. Come Amministrazione Comunale faremo quanto necessario per cogliere tutte le opportunità che vengono dallo Stato nonché mettendo a disposizione risorse proprie del Comune per tutelare questo imprescindibile settore della nostra economia”.

Per semplificare l’iter burocratico relativo alla richiesta di concessione di suolo pubblico la delibera approvata dalla Giunta prevede, nello specifico, che le comunicazioni di rinnovo, di nuove concessioni o di ampliamento delle superfici già concesse vengano inviate mediante p.e.c. a SEPI Spa, con allegata la sola planimetria e non in bollo. Occorrerà produrre anche la dichiarazione di consenso del titolare delle attività limitrofi nel caso di sovrapposizione di spazio o di copertura dell’ingresso o vetrina.

L’atto prevede inoltre che la posa in opera temporanea di strutture e elementi di arredo (tavolini, sedie, ombrelloni, ecc.) su vie e piazze, strade e altri spazi aperti pubblici di interesse culturale o paesaggistico non verrà subordinata alle autorizzazioni previste dal Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio, ferma restando la compatibilità con la normativa del Codice della Strada, preventivamente valutata dalla Polizia Municipale.

 

Ultime Notizie

Ucciso da un malore mentre è al lavoro

Un impiegato di 50 anni è morto improvvisamente mentre si trovava al lavoro. La tragedia è successa ieri mattina a Castelfranco di Sotto, nello studio...

Muore a soli 28 anni

Gioco del Ponte in lutto per la prematura scomparsa del giovane di 28 anni. È morto improvvisamente nelle scorse ore Brenno Marani, 28 anni. Marani...

Tabaccai, fuori dai VIP, per la marca da bollo occorre il green pass, ‘eccessivo’

“Stiamo lavorando con la nostra dirigenza nazionale affinchè sia corretto l’ultimo decreto a firma del presidente Draghi che impone dal 1° febbraio l’obbligo di...

Deceduta giovane barista di Ponsacco

Aveva solo 47 anni, volto conosciuto e sorridente, sempre disponibile al buon umore e professionalmente ineccepibile,  per questo Elisa era molto apprezzata dalla clientela. Ancora...

Lutto nella Polizia di Stato, muore il dottor Enrico Batini

Il questore e il personale tutto della Polizia di Stato della provincia si stringono attorno alla famiglia Batini per la scomparsa del dr. Enrico...

Pontedera: Giulio Regeni ricordato al XXV aprile

Pontedera, e' stato ricordato oggi al Liceo XXV aprile, Giulio Regeni, il giovane ricercatore triestino scomparso il 25 gennaio 2016, poi successivamente  ritrovato senza...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Muore improvvisamente bidello dell’Itis di Pontedera

Lutto nel mondo della scuola: muore collaboratore molto conosciuto dell'Itis Marconi di Pontedera. PONTEDERA. Si è spento improvvisamente nelle scorse ore Stefano Grazzini, 56 anni,...

Uccisa da un malore improvviso in casa

Il dramma a Pisa, danna stroncata da un malore improvviso che non le ha lasciato scampo. La vittima è Lucia Franchini, 68 anni, volto noto...

Atti sessuali con 13enne: istruttore della Valdera arrestato

Pesante accusa nei confronti dell'uomo, un istruttore di 70 anni di un centro ippico della Valdera, che adesso si trova in carcere. Da settembre scorso...

Tragedia a Pisa: militare di 48 anni trovato morto

Trovato morto un uomo nella struttura del Cisam di San Piero a Grado. Ipotesi suicidio. Tragedia al Centro Interforze Studi e Applicazioni Militari di San...

Deceduta giovane barista di Ponsacco

Aveva solo 47 anni, volto conosciuto e sorridente, sempre disponibile al buon umore e professionalmente ineccepibile,  per questo Elisa era molto apprezzata dalla clientela. Ancora...

Sparito nel nulla: Matteo ancora non si trova, proseguono le ricerche

È avvolta nel mistero la scomparsa di Matteo Della Longa, svanito nel nulla nel pomeriggio di lunedì scorso. Da lunedì 17 gennaio non si hanno...