13 C
Pisa
sabato 29 Gennaio 2022

Saldi invernali, bilancio a Pisa e Valdera in chiaro-scuro

“Non è certo stato il primo week end che tutti attendevano per i saldi”. E’ Simone Romoli responsabile di Confesercenti Toscana Nord a tracciare un primissimo bilancio sulle vendite effettuate nel fine settimana .

“La pandemia che ancora non allenta la propria morsa continua a frenare questo fondamentale periodo per le attività commerciali che devono ancora fare i conti con bilanci negativi proprio a causa del covid”. E’ del tutto evidente che siamo ancora in piena emergenza e quindi, come tale, occorrono sostegni concreti e immediati da parte del governo”. C’è evidente preoccupazione nelle parole di Simone Romoli, responsabile area pisana di Confesercenti Toscana Nord, ad una settimana dall’inizio dei saldi di fine stagione ancora pesantemente condizionati dalla pandemia.

“Da uno studio commissionato da Confesercenti – spiega ancora Romoli – emerge come solo il 33% di coloro che hanno dichiarato interesse per i saldi di fine stagione sono andati a comprare nello scorso fine settimana. Anche se lo studio lascia aperto uno spiraglio di ottimismo rilevando come il 61% del budget complessivo destinati alle vendite di fine stagiona sarà speso fino alla prossima domenica e soprattutto come il 78% degli intervistati dichiari di preferire l’acquisto in presenza nei negozi rispetto all’on line. Ottimismo che vogliamo cogliere invitando i clienti ad andare in presenza nelle attività di fiducia in totale sicurezza, convinti che anche questa ondata la metteremo alle spalle”. Romoli affronta poi la questione dei green pass.

“La priorità per le attività commerciali è quella di scongiurare in maniera definitiva ogni ipotesi di chiusura. Rispetto ad un anno fa, la campagna vaccinale attraverso il green pass ha permesso di tenere tutto aperto seppur con le restrizioni legate appunto alla certificazione verde. I nostri soci ci hanno espresso solo una preoccupazione organizzativa – conclude il responsabile area pisana di Confesercenti Toscana Nord – una volta che scatterà l’obbligo di green pass per accedere a tutte le attività commerciali, ad eccezione di quelle dei servizi essenziali, comprendendo però che si tratta dell’unica strada per continuare a lavorare”.

Tornando ai saldi secondo Confesercenti, quest’anno, in cima ai desideri degli italiani ci sono le scarpe: è la spesa prevista dal 47% di chi ha già deciso di comprare. Seguono prodotti di maglieria (45%), capispalla (27%), capi di camiceria (26%), magliette e intimo (entrambi al 22%). Ma c’è anche un 15% in cerca di borse ed un 12% di altri accessori, dalle sciarpe alle cinture.

Ultime Notizie

“Pontedera al buio, manca illuminazione in varie zone”

Fratelli d'Italia pone l'accento sulla questione illuminazione a Pontedera.  "A Pontedera da oltre due mesi l’illuminazione di notte in via Indipendenza e in altre zone come per esempio...

Ancora cinghiali sulle strade della Valdera

Arriva una segnalazione dal gruppo Facebook di Perignano. Cinghiali sulle strade, nelle campagne e in città: gli avvistamenti non si fermano e accendono la...

Occupanti abusivi rubano 8.000 euro di attrezzi

PISA. Arrestati due occupanti abusivi di un edificio abbandonato: avevano rubato oggetti per un valore di circa 8.000 euro. Pattuglie della Squadra Volanti della Questura...

321 nuovi casi Covid in Valdera

Ecco l'aggiornamento sul fronte Coronavirus delle ultime 24 ore in Valdera. I nuovi casi di Coronavirus accertati fra la popolazione della Valdera sono 321, così suddivisi: Terricciola...

“Riapertura Grillaia e ampliamento discariche? No assoluto!”

Terricciola SiCura: "Qui non esiste nessuna strategia politica, esiste solo la volontà di salvaguardare o meno i nostri territori e la salute dei cittadini". "Da...

Toscana, 9.713 casi Covid in più rispetto a ieri e 36 decessi (+2 a Pisa)

CORONAVIRUS. 9.713 casi in più rispetto a ieri, età media 36 anni. Trentasei i decessi. I ricoverati sono 1.461 (5 in più rispetto a...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Tragedia a Pisa: militare di 47 anni trovato morto

Trovato morto un militare di 47 anni nella struttura del Cisam di San Piero a Grado. Ipotesi suicidio. Tragedia al Centro Interforze Studi e Applicazioni...

Tragedia in provincia di Pisa: scompare da casa, lo trovano morto

E' stato trovato morto l'anziano scomparso a Montecastelli Pisano, nel Comune di Castelnuovo Valdicecina. A lanciare l'allarme due giorni fa era stata la moglie, tornata a...

Deceduta giovane barista di Ponsacco

Aveva solo 47 anni, volto conosciuto e sorridente, sempre disponibile al buon umore e professionalmente ineccepibile,  per questo Elisa era molto apprezzata dalla clientela. Ancora...

Ucciso da un malore mentre è al lavoro

Un impiegato di 50 anni è morto improvvisamente mentre si trovava al lavoro. La tragedia è successa ieri mattina a Castelfranco di Sotto, nello studio...

Non si ferma dopo aver urtato l’auto della Municipale, inseguito e raggiunto a Bientina dall’agente ferito

L’incidente poche ore fa tra Calcinaia e Pontedera: il camion non si è fermato ma l'agente, ferito, lo ha raggiunto con l’aiuto di un...

Si suicida con un colpo di fucile

L’uomo ha deciso di farla finita sparandosi con un fucile nel bosco. Si è tolto la vita con un colpo di fucile. Così è morto...