17.8 C
Pisa
sabato 15 Maggio 2021

Pisa, Confesercenti faccia a faccia con sindaco e assessore alla sicurezza

PISA. ”Il perdurare delle restrizioni e la conseguente chiusura dei pubblici esercizi dalle 18 tolgono i presidi naturali contro l’illegalità. Per questo il tema della sicurezza, ancor più in epoca di pandemia, deve rimanere al centro dell’azione di contrasto. Di questo abbiamo parlato con il sindaco Michele Conti e l’assessore Giovanna Bonanno, trovando comunanza di intenti.”

Questo il commento del presidente area pisana di Confesercenti Toscana Nord, Luigi Micheletti, al termine dell’incontro avuto con l’amministrazione comunale nella quale l’associazione era rappresentata anche dal responsabile centro storico Francesco Mezzolla ed il responsabile area pisana Simone Romoli. “Il lavoro capillare di controllo del territorio deve vedere tutti i soggetti coinvolti, ognuno per la propria competenza, impegnati in un fronte comune. – spiega Micheletti – Per questo è importante tenere la guardia sempre alta. Apprezziamo quindi le parole del primo cittadino che ci ha informato della riunione di giovedì in prefettura del comitato dell’ordine pubblico. Abbiamo ribadito per l’ennesima volta – insiste il presidente – sulla necessità non più rinunciabile che al tavolo del comitato partecipino anche le associazioni di categoria per portare il loro contributo e la loro esperienza sul campo. Il sindaco Conti ci ha rassicurato sul fatto che questa istanza sarà da lui portata al tavolo di giovedì”.

Nell’incontro con sindaco e assessore Confesercenti Toscana Nord ha affrontato anche il tema della lotta al degrado. “Tema indissolubilmente legato alla sicurezza. – sottolinea il responsabile centro storico Mezzolla – Una città accogliente e con un arredo urbano all’altezza del suo prestigio, sono il primo deterrente. Per questo dobbiamo dare atto a questa amministrazione di un sforzo importante soprattutto sull’asse commerciale. Dopo tanto tempo sono stati finalmente tolti gli anti estetici dissuasori in via San Martino e via Toselli, sostituiti da fioriere. Un passo importante che avevamo sollecitato in occasione dell’assemblea pubblica che era stata organizzata da noi al cinema Arsenale. Come associazione – conclude Luigi Micheletti – abbiamo ribadito la nostra disponibilità a collaborare con l’amministrazione comunale per una ulteriore riqualificazione urbana di altre zone, in primis l’asse che da Via Carducci porta ai bagni di Nerone”.

Infine sul contributo affitti, conclude il responsabile area pisana Simone Romoli: “Il Sindaco ha assunto personalmente l’impegno di far partire i bonifici a favore dei beneficiari a partire dalla metà di febbraio. Apprezziamo questa accelerazione perché in questo momento le imprese avvertono una forte esigenza di liquidità.”

 

Ultime Notizie

Grave incidente, 13enne in bicicletta travolto da uno scooter

CASCINA. Un 13enne che si trovava in sella alla sua bici è stato investito da uno scooter.L'incidente è avvenuto intorno alle ore 14:30 a...

A Calcinaia il Covid non ferma il “Pellegrinaggio della Memoria”

CALCINAIA. Era molto tempo che non accadeva. La pandemia aveva fatto in modo che le porte della Sala Don Angelo Orsini, la sala dove...

Pisa ospiterà la 21esima edizione del Raduno Nazionale dei Marinai d’Italia

Pisa è stata scelta per ospitare, nel maggio del 2023, il XXI Raduno Nazionale dei Marinai d’Italia, una manifestazione che richiamerà in città oltre...

Il Covid fa un’altra vittima a Casciana Terme Lari

CASCIANA TERME LARI. Il sindaco Mirko Terreni torna ad aggiornare i cittadini sull'andamento del contagio e comuica un decesso legato al Covid."La situazione epidemiologica...

Valdera e Pisa, i nuovi contagi per comune

COVID-19. Nell’Azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 15 maggio, sono 123.In Valdera si registrano 9 casi, così suddivisi: Capannoli 1,...

Una galleria virtuale per un gemellaggio reale

CALCINAIA. L’Europa non è un concetto astratto, ma una straordinaria opportunità per mettere in contatto culture diverse, per confrontare differenti tradizioni, per scoprire nuovi...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...