32.6 C
Pisa
domenica 21 Luglio 2024
16:51
LIVE! In continuo aggiornamento

Pisa, 22enne finisce in carcere per maltrattamenti in famiglia

16:51

La Polizia di Stato esegue una custodia cautelare in carcere nei confronti di un ventiduenne marocchino, già oggetto negli scorsi giorni di allontanamento dalla casa familiare perché maltrattava il suo compagno.

PISA – Negli scorsi giorni gli agenti della Squadra Volante della Questura di Pisa, a seguito di segnalazione di una lite familiare, erano intervenuti presso l’abitazione di due conviventi dove avevano riscontrato che uno dei due appariva scosso e agitato con vistose lesioni all’occhio destro e graffi sulla schiena.

L’immediato intervento degli esperti investigatori della Squadra Mobile a supporto degli operatori della Volante aveva messo in relazione l’evento con una indagine in corso per cosiddetto codice rosso in materia di reati “di genere”.

Pertanto, di concerto con il Pubblico Ministero procedente, si era deciso di allontanare dalla casa familiare l’autore delle violenze allo scopo di mettere in sicurezza la vittima. Dopo di ciò è proseguita l’attenta e certosina ricostruzione dei fatti da parte della Sezione Specializzata della Squadra Mobile di Pisa che in pochissimi giorni riusciva a presentare alla Procura della Repubblica un chiaro e grave quadro accusatorio nei confronti dell’indagato.

Questi, sin dal gennaio 2024, con una reiterata e pervicace insensibilità verso il proprio compagno, aveva commesso tutta una serie di gravissime violenze fisiche e psicologiche: sono stati accertati dagli investigatori numerosi episodi di aggressioni con pugni, colpi con bastoni, minacce, bigliettini anonimi.

Sulla base delle investigazioni svolte, valutando sufficientemente delineato e grave il quadro indiziario nei confronti dell’indagato, il Pubblico Ministero della Procura della Repubblica di Pisa ha richiesto al Giudice per le Indagini Preliminari la misura cautelare più grave tra quelle previste dal codice di procedura penale, ovvero la custodia in carcere.

La misura in questione è stata eseguita dopo poche ore dalle donne e gli uomini della Squadra Mobile che, dopo una rapida attività di rintraccio del soggetto, ormai senza fissa dimora, lo avevano identificato nel centro cittadino e condotto alla Casa Circondariale Don Bosco.

Ultime Notizie

Muore a 20 anni forse per un malore: le indagini della polizia

Una giovane ragazza ha tragicamente perso la vita, probabilmente a causa di un malore improvviso, mentre si trovava a casa del fidanzato. Una giovane di...

Una bici x tutti, Ponsacco si riunisce in un evento solidale

Dopo aver subito l'incendio doloso del proprio furgone, l'associazione Una Bici x tutti si rialza in un evento solidale supportato da tutta la comunità...

Cuoio: sbanda con l’auto e finisce nella scarpata

Incidente questa mattina poco dopo le 11,30, un'auto sbandando, i cui motivi sono al vaglio delle Forze dell'ordine è finita in una scarpata. I Vigili...

Come difendersi dalle truffe, i Carabinieri di San Miniato sensibilizzano sul tema

I Carabinieri di San Miniato intraprendono una campagna di sensibilizzazione al fine di evitare truffe, rivolta soprattutto agli anziani. Prosegue anche in questa calda estate...

Evade dai domiciliari a Pisa, rintracciato e arrestato

I Carabinieri della Compagnia di Pisa hanno tratto in arresto per evasione,  un soggetto sottoposto alla misura dei 'domiciliari', per reati connessi agli stupefacenti. Come...

Alla guida in Alta Valdera con tasso alcolemico 4 volte superiore al consentito

Alla guida in stato di ebrezza, i militari hanno elevato una denuncia, proceduto al ritiro della patente e al sequestro amministrativo del veicolo I Carabinieri...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Maturità, ITIS Marconi Pontedera: ecco i nomi dei centisti e delle centiste

PONTEDERA. L’ITIS Guglielmo Marconi comunica i nomi degli studenti e delle studentesse che hanno riscosso il massimo dei voti (100/100) all’ultimo esame di Stato. Si...

Muore a 46 anni, lutto in Alta Valdera

Profondo cordoglio per la prematura scomparsa di Francesco Martini. È sconvolta e incredula l’Alta Valdera, che si è svegliata con la notizia terribile della prematura...

Maturità, IPSAR Matteotti Pisa: ecco i nomi dei centisti e delle centiste

PISA. L'IPSAR Giacomo Matteotti comunica i nomi degli studenti e delle studentesse che hanno riscosso il massimo dei voti (100/100) all’ultimo esame di Stato. Si comunicano...

Mezzo pesante in fiamme a Pontedera: Vigili del Fuoco in azione [FOTO]

L'incendio è divampato nel pomeriggio di oggi, martedì 16 luglio.  Intorno alle 16 di oggi, martedì 16 luglio, un mezzo pesante ha preso fuoco a Pontedera,...

Restyling della Stazione, Pisa si aggiudica il 3° premio internazionale 

Opere pubbliche, il Comune di Pisa si aggiudica il 3° premio internazionale “CITY SCAPE Award 2024” per il restyling della Stazione. Il Comune di Pisa...

Maturità, IPSIA Pacinotti Pontedera: ecco i nomi dei centisti e delle centiste

PONTEDERA. L’IPSIA Antonio Pacinotti comunica i nomi degli studenti e delle studentesse che hanno riscosso il massimo dei voti (100/100) all’ultimo esame di Stato. Si...