24 C
Pisa
lunedì 21 Giugno 2021

L’opera multimediale di Nicola Boccini in mostra in anteprima assoluta nella chiesa di Legoli

PECCIOLI. Un’istallazione multimediale in ceramica in una chiesa menzionata per la prima volta nel 1139. Un’esposizione, che nessuno ha mai avuto modo di ammirare in Italia, che vedrà il Comune di Peccioli ancora una volta protagonista.

Nel solco della valorizzazione del territorio attraverso opere di arte contemporanea, in dialogo e confronto perenne con il luogo, la sua storia e il suo paesaggio. L’11 giugno sarà la volta del Giudizio Universale” di Nicola Boccini. Alle 18.30, infatti, è prevista l’inaugurazione a Legoli, nella chiesa dei Santi Giusto e Bartolomeo, dell’opera di ceramica contemporanea ispirata all’omonimo polittico di Hans Memling, datato 1467 circa. Commissionata nel 2016 dal Museo Nazionale di Danzica a Boccini, come reinterpretazione del capolavoro lì conservato.


Dall’11 giugno, dunque, saranno due opere d’arte a dialogare: il “Giudizio Universale” di Boccini, per la prima volta esposto in Italia, e il tabernacolo di Benozzo Gozzoli, affrescato tra il 1479 e il 1480. Per il dipinto di Memling, dunque, si può parlare di un simbolico ritorno in Toscana, dove era destinato oltre cinque secoli fa prima del suo trafugamento nel 1473.
Boccini, artista sperimentale internazionale che ha trasformato la ceramica in opere ottiche sonore e luminose, prosegue così nel suo legame con Peccioli.

Il “Laboratorio Peccioli”, spazio centrale del Padiglione Italia alla Biennale di Architettura di Venezia, invita il pubblico al suo interno proprio grazie a “Lane”, un’opera multimediale e interattiva in moduli di porcellana, che interagisce al suono e alla voce emessi dallo spettatore. Questa è frutto della collaborazione con il fumettista Riccardo Burchielli, con l’architetto Nico Panizzi e l’ingegnere aerospaziale Raffaele Bacchi.


“L’inaugurazione di questa opera costituisce l’inizio della stagione di eventi che come sempre vede in prima fila Comune di Peccioli, Belvedere Spa e Fondazione Peccioliper e avviene in parallelo a una serie di iniziative che si collegano con la Biennale di Venezia – spiega il sindaco Renzo Macelloni -. Si tratta di un momento importante di promozione, da parte del “Sistema Peccioli”, del nostro territorio e che arriva dopo le difficoltà legate all’emergenza sanitaria. Il cartellone sarà ricchissimo, ma volevamo creare subito una connessione stretta, lungo la direttrice dell’arte contemporanea, tra la mostra internazionale di architettura e il nostro Comune. Primo appuntamento di quest’anno che sarà all’insegna dell’arte contemporanea del nostro territorio”.

In occasione di questa esposizione, nella quale sarà possibile visitare il Tabernacolo di Benozzo Gozzoli, è stato indetto un concorso di elaborati video, rivolto agli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Danzica, dal titolo “L’arcangelo Michele a Legoli per il Giudizio”. Lo scopo è di indagare e approfondire il legame tra il polittico di Memling, l’opera di Boccini e il tabernacolo di Benozzo Gozzoli a Legoli attraverso la figura di San Michele. Il video vincitore sarà utilizzato durante la mostra come strumento promozionale. Dal 12 giugno 2021 all’11 gennaio 2022 sarà possibile visitare la mostra tutti i giorni dalle 10 alle 18.30. Ingresso gratuito.

Ultime Notizie

Rientro anticipato dal mare, gioca l’Italia: c’è chi chiede il maxi schermo a Ginestra

Il richiamo della Nazionale di Calcio italiana è più forte dell'ultimo scampolo di mare, tanto che si stanno già registrando incolonnamenti.In questi minuti si...

Covid a Pisa, Volterra e Valdera: domenica 26 giugno solo 6 casi

Le anticipazioni parziali sono giunte questa mattina grazie al presidente della Regione Toscana, di seguito riportiamo il dettaglio di quanto emerso nelle ultime 24...

Covid-19 in Toscana: il bollettino di oggi, domenica 20 giugno

COVID.19. 55 nuovi casi, età media 37 anni. I decessi sono 5. Questa l'estrema sintesi del bollettino sanitario diramato oggi, domenica 20 giugno, da...

Mezzi pubblici, capienza fino all’80 per cento. Al via lunedì

L'assessore ai trasporti Stefano Baccelli aggiorna sulla questione trasporti pubblici e annuncia:Da lunedì, con l’entrata della Toscana in zona bianca la capienza massima sui...

Addio al cavaliere Arzilli, storico ristoratore e ambasciatore del tartufo nel mondo

La città della Rocca piange la scomparsa di Dino Arzilli, patron e chef del ristorante Genovini.Se ne va l’uomo che ha portato i sapori...

In arrivo 15 attraversamenti pedonali luminosi

CASCINA. Fase conclusiva per altri quindici attraversamenti pedonali luminosi in varie frazioni del Comune. Uno strumento per far crescere la sicurezza stradale, in particolare...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...