24.2 C
Pisa
sabato 19 Giugno 2021

Invitati illimitati e niente mascherine: le regole per i matrimoni

Matrimoni e ricevimenti, sono attese per oggi le nuove regole del Comitato tecnico scientifico che, in queste ultime ore, sta lavorando affinché le funzioni possano svolgersi il più liberamente possibile ma senza rinunciare alla sicurezza.

Nel documento atteso per la giornata di venerdì, dovrebbe essere prevista la possibilità di festeggiare sia al chiuso che all’aperto, ma seguendo alcune precise norme per limitare il più possibile il rischio di contagio. Naturalmente il Cts raccomanda di prediligere i banchetti all’aperto, così da ridurre un’eventuale circolazione del virus. Nel caso di ambienti chiusi, “va sempre garantito il ricambio d’aria”, si legge nel documento, riportato da Il Corriere. Quanto ai dispositivi di protezione individuale, i partecipanti al ricevimento”in ambienti interni ed esterni non avranno l’obbligo di indossare la mascherina chirurgica nei casi di allontanamento dal proprio tavolo (recarsi in bagno, al bar, ecc.)” prosegue il testo, “a condizione di rispettare il distanziamento interpersonale di 1 metro nel caso di soggetti non conviventi”.

Organizzazione del banchetto- Novità assoluta la figura del Covid-manager, incaricato di organizzare l’evento. Secondo quanto disposto dagli esperti, dovrà esserne nominato uno ogni 50 commensali, “al fine di garantire un rapporto tra addetti al controllo e ospiti non inferiore a 1 ogni 50 ospiti”. Prima del ricevimento, dovrà essere presentato l’elenco dei partecipanti, la distribuzione dei tavoli, ed autodichiarazioni sul green pass che dovranno essere conservate per i 14 giorni successivi alla festa. Altro compito dei Covid-manager sarà quello di evitare la formazione di assembramenti. La buona notizia è che non dovrebbe esserci un limite di invitati, “poiché ogni fase dell’evento è programmata anticipatamente (arrivo nell’area parcheggio, raggiungimento a piedi della sala designata, saluti interpersonali, occupazione dei tavoli, ecc.)”.

Norme di sicurezza- I tavoli occupati dagli ospiti dovranno essere ben distanziati fra loro, “in modo che le sedute garantiscano il distanziamento interpersonale di almeno 1 metro, fatta eccezione per i tavoli composti da persone che non siano soggette al distanziamento interpersonale in quanto conviventi”. Il buffet self-service non sarà consentito per questioni di igiene e sicurezza. Cibi come salse, grissini e pane dovranno essere serviti in monoporzioni confezionate, e sarà possibile avvalersi del servizio bar solo nel rispetto del distaziamento fra non conviventi.

Foto e balli– I fotografi dovranno indossare la mascherina in quei momenti in cui non sarà possibile mantenere una distanza interpersonale di almeno un metro dai commensali, mentre i gruppi musicali”dovranno distanziarsi dal pubblico per almeno 3 m, qualora non provvisti di barriere antidroplets in prossimità del microfono, ed indossare la mascherina chirurgica esclusivamente nel caso in cui debbano spostarsi nelle aree comuni interne”. Nel corso del ricevimento sarà permesso anche ballare, ma in caso di spazi interni tutto dovrà essere organizzato con tempistiche predefinite, garantendo il riciclo d’aria ed una superficie pro capite pari a 2 metri quadri.

Ultime Notizie

”Sono un Under 18, cosa devo fare per ottenere il vaccino?”

L’Azienda USL Toscana nord ovest chiarisce quali sono le modalità per la vaccinazione degli “under 18”. Dopo aver scelto data e luogo di vaccinazione, i...

Anticipazioni Covid: in Toscana 62 nuovi casi, cala ancora il tasso di positività

COVID-19.I nuovi casi registrati in Toscana sono 62 su 18.955 test di cui 6.758 tamponi molecolari e 12.197 test rapidi. Il tasso dei nuovi...

Tutti a bordo! A Bientina l’iniziativa che insegna a guidare bene e in sicurezza

BIENTINA. Come si controlla un veicolo? In che modo si riesce ad anticipare un pericolo? E come si viaggia in sicurezza? Queste sono alcune...

Tanti ospiti e personaggi dello spettacolo attesi venerdì al Bagno Vittoria di Tirrenia

TIRRENIA. Un grande evento benefico attende il litorale pisano venerdì 25 giugno alle ore 18 a Tirrenia con il "Calendario della Rinascita da crisalide...

Ennesimo incidente in FiPiLi, un tamponamento paralizza il traffico

Non si placano gli incidenti sulla Fi-Pi-Li. La grande arteria stradale, ormai martoriata dai lavori e dall'intenso traffico che si registra ogni giorno, è...

Caso Scieri, tre imputati chiedono il processo abbreviato

Tre dei cinque imputati nel processo per la morte di Emanuele Scieri, il parà di 26 anni morto nella caserma Gamerra di Pisa il 13...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...