12.3 C
Pisa
domenica 4 Dicembre 2022

Iniziati i lavori, due tunnel alla BiblioGronchi: ecco come riaprirà

I tunnel permetteranno agli utenti di accedere alla biblioteca Gronchi di Pontedera, chiusa da oltre 2 mesi a causa di possibili cedimenti delle coperture dei parcheggi. La riapertura della biblioteca è prevista per inizio-metà novembre. La cronistoria degli eventi.

PONTEDERA. Due tunnel di acciaio consentiranno nuovamente l’accesso alla Biblioteca comunale Gronchi di Pontedera. Verranno realizzati due corridoi pedonali protetti per raggiungere la porte di ingresso e le uscite di sicurezza.

Scarico del materiale di lavoro – Foto VTrend del 28 ottobre

La soluzione di una “struttura temporanea di puntellatura” è arrivata su proposta di Siat, gestore dei parcheggi a Pontedera, che ha acquistato e monterà i due tunnel in cambio di un canone di noleggio mensile da parte del comune di 4 mila euro + IVA per i primi 6 mesi, successivamente si passa a 2 mila euro + IVA al mese.

Tabella della RELAZIONE TECNICO-ILLUSTRATIVA

Le tempistiche. I primissimi lavori sono iniziati lunedì quando sono stati scaricati i tubi di acciaio e ieri, martedì 25 ottobre, con la rimozione delle panchine e degli oggetti d’intralcio ai lavori. I tempi necessari alla realizzazione dei tunnel saranno di circa 15 giorni, meteo permettendo. Dopodiché il personale della biblioteca farà rientro nell’edificio e si procederà al ripristino dei servizi, alle pulizie straordinarie e alle manutenzioni. La biblioteca, quindi, riaprirà agli utenti nella seconda o terza settimana di novembre.

Capienza, non sarà un problema. L’edificio non sarà completamente fruibile perché dovranno essere rispettate tutte le norme in materia di sicurezza (uscite di sicurezza, tempo per raggiungerle e metri quadrati dell’edificio). Tuttavia sarà comunque garantita una capienza di 100 persone in contemporanea. In questo senso, viste le presenza giornaliere, non ci dovrebbero essere problemi di disponibilità dei posti. Già in periodo pandemico i posti si erano ridotti a 100, mentre prima del Covid gli studenti che potevano accedere ai locali erano all’incirca 200.

Come siamo arrivati fino a qui? 

  • Tutto nasce il 10 agosto, in seguito all’accertamento del rischio di crollo di calcinacci dalle coperture dei parcheggi adiacenti alla biblioteca. Il sindaco Matteo Franconi firmò l’ordinanza sindacale di chiusura degli spazi sottostanti alle strutture dei parcheggi ovest ed est di viale Rinaldo Piaggio e di un tratto di via Maestri del Lavoro.
  • 23 agosto – Con la prima misura di riorganizzazione dei servizi della bliblioteca furono trasferiti, al vicino Centrum Sete Sòis Sete Luas, i servizi di prestito e restituzione dei libri e consultazione dei quotidiani. Una settimana più tardi si individuò lo spazio per le aule studio presso il Centro culturale pastorale “Le Mantellate” del Duomo.
  • Fino a oggi la riorganizzazione dei servizi bibliotecari è rimasta invariata e lo resterà fino alla riapertura definitiva della Biblioteca Gronchi, quando i servizi bibliotecari e le aule studio torneranno “a casa”, in via Rinaldo Piaggio.


S.L.

Ultime Notizie

Nas sequestrano 15 kg di pesce, sanzionato esercente

Controlli dei Nas nei luoghi della movida pisana. Sanzionato esercente e merce sequestrata. PISA. I Carabinieri del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Livorno, collaborati dai...

“Toccato il fondo. Eliminati gli aiuti per chi non riesce a pagare l’affitto”

La maggioranza del consiglio comunale di Pontedera attacca la manovra finanziaria approvata dal Governo Meloni. PONTEDERA. Riportiamo integralmente il comunicato stampa a firma: "Partito Democratico",...

Maxi incidente sull’Aurelia: 4 auto coinvolte, 12enne in codice rosso

Lo scontro è avvenuto ieri, sabato 3 dicembre, sulla via Aurelia, all'altezza della rotonda del casello autostradale Pisa nord. Tra i feriti un 12enne...

Pisa, fanno esplodere il bancomat della banca e scappano

Il colpo dei malviventi intorno alle 5 di stamattina. La forte esplosione è stata avvertita da molti residenti. Avviate ricerche e indagini delle forze...

Ponte crollato: a lavoro per il ripristino. Angori: “Chiederemo interventi al Governo”

Le parole del Presidente della provincia di Pisa, Massimiliano Angori, sul cedimento del ponte, lungo la strada provinciale 329, nel Comune di Monteverdi Marittimo...

35 nuovi casi Covid in Valdera, il dettaglio dei comuni interessati

Questi i nuovi casi covid rilevati nelle ultime 24 ore in Valdera. I nuovi casi in Valdera sono 35, di cui: Bientina 3, Buti 2,...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Toscana: 2.413 nuovi casi Covid e 18 decessi, in calo pressione su ricoveri

CORONAVIRUS. 2.413 nuovi casi, età media 37 anni. Sono 18 i decessi. I ricoverati sono 826 (20 in meno rispetto a ieri), di cui 55...

Muore ex insegnante e volontaria, comunità in lutto

PONTEDERA. Tutti la ricordano come una grande donna, una persona speciale, un punto di riferimento per tutti i colleghi. E' venuta a mancare ieri...

Finestrini sfondati e furti nelle auto vicino al market

Vetri dell’auto sfondati nei pressi di un noto supermercato, la segnalazione sui social richiama la massima allerta. VICOPISANO  – La segnalazione comparsa sul gruppo social...

Persona scomparsa: in azione anche i droni

Vigili del fuoco e volontari della protezione civile impegnati nelle ricerche. Proseguono oggi, lunedì 28 novembre, le ricerche della persona scomparsa da ieri a Caprona...

Santa Maria a Monte piange il suo storico barista ‘Grappino’

Morto Giancarlo, per tutti 'Grappino', storico barista di Ponticelli: molti i messaggi di cordoglio. SANTA MARIA A MONTE – E’ morto Giancarlo Botti, per tutti...

Montecalvoli piange la scomparsa dello storico barista

Lutto a Montecalvoli per la scomparsa di Angiolo Dal Canto. Con lui se ne va un pezzo di storia della città. La Polisportiva La Perla di Montecalvoli,...