10.9 C
Pisa
venerdì 2 Dicembre 2022

I nipoti scrivono toccanti lettere ai nonni delle RSA

CALCINAIA. Nonni e nipoti si ritrovano in una lettera, accade nelle RSA di Calcinaia e Fornacette. Questa volta la tecnologia viene messa da parte e muniti di carta e penna i giovani ragazzini dedicano momenti toccanti riservati ai loro nonni ospiti delle RSA comunali.

Un progetto bellissimo e ricco di significati quello che ha coinvolto le RSA e le scuole di ogni ordine e grado del territorio (comprese le paritarie) proprio nel periodo dell’emergenza epidemiologica, avvicinando ancor di più, in un frangente in cui le relazioni familiari sono state limitate dal lockdown, due fasce d’età tanto diverse che da sempre condividono e intrecciano significative esperienze quotidiane.

L’idea nata dal cuore di una mamma, è stata prontamente accolta dall’Amministrazione Comunale, e consisteva nello spronare i bambini a donare simbolicamente un abbraccio ai “nonni” delle RSA attraverso l’invio di lettere, disegni e racconti. L’iniziativa è stata seguita personalmente da Flavio Tani, assessore alle Politiche Sociali e  da Elisa Morelli, assessore all’Istruzione.
Pronta è stata anche la risposta di molte insegnanti del territorio che, durante le video-lezioni di didattica a distanza, hanno sollecitato i loro alunni a realizzare qualcosa per offrire un conforto concreto ai nonni delle residenze sanitarie.

E all’attività delle scuole si è aggiunta anche quella dei Gruppi Scout delle parrocchie di Calcinaia e Fornacette. Un’intera classe di catechismo ha sposato il progetto regalando opere che hanno divertito e reso più caloroso e colorato l’isolamento forzato di questo periodo.

Il risultato tantissime missive e disegni imbucate direttamente nella cassetta delle lettere delle case di riposo di Calcinaia e Fornacette.
Considerato l’ottimo successo dell’iniziativa, l’amministrazione comunale e le RSA stanno pensando di organizzare anche una “fase 2” del progetto, dando ai nonni la possibilità di rispondere ai “piccoli nipotini acquisiti” in modo da instaurare un legame che possa continuare nel tempo.

In effetti come dichiara Elena Morelli, animatrice della RSA di Calcinaia: “Con questa iniziativa nella nostra casa di riposo, isolata a causa del lockdown, è tornata l’allegria. Ogni tanto il personale accompagna qualche ospite alla cassetta delle lettere e puntualmente riceviamo, lettere, disegni, poesie, addirittura cartelloni, che ci commuovono, ma soprattutto ci fanno stare bene. Non è passato un giorno senza ricevere posta”

Per questo motivo l’Amministrazione Comunale di Calcinaia rivolge un grande GRAZIE ai ragazzi, alle ragazze, ai bambini, alle bambine, ai loro genitori, alle loro insegnanti, ai gruppi Scout e alle Parrocchie di Calcinaia e Fornacette che hanno dedicato un po’ del loro tempo per regalare un sorriso agli anziani del nostro territorio facendo sì che questo legame tra generazioni si potesse realizzare anche da lontano.
Con l’augurio che questo filo sottile di lettere e disegni, come qualche bambino ha scritto, si possa presto concretizzare in incontri da vicino, così vicino da potersi riabbracciare. Perché come ha dichiarato l’Assessore alle Politiche Sociali, Flavio Tani “dare valore e forma a quel legame che esiste tra i nonni e i bambini è festeggiare la vita ed il suo continuo movimento nell’infinito passaggio di esperienze tra generazioni”.

 

 

Ultime Notizie

“Complimenti agli studenti del ‘Fermi’ di Pontedera premiati dal Ministro Lollobrigida”  

Nella mattinata del 1° dicembre l'Itcg "Enrico Fermi" di Pontedera è stato premiato a Cremona nell'ambito del concorso nazionale "On the way to Cremona". Le...

Eccellenze enogastronomiche e molto di più, il grande ritorno de “Il Desco”

Il Desco è la mostra mercato dedicata ai prodotti agroalimentari più attesa dell’anno, il punto di riferimento per chi ama la qualità, le tradizioni...

Marco Grisù, il “grazie” di Giani all’eroe dispensa-sorrisi

Con il naso rosso e una valigia carica di pupazzetti, cerca di portare un sorriso dove ce n'è più bisogno. Marco Salutini è un...

La terra trema in provincia di Pisa, scossa questa mattina

Una scossa di terremoto è stata registrata questa mattina in provincia di Pisa. Il terremoto è stato localizzato dalla Sala Sismica INGV-Roma: "Un terremoto di magnitudo...

Pisa, trovato con la cocaina negli slip: scatta l’arresto

PISA. Il 26enne è stato pedinato da un poliziotto ed una poliziotta in abiti civili, che si sono finti una coppia. Nella serata di ieri, nel corso...

+ Ponte via Menotti: lavori al via e riapertura a gennaio +

A gennaio il ponte di via Ciro Menotti vedrà la riapertura al traffico. I lavori per la messa in sicurezza della struttura dovrebbero durare circa...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Toscana: 2.413 nuovi casi Covid e 18 decessi, in calo pressione su ricoveri

CORONAVIRUS. 2.413 nuovi casi, età media 37 anni. Sono 18 i decessi. I ricoverati sono 826 (20 in meno rispetto a ieri), di cui 55...

Muore noto volontario della Misericordia

Se ne va un uomo molto conosciuto e stimato per il suo impegno verso la collettività. PONTEDERA. Le comunità di Treggiaia e Forcoli piangono la...

Striscia la Notizia a Palazzo Blu

Il servizio è andato in onda su Canale 5 ieri. PONTEDERA. Striscia La Notizia, il noto programma televisivo trasmesso su Canale 5, ha realizzato un...

Muore ex insegnante e volontaria, comunità in lutto

PONTEDERA. Tutti la ricordano come una grande donna, una persona speciale, un punto di riferimento per tutti i colleghi. E' venuta a mancare ieri...

Introvabile una persona, scattate le ricerche a Caprona

La comunicazione giunge nel primissimo pomeriggio di oggi domenica 27 novembre. Una persona è introvabile a Caprona, sono già scattate le indagini dei Carabinieri. Alle ricerche...

Squarcini campionessa nel superclassico del volley italiano

La capannolese Squarcini vince la finale di Supercoppa Italiana di volley con il suo Conegliano: Federica è sul tetto d'Italia. CAPANNOLI. Presente tra le sei...