14.9 C
Pisa
domenica 24 Ottobre 2021

I nipoti scrivono toccanti lettere ai nonni delle RSA

CALCINAIA. Nonni e nipoti si ritrovano in una lettera, accade nelle RSA di Calcinaia e Fornacette. Questa volta la tecnologia viene messa da parte e muniti di carta e penna i giovani ragazzini dedicano momenti toccanti riservati ai loro nonni ospiti delle RSA comunali.

Un progetto bellissimo e ricco di significati quello che ha coinvolto le RSA e le scuole di ogni ordine e grado del territorio (comprese le paritarie) proprio nel periodo dell’emergenza epidemiologica, avvicinando ancor di più, in un frangente in cui le relazioni familiari sono state limitate dal lockdown, due fasce d’età tanto diverse che da sempre condividono e intrecciano significative esperienze quotidiane.

L’idea nata dal cuore di una mamma, è stata prontamente accolta dall’Amministrazione Comunale, e consisteva nello spronare i bambini a donare simbolicamente un abbraccio ai “nonni” delle RSA attraverso l’invio di lettere, disegni e racconti. L’iniziativa è stata seguita personalmente da Flavio Tani, assessore alle Politiche Sociali e  da Elisa Morelli, assessore all’Istruzione.
Pronta è stata anche la risposta di molte insegnanti del territorio che, durante le video-lezioni di didattica a distanza, hanno sollecitato i loro alunni a realizzare qualcosa per offrire un conforto concreto ai nonni delle residenze sanitarie.

E all’attività delle scuole si è aggiunta anche quella dei Gruppi Scout delle parrocchie di Calcinaia e Fornacette. Un’intera classe di catechismo ha sposato il progetto regalando opere che hanno divertito e reso più caloroso e colorato l’isolamento forzato di questo periodo.

Il risultato tantissime missive e disegni imbucate direttamente nella cassetta delle lettere delle case di riposo di Calcinaia e Fornacette.
Considerato l’ottimo successo dell’iniziativa, l’amministrazione comunale e le RSA stanno pensando di organizzare anche una “fase 2” del progetto, dando ai nonni la possibilità di rispondere ai “piccoli nipotini acquisiti” in modo da instaurare un legame che possa continuare nel tempo.

In effetti come dichiara Elena Morelli, animatrice della RSA di Calcinaia: “Con questa iniziativa nella nostra casa di riposo, isolata a causa del lockdown, è tornata l’allegria. Ogni tanto il personale accompagna qualche ospite alla cassetta delle lettere e puntualmente riceviamo, lettere, disegni, poesie, addirittura cartelloni, che ci commuovono, ma soprattutto ci fanno stare bene. Non è passato un giorno senza ricevere posta”

Per questo motivo l’Amministrazione Comunale di Calcinaia rivolge un grande GRAZIE ai ragazzi, alle ragazze, ai bambini, alle bambine, ai loro genitori, alle loro insegnanti, ai gruppi Scout e alle Parrocchie di Calcinaia e Fornacette che hanno dedicato un po’ del loro tempo per regalare un sorriso agli anziani del nostro territorio facendo sì che questo legame tra generazioni si potesse realizzare anche da lontano.
Con l’augurio che questo filo sottile di lettere e disegni, come qualche bambino ha scritto, si possa presto concretizzare in incontri da vicino, così vicino da potersi riabbracciare. Perché come ha dichiarato l’Assessore alle Politiche Sociali, Flavio Tani “dare valore e forma a quel legame che esiste tra i nonni e i bambini è festeggiare la vita ed il suo continuo movimento nell’infinito passaggio di esperienze tra generazioni”.

 

 

Ultime Notizie

Elisabetta e Simone si sono giurati eterno amore in discarica

Solo alcuni mesi fa dal Municipio di Peccioli giungeva  notizia che i matrimoni si potevano celebrare anche alla discarica di Legoli, oggi possiamo dire...

Bientina festeggia la sua ultracentenaria, auguri Iris!

Quando Iris è nata negli stati uniti viene istallata la prima radio, in Svizzera viene bocciata l'estensione delle donne al voto, in Italia entra...

Cascina Terme Lari, Terreni su perdita assessora: “ci sarà un impoverimento di contenuti e punti di vista”

Sulla questione ritiro deleghe all'Assessora Bosco (leggi), siamo tornati a parlarne con il sindaco del comune di Cascina Terme Lari, Terreni, in occasione dell'inaugurazione...

L’orientamento per il lavoro giovanile passa da Calcinaia

Nuovo progetto per l'orientamento e l'inserimento dei giovani nel mondo del lavoro. Così riporta una nota resa pubblica sul portale comunale.Da sempre, - riporta...

Furto: Alfa Giulietta torna al suo…”Romeo”

L’auto rubata torna al suo proprietario. Ecco cosa è successoVenerdì 21 ottobre, ore 10.45 avviene il ritrovamento da parte di una pattuglia della Polizia...

“Colpo fallito”: ‘furbetto’ identificato dai poliziotti

L’ uomo è stato identificato dai poliziotti e ha deciso di pagare quanto dovuto. Ecco cosa è successo. Ore 19.45 di venerdì 21 ottobre, le forze...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Ucciso da un malore improvviso noto imprenditore

La tragedia si è consumata ieri, intorno a mezzogiorno. L’uomo si è sentito male mentre si trovava nel capanno di caccia.Un cacciatore di 72...

Si getta dalla finestra e muore

È morta sul colpo, niente da fare per la donna che domenica scorsa si è lasciata cadere dalla finestra della sua abitazione.La tragedia si...

Minuti di alta tensione, scoppia la lite in pieno centro a Pontedera

Alta tensione nel pomeriggio di ieri in centro a Pontedera tra un gruppo di persone.PONTEDERA. La lite è scoppiata dopo le 18, in corso...

Pontedera: il Lotti piange la dottoressa scomparsa

"L'Azienda USL Toscana nord ovest esprime il più sentito cordoglio per la scomparsa della dottoressa Gianna Gambaccini", con queste parole si apre il comunicato...

Pisa in lutto, se ne va Gianna Gambaccini

L'Assessora alle Politiche Sociali del Comune di Pisa se ne è andata nella notte.  Gianna Gambaccini, che aveva compiuto 49 anni lo scorso 3 ottobre, è...

Ponte a Calcinaia, quando riapre? Il sindaco Alderigi risponde

Arrivare a Pontedera sembra essere diventata un'impresa. Disagi ancora derivanti dalla chiusura del Ponte a Calcinaia.  L'incidente avvenuto ieri alle porte di Pontedera (clicca qui...