10.5 C
Pisa
sabato 29 Gennaio 2022

Cisanello e Santa Chiara: fumo in ospedale, dal 1° multe fino a 2.200 euro

Dal 1 gennaio 2022 scatteranno in Aoup le sanzioni previste dal Regolamento aziendale sul divieto di fumo in ospedale (R.A.20) per tutti i trasgressori, siano essi dipendenti, pazienti o visitatori.

Le multe vanno da un minimo di 55,00 euro fino a un massimo di 2.200,00 euro in specifiche circostanze previste dal regolamento.
Si ricorda che è vietato fumare (sigarette, altri prodotti contenenti nicotina, sigarette elettroniche) in tutte le aree interne ed esterne dell’ospedale: locali al chiuso, vialetti, cortili, terrazze, scale anticendio, autoveicoli, fatta eccezione per i parcheggi e le aree esterne al perimetro dei due presidi ospedalieri di Cisanello e Santa Chiara.

Nei giorni scorsi sono stati distribuiti i blocchetti contenenti i verbali per le multe, che potranno essere elevate ai trasgressori negli spazi interni (compresi cortili, balconi, terrazzi interni) da parte dei direttori di struttura o da eventuali altri incaricati, da loro designati. Per i trasgressori sorpresi invece a fumare in aree esterne (strade, cortili, giardini, balconi, terrazzi esterni, scale antincendio, corridoi di collegamento fra edifici) il potere sanzionatorio è in capo al personale di vigilanza. Possono elevare le multe anche ufficiali e agenti di Polizia giudiziaria e personale adibito alla vigilanza dell’Azienda Usl Toscana nord-ovest. È vietato anche gettare a terra mozziconi di sigarette (sono previste sanzioni da 60,00 euro fino a 300,00 euro).

Da alcuni mesi campeggiano agli ingressi principali dei due presidi ospedalieri grandi cartelli sul divieto di fumo. L’ospedale è infatti luogo di cura ma anche di prevenzione e promozione della salute e pertanto i dipendenti, oltre a rispettare la legge, sono chiamati a osservare un principio dell’etica professionale: rispettare la salute altrui ma anche la propria.

Il consumo di tabacco (tabagismo) è la seconda causa di morte nel mondo: ogni anno quasi 6 milioni di persone perdono la vita a causa del tabagismo (di cui oltre 600mila non fumatori esposti al fumo passivo).

Con l’occasione si ricorda che è possibile chiedere aiuto al CeST- Centro per lo Studio e il Trattamento del Tabagismo dell’Unità operativa di Pneumologia dell’Aoup (tel. 050 99 6467, fax 050 99 5199, email [email protected]) dove si può accedere a un programma basato su consulenza psicologica e terapie farmacologiche. Al Centro si accede anche tramite Cup con impegnativa del medico curante (050 99 59 95). Esiste inoltre un percorso riservato ai dipendenti dell’Aoup, che possono chiedere di accedere al Centro anche in occasione della visita annuale effettuata nell’unità operativa Medicina preventiva del lavoro (edm).

E]

Ultime Notizie

Ancora cinghiali sulle strade della Valdera

Arriva una segnalazione dal gruppo Facebook di Perignano. Cinghiali sulle strade, nelle campagne e in città: gli avvistamenti non si fermano e accendono la...

Occupanti abusivi rubano 8.000 euro di attrezzi

PISA. Arrestati due occupanti abusivi di un edificio abbandonato: avevano rubato oggetti per un valore di circa 8.000 euro. Pattuglie della Squadra Volanti della Questura...

321 nuovi casi Covid in Valdera

Ecco l'aggiornamento sul fronte Coronavirus delle ultime 24 ore in Valdera. I nuovi casi di Coronavirus accertati fra la popolazione della Valdera sono 321, così suddivisi: Terricciola...

“Riapertura Grillaia e ampliamento discariche? No assoluto!”

Terricciola SiCura: "Qui non esiste nessuna strategia politica, esiste solo la volontà di salvaguardare o meno i nostri territori e la salute dei cittadini". "Da...

Toscana, 9.713 casi Covid in più rispetto a ieri e 36 decessi (+2 a Pisa)

CORONAVIRUS. 9.713 casi in più rispetto a ieri, età media 36 anni. Trentasei i decessi. I ricoverati sono 1.461 (5 in più rispetto a...

2021 e Ztl: boom infrazioni a Cascina, sono 1.849

CASCINA. Continua a dare i suoi frutti il lavoro della Polizia Municipale. Potenziata la sua azione sul territorio. Nel corso del 2021 la Municipale ha visionato...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Tragedia a Pisa: militare di 47 anni trovato morto

Trovato morto un militare di 47 anni nella struttura del Cisam di San Piero a Grado. Ipotesi suicidio. Tragedia al Centro Interforze Studi e Applicazioni...

Tragedia in provincia di Pisa: scompare da casa, lo trovano morto

E' stato trovato morto l'anziano scomparso a Montecastelli Pisano, nel Comune di Castelnuovo Valdicecina. A lanciare l'allarme due giorni fa era stata la moglie, tornata a...

Deceduta giovane barista di Ponsacco

Aveva solo 47 anni, volto conosciuto e sorridente, sempre disponibile al buon umore e professionalmente ineccepibile,  per questo Elisa era molto apprezzata dalla clientela. Ancora...

Ucciso da un malore mentre è al lavoro

Un impiegato di 50 anni è morto improvvisamente mentre si trovava al lavoro. La tragedia è successa ieri mattina a Castelfranco di Sotto, nello studio...

Non si ferma dopo aver urtato l’auto della Municipale, inseguito e raggiunto a Bientina dall’agente ferito

L’incidente poche ore fa tra Calcinaia e Pontedera: il camion non si è fermato ma l'agente, ferito, lo ha raggiunto con l’aiuto di un...

Si suicida con un colpo di fucile

L’uomo ha deciso di farla finita sparandosi con un fucile nel bosco. Si è tolto la vita con un colpo di fucile. Così è morto...