17.5 C
Pisa
venerdì 14 Maggio 2021

Asl: ripartito il Cup, migliaia di richieste da evadere, si accede da internet

Sanità –  ripartito il Cup 2.0 per visite ed esami. in fase di attivazione nuovo sistema per prendere il posto via internet

L’emergenza da Covid 19 è entrata nella fase tre e il sistema sanitario sta riprendendo la propria attività ordinaria. Uno degli aspetti più critici del post lockdown riguarda la ripartenza di visite specialistiche ed esami diagnostici, limitati ai casi urgenti e indispensabili nei mesi scorsi. I centri prenotazione in queste settimane di riavvio sono sotto pressione per smaltire le prestazioni arretrate e rimandate e per gestire le nuove richieste che nel frattempo si sono accumulate.

L’Azienda USL Toscana nord ovest ricorda che è stato riattivato il portale regionale Cup 2.0 per prenotare visite ed esami. Il portale è raggiungibile al sitohttps://prenota.sanita.toscana.it/ via pc, tablet e telefonino. Le prestazioni nuovamente prenotabili sono già state portate a 1.059 (prima erano 158) per cui adesso è di nuovo possibile prenotare quasi tutte le tipologie di prime visite e di visite di controllo.

Fanno eccezione gli esami che devono essere effettuati con i mezzi di contrasto (per esempio alcuni tipi di Tac e di risonanze magnetiche) e gli esami che richiedono una preparazione (per esempio le colonscopie), in quanto è importante che il paziente riceva il foglio di prenotazione stampato per leggere le istruzioni nelle note di preparazione all’esame e si attenga ad esse. Queste prestazioni restano prenotabili presso gli sportelli, i Cup e le farmacie.

 

Per utilizzare il portale occorre essere in possesso della ricetta elettronica dematerializzata e inserire il codice fiscale dell’assistito e il numero della ricetta elettronica. Al Cup 2.0 è possibile prenotare visite ed esami in tutte le strutture sanitarie di Massa Carrara, Lucca, Viareggio, Livorno, mentre per Pisa e Pontedera sarà possibile farlo quando i lavori di integrazione dei sistemi di prenotazioni si saranno conclusi, presumibilmente entro la fine dell’anno.
Pagamenti online. L’Azienda ricorda inoltre che per ridurre al minimo la presenza dei pazienti negli spazi comuni di attesa, l’accesso agli ambulatori per visite ed esami sarà consentito solo qualche minuto prima rispetto all’orario dell’appuntamento, perciò è opportuno presentarsi avendo già pagato il ticket. Anche in questo caso tutto può essere fatto da pc, tablet e telefonino collegandosi al portale della Regione Toscana https://iris.rete.toscana.it/public/, oppure al sito dell’Azienda USL Toscana Nord Ovest https://www.uslnordovest.toscana.it e accedere alla sezione “Servizi on line”. Resta inoltre possibile pagare tramite le casse automatiche presenti sul territorio aziendale o presso le farmacie pubbliche e private.

Esami del sangue. Particolari criticità si sono riscontrate in questi giorni per prenotare esami del sangue. In tutto il territorio aziendale le richieste sono migliaia e migliaia e l’intenso flusso di telefonate ai Cup determina problemi sulla tenuta delle linee. L’Azienda ha ripristinato al livello massimo gli organici in servizio e, per ridurre al minimo i disagi, i tecnici stanno accelerando il più possibile l’entrata in servizio di un nuovo applicativo, semplice e intuitivo, che consentirà alle singole persone di prenotare on line un esame del sangue. Ad un link apposito i cittadini potranno visualizzare l’agenda dei prelievi e prenotare il posto inserendo le proprie generalità.

Le richieste sono molte e devono essere soddisfatte con modalità che garantiscano la sicurezza degli operatori sanitari e dei pazienti e rispettando le norme di distanziamento nei locali e negli ambulatori. Anche se il periodo più critico sembra passato, l’emergenza non è ancora finita e, proprio in queste settimane, continuano ad essere determinanti comportamenti attenti e rispettosi delle norme anti-Covid. Gradualmente, l’Azienda USL Toscana nord ovest risponderà a tutte le richieste ma occorrerà un po’ di tempo per tornare alla normalità. (dp)

Ultime Notizie

Covid, Valdera e Pisa: il numero dei nuovi contagi per comune

COVID-19. Riportiamo i dati dei nuovi positivi dei vari comuni della Provincia di Pisa e della Valdera forniti dall’Asl Toscana Nord Ovest.In Valdera si...

Anticipazioni Covid: 529 nuovi casi nelle ultime 24 ore in Toscana

I nuovi casi registrati in Toscana sono 529 su 23.293 test di cui 11.444 tamponi molecolari e 11.849 test rapidi. Il tasso dei nuovi...

Vicopisano, “Castello in Fiore” edizione social

VICOPISANO. Dopo l'annullamento molto sofferto dell'edizione di "Vicopisano Castello in fiore", prevista per il 16 e per il 17 maggio, il Comune propone un'edizione...

Calcinaia, contagi ancora in calo ma si registra un decesso

CALCINAIA. Il Comune torna ad aggiornare i cittadini sull'andamento dell'epidemia sul territorio comunale."Il totale delle persone attualmente positive al Covid-19 nel Comune di Calcinaia...

Cimitero comunale, “serve urgentemente un ascensore”

CAPANNOLI. La Lega segnala le problematiche presenti nel cimitero monumentale e chiede l'installazione di un ascensore.A parlare è la Lega Capannoli: "Abbiamo più volte...

Servizio civile, due posti alla Misericordia di Saline

La Regione Toscana ha emanato il bando giovani per lo svolgimento del servizio civile regionale che avrà durata di 12 mesi.I giovani possono presentare...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...