23 C
Pisa
giovedì 18 Agosto 2022

Suolo pubblico a Pisa, proroga fino al 30 settembre per bar e ristoranti

Commercio, confermata possibilità di incremento del 60%. Assessore Pesciatini: “Continua la nostra attenzione nei confronti delle categorie economiche che hanno subito danni a seguito della pandemia”.

La Giunta Comunale, in accordo con quanto previsto dal D.L. 21/2022, ha approvato una delibera che proroga fino al 30 settembre 2022 le misure straordinarie di sostegno alle attività economiche cittadine che usufruiscono del suolo pubblico che consentono loro un incremento di superficie fino al 60% delle concessioni già rilasciate nel periodo pre-Covid. Una misura che si aggiunge a quella adottata a maggio scorso dal Consiglio Comunale che prevede per le stesse attività l’esonero dal pagamento del canone di occupazione per tutto il 2022.

“Continua l’attenzione dell’amministrazione comunale nei confronti di tutte le categorie economiche che hanno subito danni a seguito della pandemia – dichiara l’assessore al commercio Paolo Pesciatini  affinchè si possano creare sempre maggiori condizioni e opportunità di lavoro. Le imprese ricettive, della ristorazione, del turismo e dell’accoglienza rappresentano infatti un settore fondamentale per il sistema economico e sociale della nostra città”.

Per le attività già in possesso di “nulla osta”, ottenuto tramite procedura semplificata, è automaticamente prorogata l’occupazione alle medesime condizioni; in caso di richieste “ex novo”, entro il limite massimo di incremento del 60% rispetto a quella già autorizzata secondo parametri ante Covid-19, viene consentito presentare comunicazione con allegata la planimetria dell’esterno richiesto, il consenso dei vicini e anche la planimetria della superficie di somministrazione.

Per semplificare l’iter burocratico relativo alla richiesta di concessione di suolo pubblico la delibera approvata dalla Giunta prevede che le comunicazioni di nuove concessioni o di ampliamento delle superfici già concesse vengano inviate mediante Posta certificata a Sepi spa, con allegata la sola planimetria e non in bollo, accompagnate dalla dichiarazione di consenso del titolare delle attività limitrofe nel caso si verifichi sovrapposizione (di spazio o di copertura dell’ingresso o vetrina).

La posa in opera temporanea su vie, piazze, strade e altri spazi aperti di interesse culturale o paesaggistico, da parte dei richiamati soggetti aventi titolo, di strutture amovibili, quali dehors, elementi di arredo urbano, espositori di menu, attrezzature, pedane, tavolini, sedute e ombrelloni, purché funzionali all’attività di somministrazione, non è subordinata alle autorizzazioni previste dal Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio, ferma restando la compatibilità con la normativa prevista dal codice della strada il cui rispetto è preventivamente valutato dalla Polizia Municipale entro il termine massimo di 10 giorni lavorativi.

Le strutture mobili dovranno comunque avere caratteristiche tali da poter essere rimosse entro 24 ore dalla richiesta delle autorità competenti, per ragioni imprevedibili di urgenza e necessità, anche legate ad eventi di Protezione Civile.

Fonte: Comune di Pisa

Ultime Notizie

Torna la festa di San Genesio, Casciana Terme per 4 giorni città dei bambini: ecco il programma

Saranno i bambini gli indiscussi protagonisti della Festa di San Genesio di Casciana Terme. Sono 66 anni che Casciana Terme festeggia la ricorrenza dedicata al...

Guasto, rubinetti a secco nel comune di Peccioli

Il ripristino del servizio idrico è al momento ipotizzabile per le ore 20. PECCIOLI. Acque spa comunica che a causa di un guasto sulla rete...

Maltempo, prosegue l’allerta: codice giallo per temporali forti in tutta la Toscana

Esteso fino alle ore 20 di domani, venerdì 19 agosto, il codice giallo già attivo per rischio idrogeologico-idraulico del reticolo minore e per temporali...

Tre minorenni tentano di svaligiare un camper, fermati e denunciati

Operazione di contrasto ai reati predatori a Pisa. A seguito della recrudescenza dei reati predatori commessi su persone e veicoli, nella settimana del Ferragosto il...

Due morti in Toscana per il maltempo, colpiti da alberi

In Toscana un uomo e una donna sono morti a causa degli effetti del forte maltempo. Due morti in Toscana per il maltempo: a Lucca...

Covid, 149 nuovi casi in provincia di Pisa: i dettagli comune per comune

Nuovo aggiornamento sul fronte Coronavirus delle ultime 24 ore in provincia di Pisa. Sono 149 i nuovi casi Covid registrati in provincia di Pisa nelle ultime 24 ore: Area pisana,...

News più lette negli ultimi 7 giorni

La Valdera piange il suo amato musicista

L’addio commosso di amici, conoscenti e appassionati della sua musica: la Valdera perde oggi il ‘suo’ grande fisarmonicista. CAPANNOLI – Le note della musica più...

Frontale tra auto e motorino: soccorsa una 15enne priva di sensi

Lo schianto ieri sera, la ragazza a terra priva di coscienza: trasportata al pronto soccorso. BUTI – L’incidente è avvenuto ieri sera – 12 agosto...

Festa di compleanno finisce in tragedia: turista precipita da un muro e muore sul colpo

Il turista, di origine tedesca, è caduto da un muro durante la notte, forse a causa del troppo alcol: morto sul colpo, per lui...

“In Fi-Pi-Li c’è un veicolo contromano”. La segnalazione ieri sera

Più automobilisti della strada di grande comunicazione Firenze-Pisa-Livorno hanno riferito di aver visto un veicolo viaggiare contromano ieri sera. Minuti di apprensione per la segnalazione di un veicolo contromano...

Muore il dottor Conticini, storico farmacista

Se ne va volto conosciuto. Un giorno di lutto per l'intera comunità. L'annuncio sui canali social della farmacia Conticini. PISA. Muore Cesare Conticini titolare dell'omonima...

Il mondo della cultura piange una prematura scomparsa

Lutto nel mondo della cultura per la prematura scomparsa della storica socia. SAN MINIATO - Le socie dell’associazione FIDAPA - Sezione di San Miniato annunciano,...