12.1 C
Pisa
martedì 18 Maggio 2021

Strada di Patto, ci siamo: al via sopralluoghi e lavori

PONTEDERA. Dopo una lunga attesa finalmente partono i sopralluoghi, e poi si procederà con il cantiere alla Strada di Patto. 

Del rifacimento del manto stradale si occuperanno i dirigente Anas Toscana e si conta che i lavori dureranno circa 6 mesi per una spesa complessiva pari a 5 milioni di euro, così da rendere sicura l’arteria. Oggi si sente l’aria di primavera e splende un bellissimo sole su Pontedera” – scrive su Facebook Mattia Belli, assessore ambiente, lavori pubblici, manutenzione e decoro urbano della cittadina di Pontedera. 

I primi sopralluoghi sono già avvenuti e subito dopo Pasqua partiranno i lavori nella zona compresa tra la rotatoria della “Melagrana” fino a quella del cimitero. In seguito il cantiere si sposterà verso Gello, fino all’altro ingresso della Sgc. “Un cantiere lungo, quanto complesso come quello, richiede la massima cautela sulla programmazione, gestione e previsioni di sviluppo dei lavori. Andrà seguito quotidianamente e subirà variazioni continue causate da criticità oggi imprevedibili” – continua Belli nel suo post. 

“Oggi l’avvio dello sbanchinamento dell’area del primo step di lavori (dalla rotatoria del melograno fino a quella dei cimiteri) e gli ultimi saggi sul secondo lotto in zona Gello per le verifiche tecniche sul fondo e i materiali da impiegare da capitolato. Mancano solo le ultime scartoffie burocratiche di autorizzazione da parte dell’Anas sui campionamenti dei materiali. Poi, se tutto andrà bene, nelle giornate dopo pasqua dovremmo finalmente partire. – continua l’assessore – Un percorso assolutamente non scontato, lungo, faticoso, pieno di continui ostacoli di varia natura, ma che con caparbietà stiamo portando in fondo grazie al lavoro di squadra degli uffici, dei tecnici Anas Toscana e dei miei colleghi di giunta. Il 20 giugno 2019 era impensabile ottenere quasi 5 milioni di investimento su questa strada, pur essendo un’arteria principale dalle viabilità della nostra città. Ancora più impensabile era ottenerlo in tempi rapidi. Oggi siamo qui. – conclude con un pizzico di soddisfazione e il sorriso in volto – Oggi è uno di quei giorni in cui il lavoro, le fatiche quotidiane, i nervosismi e gli intoppi burocratici, non li senti. Oggi è uno di quei giorni in cui senti di aver svolto a pieno il compito che i tuoi concittadini ti hanno affidato, riponendo sulle tue spalle la loro fiducia. Oggi è uno di quei giorni in cui ti senti ancora più onorato di poterli rappresentare. Oggi si sente l’aria di primavera, e splende un bellissimo sole su Pontedera.” 

Ultime Notizie

Calcinaia, un arcobaleno contro l’odio e le discriminazioni

Il Comune di Calcinaia celebra la Giornata Internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia. La sera di Lunedì 17 Maggio il Palazzo Municipale sarà...

Cascina: incidente in FiPiLi, fino a 7 km di coda

Si susseguono giornalmente gli incidenti in FiPiLi, altri vengono segnalati in queste ore. Altri incidenti in FiPiLi questo pomeriggio intorno alle 17,30 in prossimità dell'uscita...

Riaperture, Draghi: coprifuoco alle 23 e dal 21 giugno abolito

La proposta di Draghi verrà discussa in queste ore, di seguito una possibile bozza.  Se ne discute in queste ore, la proposta del presidente Draghi...

Vaccino Covid, al via le prenotazioni per le annate 1972-1973

Aperte le prenotazioni per le persone nate nel 1972 e nel 1973. Le persone di 49 e 48 anni quindi da adesso potranno prenotare nei...

Iginio Massari alla ricerca di pasticcieri per la sua nuova pasticceria in Toscana

Il pasticciere più conosciuto d'Italia, Iginio Massari, è pronto ad aprire anche in Toscana una sua pasticceria. La nuova attività aprirà a Firenze e...

Strappa una collanina ad una donna: scippatrice seriale mette a segno l’ennesimo colpo

CASCINA. Un ladro seriale si aggira indisturbato per il territorio cascinese.  Molte le segnalazioni che giungono attraverso mezzo social, ultimo sul gruppo Facebook ''Sei di...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...