4 C
Pisa
mercoledì 26 Gennaio 2022

Soldi e nuovi lavori per distretto sanitario di La Rosa di Terricciola

TERRICCIOLA. L’Azienda USL Toscana nord ovest ha approvato la documentazione tecnica dello studio di fattibilità per il secondo lotto di lavori di adeguamento del distretto socio sanitario a La Rosa di Terricciola, in via Verdi. 1,2 milioni di euro destinati ai lavori di adeguamento del distretto socio sanitario di Terricciola.

“Si tratta di un intervento da 1,2 milioni, già inserito nel piano aziendale degli investimenti 2020 – 2022, e che sarà finanziato, attraverso la Regione Toscana, dalle risorse messe a disposizione dal Comitato interministeriale per la programmazione economica della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il passaggio successivo prevede la stipula tra l’ASL e il Ministero della salute di un apposito accordo di programma che dovrebbe essere sottoscritto nel giro di qualche mese.

I lavori di adeguamento della Casa della salute di Terricciola sono costituiti da due lotti. Il primo prevede l’ampliamento della Casa della salute con la costruzione di un nuovo edificio accanto a quello esistente che amplierà i locali della struttura. Per questo lotto di lavori, che ha un importo di circa 1,1 milioni di euro (di cui 300mila finanziati dal Comune di Peccioli), è in via di completamento la progettazione esecutiva ed è previsto di poter andare a gara per l’esecuzione dei lavori entro la fine dell’inverno.

Il secondo lotto di interventi, quello da 1,2 milioni, prevede invece la riorganizzazione funzionale del piano terra della Casa della salute già esistente. Il secondo lotto partirà dopo che saranno terminai i lavori del primo. Ciò consentirà di trasferire temporaneamente i servizi ora presenti nel vecchio edifico in quello nuovo. Una volta concluso il secondo lotto, la Casa della salute di Terricciola sarà pronta ad accogliere ulteriori servizi, ambulatori e funzioni rispetto a quelli già presenti, in spazi più adeguati, moderni e funzionali, a tutto vantaggio degli utenti e di chi vi lavora ogni giorno.

La nuova casa della salute sarà infatti dotata di quattro aree funzionali. L’area dedicata al distretto socio sanitario sarà composta da una sala prelievi, un ambulatorio infermieristico, uno pediatrico, uno odontoiatrico, ambulatori specialistici, spazi dedicati agli infermieri, agli amministrativi, al centro unico di prenotazione e agli uffici degli assistenti sociali. Ci saranno anche una sala polivalente e un locale per i colloqui. L’area dedicata alla medicina generale comprenderà un ambulatorio infermieristico, uno dedicato alla piccola chirurgia e uno alla sanità d’iniziativa, cui aggiungere un’area per l’osservazione breve e una per la continuità assistenziale. La terza area è quella dedicata al servizio 118, che avrà un ambulatorio per le emergenze e locali per i volontari in servizio. La quarta area, infine, accoglierà gli ambulatori del consultorio. Quattro sale d’attesa renderanno tutta la struttura e i servizi più fruibili.
Per la sistemazione esterna è prevista anche la realizzazione di un parcheggio di pertinenza con relativi camminamenti e percorsi pedonali.
La progettazione della nuova Casa della salute di Terricciola è stata partecipata anche dai sindaci dei comuni di Terricciola, Peccioli, Chianni e Lajatico in modo da rispondere alle necessità di adeguare le strutture sanitarie territoriali alle nuove esigenze demografiche e ai nuovi bisogni di servizi socio-sanitari espressi dal territorio dell’Alta Val d’Era.”(dp)

Ultime Notizie

Muore a soli 28 anni

Gioco del Ponte in lutto per la prematura scomparsa del giovane di 28 anni. È morto improvvisamente nelle scorse ore Brenno Marani, 28 anni. Marani...

Tabaccai, fuori dai VIP, per la marca da bollo occorre il green pass, ‘eccessivo’

“Stiamo lavorando con la nostra dirigenza nazionale affinchè sia corretto l’ultimo decreto a firma del presidente Draghi che impone dal 1° febbraio l’obbligo di...

Deceduta giovane barista di Ponsacco

Aveva solo 47 anni, volto conosciuto e sorridente, sempre disponibile al buon umore e professionalmente ineccepibile,  per questo Elisa era molto apprezzata dalla clientela. Ancora...

Lutto nella Polizia di Stato, muore il dottor Enrico Batini

Il questore e il personale tutto della Polizia di Stato della provincia si stringono attorno alla famiglia Batini per la scomparsa del dr. Enrico...

Pontedera: Giulio Regeni ricordato al XXV aprile

Pontedera, e' stato ricordato oggi al Liceo XXV aprile, Giulio Regeni, il giovane ricercatore triestino scomparso il 25 gennaio 2016, poi successivamente  ritrovato senza...

Covid in Valdera e Alta Val di Cecina, in 7 giorni 1.073 casi in età scolare, i numeri di ogni comune

I nuovi contagi, i ricoveri i vaccini nei 7 giorni nei comuni della Valdera e Alta Val di Cecina Questi gli aggiornamenti sulla situazione Covid ...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Muore improvvisamente bidello dell’Itis di Pontedera

Lutto nel mondo della scuola: muore collaboratore molto conosciuto dell'Itis Marconi di Pontedera. PONTEDERA. Si è spento improvvisamente nelle scorse ore Stefano Grazzini, 56 anni,...

Uccisa da un malore improvviso in casa

Il dramma a Pisa, danna stroncata da un malore improvviso che non le ha lasciato scampo. La vittima è Lucia Franchini, 68 anni, volto noto...

Atti sessuali con 13enne: istruttore della Valdera arrestato

Pesante accusa nei confronti dell'uomo, un istruttore di 70 anni di un centro ippico della Valdera, che adesso si trova in carcere. Da settembre scorso...

Tragedia a Pisa: militare di 48 anni trovato morto

Trovato morto un uomo nella struttura del Cisam di San Piero a Grado. Ipotesi suicidio. Tragedia al Centro Interforze Studi e Applicazioni Militari di San...

Deceduta giovane barista di Ponsacco

Aveva solo 47 anni, volto conosciuto e sorridente, sempre disponibile al buon umore e professionalmente ineccepibile,  per questo Elisa era molto apprezzata dalla clientela. Ancora...

Sparito nel nulla: Matteo ancora non si trova, proseguono le ricerche

È avvolta nel mistero la scomparsa di Matteo Della Longa, svanito nel nulla nel pomeriggio di lunedì scorso. Da lunedì 17 gennaio non si hanno...