11 C
Pisa
sabato 27 Novembre 2021

Quanti siamo? Ecco come si svolge il censimento in Valdera

Il censimento della popolazione e delle abitazioni è in corso. Come si svolge nei Comuni dell’Unione Valdera?

Il censimento permette di conoscere le principali caratteristiche strutturali e socio-economiche della popolazione che dimora abitualmente in Italia, a livello nazionale, regionale e locale. A realizzarlo è l’Istat (Istituto Nazionale di Statistica) ed è strutturato in maniera differente rispetto a quanto avveniva nel passato. Infatti ogni anno partecipano gruppi di cittadini individuati con criterio casuale tra le famiglie residenti nei Comuni scelti come campione per la rilevazione (clicca qui per il precedente articolo).

Nel 2021 le famiglie che partecipano al censimento sono 2 milioni 472.400 in 4531 comuni sull’intero territorio nazionale. Tra questi sono stati selezionati anche 7 degli 8 Comuni per i quali l’Unione Valdera gestisce le procedure: Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme Lari, Chianni, Palaia e Pontedera.

Il censimento non è altro che un’intervista composta da una serie di domande a cui le famiglie selezionate sono tenute a rispondere. Le interviste possono svolgersi in modalità online o essere effettuate direttamente da un rilevatore.

All’inizio del mese in molte case del territorio dell’Unione sono arrivate lettere che evidenziano la modalità attraverso cui la famiglia selezionata deve sottoporsi all’intervista.

Se la famiglia è stata scelta per l’intervista diretta, un rilevatore si presenterà nel periodo che va dal 14 ottobre al 18 Novembre presso quel domicilio munito di tablet e tesserino di riconoscimento per compilare il questionario. Azione che potrà svolgersi sia all’interno della propria abitazione che all’esterno.

In alternativa gli intervistati potranno lasciare solo alcune informazioni anagrafiche al rilevatore e andare a compilare successivamente il questionario presso l’ufficio del proprio comune di residenza in cui saranno coadiuvati da un operatore comunale.

Se la famiglia selezionata è stata individuata per rispondere online al questionario avrà ricevuto anche il link a cui collegarsi (https://raccoltadati.istat. it/questionario) e le credenziali di accesso con nome utente e password. Dal 4 al 7 Novembre questi nuclei familiari potranno, utilizzando il proprio SPID o la propria CIE, connettersi al portale e rispondere a tutte le domande.

Tutte le famiglie che non sono in grado di farlo o che non hanno compilato il questionario entro il tempo previsto a partire dall’8 Novembre saranno contattate da un rilevatore per un’intervista faccia a faccia che si potrà svolgere presso il proprio domicilio, in un ufficio del comune di residenza o anche in una sala messa a disposizione dall’Unione Valdera.

Il 13 Dicembre scade il termine ultimo per compilare il questionario online e il 23 Dicembre la rilevazione deve essere ultimata.

In ogni caso le famiglie selezionate, indipendentemente dalla modalità scelta, dovranno espletare l’intervista. Vale la pena infatti ricordare che partecipare al censimento è un obbligo di legge e la violazione dell’obbligo di risposta prevede una sanzione.

Ultime Notizie

Corpo Guardie di Città per i bisognosi: donazioni e aiuti solidali

Le persone in condizione di povertà aumentano drasticamente, soprattutto in periodo di pandemia. Gli aiuti concreti e solidali del Corpo Guardie di Città a...

Pontedera, l’ecomostro diventerà una scuola: tempi stretti ma avanti con i lavori

L’ecomostoro diventerà una scuola nuova, moderna e sicura. Il sindaco Franconi aggiorna sull’andamento dei lavori Lo ha annunciato il  sindaco di Pontedera, Matteo Franconi, su...

A Pontedera la celebrazione della Virgo Fidelis e il XXXIV Premio Fellini

La tradizionale celebrazione della Virgo Fidelis, patrona dei carabineri, e la consegna del premio Fellini, quest'anno dedicato a Polizia e alle figure attive nell'emergenza...

Giornata nazionale del Parkinson: oltre 700 i pazienti del “Lotti” di Pontedera

Domani si celebra la “Giornata nazionale del Parkinson” e la neurologia di Pontedera conta ben oltre 700 pazienti: interventi mirati multidisciplinari per combattere una...

Toscana, è boom di vaccini dopo le nuove restrizioni

Le nuove restrizioni per i non vaccinati, imposte proprio ieri dal governo, hanno determinato il boom di prime e terze dosi. Qui le parole...

Scomparso da Pisa: “Non è rientrato in Belgio”

I parenti erano arrivati per riportarlo a casa ma l’uomo sembra scomparso, volontariamente. PISA. Lo ha reso noto l’associazione “Penelope Toscana Odv” con un annuncio...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Tragedia a Capannoli: muore a 27 anni, lascia un bimbo piccolo

CAPANNOLI. Il giovane 27enne Mattia De Santi lascia la famiglia e un figlio piccolo. Inutili i soccorsi.  Il giovane 27enne non viveva in paese da un...

Scontro mortale auto-furgone: perde la vita padre di 32 anni

MONTESCUDAIO. Incidente mortale in provincia di Pisa. Diversi feriti trasportati in ospedale.  Ieri sera, poco prima delle 20 nel Comune di Montescudaio, in Via dei...

Incidente a Ponsacco, un’auto si ribalta

Sul posto ambulanza e polizia municipale. Traffico in tilt. PONSACCO. Spaventoso scontro tra due veicoli, un'auto si ribalta e rimane al centro della carreggiata. Gravi ripercussioni...

I cinghiali gli attraversano improvvisamente la strada, paura in Valdera

Se i lupi non si avvicinano più di tanto alle abitazioni (leggi) come capitato sulle colline di Palaia e San Miniato, la situazione è...

Travolto da un’auto, sfonda il parabrezza: finisce in ospedale

L'uomo è stato centrato in pieno da un'auto. È successo ieri pomeriggio intorno alle 17:30. L’incidente si è verificato a La Capannina, frazione del comune...

Ucciso da una grave malattia a 56 anni

Massimiliano Bottari, 56 anni, operaio della Piaggio, è morto in seguito a una grave malattia. L’uomo lascia la moglie e due figli piccoli, un maschio...