24 C
Pisa
lunedì 21 Giugno 2021

Maleodoranze I Fabbri/Treggiaia: il sindaco non risponde, la Lega scrive al prefetto 

PONTEDERA. ”Sulla questione delle maleodoranze della stalla dei Fabbri/ Treggiaia l’amministrazione continua a dimostrare la sua completa incompetenza e incapacità.”

Si apre così un comunicato stampa di Lega Pontedera, che porta la firma di Rebecca Stefanelli.  ”Nel mese di marzo la Lega ha presentato un’interrogazione per capire quali fossero le intenzioni del Comune per tutelare la salute dei residenti della zona e quali provvedimenti intendeva adottare.”

“Il Sindaco – probabilmente impreparato sulla materia – ha risposto affermando che queste domande dovevano essere rivolte agli uffici tecnici e non ai politici (!), invitandoci a presentare la medesima interrogazione richiedendo la risposta scritta da parte degli uffici comunali. Un Sindaco che risponde in questo modo già non sta rispettando le prerogative dei consiglieri in quanto il primo cittadino è tenuto a rispondere ad ogni quesito che gli venga posto, senza rimandare agli uffici: i cittadini non hanno eletto i dipendenti comunali, ma il Sindaco e da lui si aspettano trasparenza e collaborazione!”

”In ogni caso, – continua la nota stampa – non abbiamo perso tempo e dopo qualche giorno abbiamo ridepositato gli stessi identici quesiti agli uffici comunali che avevano 30 giorni per rispondere. Dopo un mese nessuna risposta è pervenuta e, il 14/05 scorso abbiamo depositato una diffida ad adempiere con scadenza a 7 giorni. Sono scaduti anche questi 7 giorni e nessuno risposta è pervenuta!”

Il comunicato Lega prosegue: ”Il comportamento del Sindaco di Pontedera che, in primo luogo invita i consiglieri a ripresentare l’interrogazione chiedendo la risposta in forma scritta e, in secondo luogo non si assicura che la risposta venga regolarmente fornita agli istanti è sleale e lesivo delle prerogative tipiche dei consiglieri comunali i quali – al fine di esercitare con pienezza, tempestività ed efficacia il proprio mandato consiliare – hanno diritto di ottenere dall’Amministrazione e dagli uffici competenti tutte le notizie e le informazioni utili all’espletamento del mandato.”

”Per questi motivi abbiamo inviato una lettera al Prefetto di Pisa illustrando la grave violazione delle prerogative dei consiglieri comunali e chiedendo un intervento tempestivo affinché anche a Pontedera la democrazia possa essere esercitata liberamente da chi è stato eletto in un’istituzione” – conclude il comunicato stampa firmato da Rebecca Stefanelli, Lega Pontedera.

Ultime Notizie

Rientro anticipato dal mare, gioca l’Italia: c’è chi chiede il maxi schermo a Ginestra

Il richiamo della Nazionale di Calcio italiana è più forte dell'ultimo scampolo di mare, tanto che si stanno già registrando incolonnamenti.In questi minuti si...

Covid a Pisa, Volterra e Valdera: domenica 26 giugno solo 6 casi

Le anticipazioni parziali sono giunte questa mattina grazie al presidente della Regione Toscana, di seguito riportiamo il dettaglio di quanto emerso nelle ultime 24...

Covid-19 in Toscana: il bollettino di oggi, domenica 20 giugno

COVID.19. 55 nuovi casi, età media 37 anni. I decessi sono 5. Questa l'estrema sintesi del bollettino sanitario diramato oggi, domenica 20 giugno, da...

Mezzi pubblici, capienza fino all’80 per cento. Al via lunedì

L'assessore ai trasporti Stefano Baccelli aggiorna sulla questione trasporti pubblici e annuncia:Da lunedì, con l’entrata della Toscana in zona bianca la capienza massima sui...

Addio al cavaliere Arzilli, storico ristoratore e ambasciatore del tartufo nel mondo

La città della Rocca piange la scomparsa di Dino Arzilli, patron e chef del ristorante Genovini.Se ne va l’uomo che ha portato i sapori...

In arrivo 15 attraversamenti pedonali luminosi

CASCINA. Fase conclusiva per altri quindici attraversamenti pedonali luminosi in varie frazioni del Comune. Uno strumento per far crescere la sicurezza stradale, in particolare...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...