17.2 C
Pisa
sabato 1 Ottobre 2022

Intervista al candidato Passarelli Lio: “Il voto utile è per noi. Per la Grillaia trovare soluzioni alternative”

Speciale elezioni VTrend, l’intervista esclusiva al candidato della lista Calenda (Az-Iv) nel collegio uninominale Pisa-Fucecchio. Il candidato Michele Passarelli Lio ha parlato a VTrend della provincia di Pisa, della base dei carabinieri, della geotermia, della riapertura della discarica Grillaia e di molto altro. Ecco l’intervista.

PROVINCIA. In vista delle elezioni politiche del prossimo 25 settembre 2022 VTrend inaugura una rubrica di interviste ai candidati alla Camera dei Deputati nel collegio uninominale di Pisa-Fucecchio (collegio Toscana-U04).

Oggi è il turno di Michele Passarelli, candidato della lista Calenda (Azione – Italia Viva). Per leggere le interviste degli altri candidati clicca qui: (Stefano Ceccanti per il centrosinistra, Claudio Loconsole per il Movimento 5 Stelle).

La scheda del candidato. Nasce a Cosenza nel 1969. All’età di 18 anni si trasferisce a Pisa, la città in cui oggi lavora e abita con sua moglie e le due sue figlie. Laureato in Economia Aziendale inizia a lavorare come manager in numerose aziende. Oggi lavora come consulente con aziende del territorio toscano.
Da sempre appassionato di politica è stato Socio Fondatore del PD ed ex consigliere comunale a Pisa dal 2008 al 2013. Oggi è coordinatore provinciale di Italia Viva e corre alle elezioni politiche del 25 settembre come candidato della Lista Calenda Azione-Italia Viva.
Amante della corsa, per diversi anni ha fatto parte dell’organizzazione della Pisa Marathon e della Pisa Half Marathon.

1. La sua candidatura al collegio uninominale è stata definita “di servizio” al partito, come la valuta questa definizione?

Passarelli Lio:Le candidature non sono mai di servizio, quando una persona si candida lo fa proponendo un progetto, sia personale che politico. Se per servizio intendiamo come “a servizio” del progetto politico allora sono d’accordo, la mia candidatura è a servizio della politica e delle idee che porto avanti”.

2. Cosa ne pensa della logica del voto utile?

Passarelli Lio:A me da fastidio la logica del voto utile perché è contro qualcuno. Il voto utile è il voto per le idee e le persone migliori. Detto questo non nascondo il fatto che il sistema elettorale prevede 1/3 di seggi assegnati con il sistema maggioritario ma dobbiamo dire che i restanti 2/3 dei seggi, ossia la maggior parte, verranno assegnati proporzionalmente ai voti presi. Il vero voto utile è quello per Azione-Italia Viva perché in molti collegi, da come ci dicono i sondaggi, il centrosinistra è in svantaggio e all’indomani del voto gli esiti possibili sono soltanto due: una vittoria del centrodestra oppure un governo di larghe intese che segua il metodo Draghi”.

3. Uno dei temi caldi in provincia di Pisa è la riapertura della discarica Grillaia sancita con la delibera regionale e dai ricorsi respinti dal Tar, qual è il suo pensiero in merito?

Passarelli Lio:Io sono stato sempre contrario alla riapertura della discarica Grillaia perché non aveva senso riaprire la discarica dopo che è stata chiusa per anni soltanto perché riaprendola otteniamo i soldi per chiuderla definitivamente. La politica serve proprio per cercare soluzioni alternative. La politica nazionale e locale si deve rimboccare le maniche e trovare soluzioni alternative che ne permettano la chiusura definitiva”.

4. In provincia di Pisa abbiamo la fortuna di avere, soprattutto in un periodo di crisi energetica e di incremento del costo dell’energia, una risorsa importante come quella della geotermia che può svolgere un ruolo fondamentale nel contenimento della dipendenza energetica fossile del nostro Paese.

Passarelli Lio:La geotermia c’è sempre, è continua, differentemente dal vento e dal sole, ed è una risorsa importante di energia rinnovabile. Bisogna migliorare i rendimenti dell’estrazione di energia geotermica perché gli studi di Enel Green Power hanno dimostrato che in 10-20 anni potremmo triplicare la produzione di energia. Numeri elevati se pensiamo che oggi la geotermia copre quasi il 30% dell’energia in Toscana, l’obiettivo è quello di arrivare al 100% dell’energia consumata dai toscani. Aumentare i rendimenti della geotermia porterebbe a una notevole diminuzione del costo dell’energia per famiglie e imprese”.

5. Un altro tema al centro del dibattito locale è la base dei carabinieri a Coltano, lei è favorevole alla costruzione? Dove la farebbe a Pisa o a Pontedera?

Passarelli Lio:Io sono favorevole alla costruzione della base a Pisa ed avrei analizzato volentieri il progetto per Coltano; ma il punto fondamentale della vicenda è che nessuno si è preoccupato di mostrare alla cittadinanza quel progetto. Quindi, prima di escludere questa opzione, vorrei vedere il progetto per valutarne l’impatto ambientale. La zona di Coltano è in uno stato di degrado allucinante, secondo me è più impattante il degrado di oggi rispetto a una base dei carabinieri domani.

Se invece la politica e l’ente parco decidono di lasciare definitivamente l’opzione di Coltano, da cittadino pisano vorrei che rimanesse sul territorio comunale. Ad esempio penso alle molte caserme quasi inutilizzate dislocate nel comune di Pisa che potrebbero essere utilizzate per questo scopo. La differenza tra Pisa e Pontedera è che Pisa è più vicina agli snodi logistici (porto, interporto e stazione ferroviaria) e avrebbe, quindi, un senso logistico maggiore rispetto a Pontedera”.

S.L. – ©️ RIPRODUZIONE RISERVATA

Qui sotto le interviste degli altri candidati al collegio uninominale di Pisa-Fucecchio della Camera:

Intervista al candidato Ceccanti: “No a sfida tra buoni e cattivi ma in gioco c’è il futuro dell’Europa”

Intervista al candidato Loconsole: “Votare 5 stelle per serietà e validità. Il superbonus è stato fondamentale”

Ultime Notizie

A Peccioli arrivano i Birò elettrici per rafforzare e rilanciare la mobilità sostenibile

Dopo i golf cart arrivano i nuovi mezzi elettrici Briò per rilanciare e rafforzare il progetto “Mobilità Sostenibile Peccioli”: la consegna mercoledì 5 ottobre. PECCIOLI...

Il gruppo scout di Peccioli compie 25 anni: buona – e ancor più lunga – strada!

Nato nel 1997 per risollevare la gioventù dalle difficoltà di quegli anni, il gruppo scout Peccioli 1 conta oggi più di cento presenze da Peccioli...

Caro bollette, lo sfogo di un esercente di Bientina: “preoccupati per il futuro delle nostre attività”

Il caro bollette grava sulle spalle degli esercenti di bar e ristorazione: Giuseppe Ferranti, titolare di due attività in Valdera, spiega i problemi e...

Ruba 500 euro di abbigliamento a Cascina ma esce dal negozio e trova i carabinieri

Un giovane ventenne arrestato dai carabinieri per tentato furto in un negozio di abbigliamento: fermato mentre tentava di uscire vestendo i capi dal valore...

Covid, altri 180 contagi in provincia – i numeri comune per comune

Nuovo aggiornamento sul fronte Coronavirus delle ultime 24 ore in Toscana, con particolare riferimento alla provincia di Pisa. I nuovi casi positivi sono 1.883 su...

Piazzavano ingenti quantità di droga in Valdera, misure cautelari per quattro giovani

Misure cautelari per quattro giovani: ingenti quantità di eroina, marijuana, hashish smistati in Valdera e grandi somme di denaro sequestrate dai Carabinieri. PONTEDERA - I...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Lupo avvistato in paese, si aggira fra le case

Negli ultimi tempi sono state molte le segnalazioni di lupi sul territorio dei Monti Pisani: l'ultima a San Giovanni alla Vena sulla Vicarese. Non lontano...

Toscana, 1.200 nuovi positivi al Covid e 11 decessi (+2 a Pisa), +34 ricoverati e +8 in TI

CORONAVIRUS. 1.200 nuovi positivi, età media 45 anni. 11 decessi. I ricoverati sono 685 (34 in più rispetto a ieri), di cui 29 in terapia...

Elezioni 2022: i risultati in Valdera comune per comune

Gli elettori hanno scelto: in Valdera netta vittoria del Centrodestra e in particolar modo di Fratelli d'Italia. I risultati comune per comune. SENATO. • Bientina. Cdx:...

Pauroso incidente a Bientina: un’auto si ribalta e l’altra finisce contro un muro (FOTO)

L’incidente nella notte tra venerdì e sabato. Sul posto 118, vigili del fuoco e carabinieri. BIENTINA. Incidente lungo la Sp3 dopo la mezzanotte, sono rimaste...

Nasce a Bientina la Pro Loco e rilancia il paese

"L'obiettivo? Valorizzare Bientina e il suo territorio, la sua storia, la sua cultura, le sue tradizioni e tutte le sue tipicità".  Ieri sera 26 settembre, presso la...

Due pazienti morti in ospedale a Pisa, 39 indagati

Doppia indagine della procura, disposte le autopsie di un uomo e di un'anziana. La procura di Pisa ha indagato 39 persone tra medici e specializzandi...