18.2 C
Pisa
venerdì 14 Maggio 2021

Grillaia: perché Arpat ha dato parere positivo?

TOSCANA. Arpat spiega il perché del parere positivo al progetto riguardo la discarica di Chianni “La Grillaia”.

In relazione alle dichiarazioni del Circolo di Legambiente della Valdera riguardo all’intervento relativo alla discarica di Chianni, l’agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana ci tiene a precisare che: “Da oltre dieci anni, – spiega ARPAT – periodicamente effettuiamo controlli per verificare il corretto svolgimento delle fasi di post chiusura per la messa in sicurezza della discarica di rifiuti urbani e speciali, situata in località La Grillaia nel Comune di Chianni. I sopralluoghi hanno evidenziato in più occasioni la necessità di attivazione di misure di messa in sicurezza e sistemazione sia nell’ambito della stessa discarica sia nell’ambito dell’impianto di trattamento del percolato e del biogas. Tali accertamenti hanno anche prodotto segnalazioni di carattere amministrativo e penale alle autorità competenti.”

 

“Appare necessario – continua Arpat – un percorso fattibile rivolto a garantire davvero la chiusura e messa in sicurezza della discarica, per evitare che continui ad essere un sito che presenta criticità ambientali. Il progetto presentato, che ne prevede la copertura con rifiuti costituiti da materiali contenenti amianto gestito adeguatamente, per evitare problemi di emissioni diffuse di fibre, ne garantisce la fattibilità economica, che – come si è visto in questi anni – costituisce un aspetto essenziale. Al contempo si rende possibile lo smaltimento di un consistente quantitativo di tale tipologia di rifiuti. Un problema che, al di là del caso specifico, è comunque indispensabile affrontare in via generale, è quello di avere a disposizione impianti per smaltire i materiali contenenti amianto, se si vuole procedere davvero – come anche Legambiente nazionale segnala da tempo – alla rimozione dei tantissimi manufatti presenti ovunque anche nella nostra Regione.”

Ultime Notizie

Pisa “blinda” piazza delle Vettovaglie: ingressi contingentati

Il sindaco di Pisa Michele Conti ha firmato un’ordinanza contingibile ed urgente per regolamentare l’accesso e lo stazionamento in piazza delle Vettovaglie.A partire da...

I sapori del sud approdano a Pisa: inaugurato Radici

Un nuovo ristorante dal gusto e dall'atmosfera tipicamente mediterranea è aperto a Pisa.Si tratta di Radici, nuovissimo locale nella centralissima piazza Carrara, con vista su...

Pontedera, Ponsacco e Bientina: torna la raccolta alimentare

VALDERA. Sabato 15 Maggio torna la raccolta alimentare in 73 punti vendita di Unicoop Firenze. Tra questi, anche i negozi Coop.Fi di Pontedera, Ponsacco...

Percorsi congiunti sul rilancio del Viale Rinaldo Piaggio

PONTEDERA. Nella giornata di ieri il vicesindaco Alessandro Puccinelli e l'assessore Mattia Belli sono stati ospiti della Piaggio."Intensa mattinata ospiti, insieme al Vicesindaco Puccinelli,...

Covid, Valdera e Pisa: il numero dei nuovi contagi per comune

COVID-19. Riportiamo i dati dei nuovi positivi dei vari comuni della Provincia di Pisa e della Valdera forniti dall’Asl Toscana Nord Ovest.In Valdera si...

Anticipazioni Covid: 529 nuovi casi nelle ultime 24 ore in Toscana

I nuovi casi registrati in Toscana sono 529 su 23.293 test di cui 11.444 tamponi molecolari e 11.849 test rapidi. Il tasso dei nuovi...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...