24.8 C
Pisa
sabato 21 Maggio 2022

Terricciola: il giorno della protesta, alle 19 flash mob

TERRICCIOLA. Cartine geografiche, disposizioni, raccomandazioni, tutto è pronto per l’azione di protesta (nel rispetto del decreto ministeriale) che questa sera alle 19 puntuali, prenderà forma a Terricciola. Motivo riapertura della discarica della Grillaia, su cui potrebbe essere depositata una quantità considerevole di amianto.

E’ arrivato il giorno della protesta. Protagonisti non solo i cittadini di Terricciola ma anche molti in arrivo fuori dai confini del comune a cui faranno eco esponenti politici come Alessandra Nardini consigliera regionale. Saranno loro che questa sera alle 19 daranno vita al flash mob organizzato dal sindaco Mirko Bini per sensibilizzare politica ed opinione pubblica sulle problematiche che  potrebbero derivare dalla riapertura della discarica della Grillaia di Chianni.


E’ un giorno triste per il Sindaco Mirko Bini – si riportava solo pochi giorni fa in un precedente articolo –  Le sue proposte riguardanti la discarica privata della Grillaia di Chianni, che andavano verso una tutela del territorio e dei cittadini, sono state rifiutate. Nella prima parte dell’intervista il Sindaco critica in maniera durissima la Regione Toscana.  “La politica tutta oggi ha perso, la Giunta regionale – afferma Bini – ha infranto una vecchia promessa che ci aveva fatto. Se il programma relativo alla discarica andrà avanti, c’è una possibilità che si verifichi un dramma sociale, mi aspetto di più dalla mia Regione.”
“Se un privato, per fare business, porta avanti un progetto del genere, causerà un danno d’immagine e economico inestimabile che va contro i valori della democrazia. Noi vorremo una soluzione pubblica – conclude Bini – che vada a gestire e mettere in sicurezza quella discarica, vogliamo sapere cosa e come ci andiamo a buttare. Fino all’ultimo mi batterò per una soluzione che non vada ad inquinare ulteriormente questo territorio”.
In una speciale piantina che riportiamo è possibile vedere come i partecipanti potranno distribuirsi nell’area interessata dal flash mob, da non sottovalutare gli accorgimenti indicati dall’amministrazione comunale che riportiamo:


Piantina Totale del Paese e foto Ingrandite dei vari settori.
Ognuno controlli dove si trova e vada direttamente in posizione , non si può girovagare
Ognuno si posizioni sul proprio numero assegnato durante la prenotazione
Obbligo di Mascherina e di restare Fermi per tutta la durata della manifestazione
Si chiede un abbigliamento che abbia qualcosa di “ Bianco “
 Chiedo Rispetto delle regole
A fine Manifestazione chiedo ad ognuno di togliere il nastro con il numero che troverete sulla strada ed aiutarci a ripristinare la normalità
Siamo ad ora 430 persone, è importante essere rispettosi di tutte le regole affinché si svolga tutto in modo sicuro

 

 

Ultime Notizie

Valdera, incidente sulla SS439: chiuso il tratto

LAJATICO. Per incidente, traffico è temporaneamente bloccato sulla strada statale 439 Sarzanese Valdera. Per un incidente avvenuto al km 92,300 a Lajatico intorno alle 11 di...

Covid Toscana: 3 decessi tutti a Pisa, i nuovi casi sono quasi 1500

Coronavirus, 1.476 nuovi casi, età media 48 anni. I decessi sono tre. Questi i dati accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle...

Cade dalla bici e sbatte la testa, trasportato al pronto soccorso

PECCIOLI. Un ciclista ha riportato un trauma cranico non commotivo. Caduta rovinosa di un ciclista nella tarda mattinata nel comune di Peccioli Il ciclista ha riportato...

Ubriaco spacca tutto in casa. La compagna chiama Polizia

PISA. La Polizia è intervenuta a seguito di una segnalazione di lite domestica. Intorno alle 05.20 di stanotte, una pattuglia della Polizia è intervenuta in zona...

Covid, altri 200 nuovi positivi tra Pisa e provincia

Nuovo aggiornamento sul fronte Coronavirus delle ultime 24 ore in Toscana, con particolare riferimento alla provincia di Pisa. I nuovi casi positivi sono 1.476 su 12.562 test...

“Una panchina blu per i diritti dei bambini”

Di seguito le dichiarazioni di Matteo Bagnoli e Gian Paolo Quercetani di Fratelli d'Italia. "ANCI insieme ad Unicef lanciano l'iniziativa #dirittincomune27maggio chiedendo alle amministrazioni comunali...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Una raccolta fondi in memoria di Jacopo Varriale, deceduto nello schianto in FiPiLi

Deceduto nel tragico schianto in FiPiLi a soli 35 anni: per la famiglia di Jacopo è stata lanciata una raccolta fondi. Qui il link...

Morto guidando contromano in FiPiLi, polizia non trova il cellulare di Jacopo

Incidente mortale in FiPiLi, resta il giallo dell’ingresso contromano di Varriale. L’analisi del cellulare potrebbe fornire informazioni su quanto accaduto nella notte di sabato...

Tragico incidente, muore giovane. Lascia moglie e figlio

Drammatico incidente in FiPiLi all'alba: il giovane ha guidato per diversi chilometri contromano, poi lo schianto. E' venuto a mancare Jacopo Varriale, originario di San...

Muore storico ristoratore e fondatore del locale

Addio a uno storico ristoratore e fondatore del locale, molti i messaggi di cordoglio sui social: “gentilezza, allegria e passione”. SAN MINIATO – Il Ristorante...

Lacrime e dolore di una folla immensa ai funerali di “Jajo”

In centinaia per l'ultimo saluto a Jacopo Varriale. Ieri, nella chiesa di San Giovanni Evangelista a Santa Maria a Monte, sono state celebrate le esequie di Jacopo Varriale,...

Muore nota dottoressa

Lutto in Valdera, la nota neuropsichiatra aveva 91 anni. PONTEDERA – Si è spenta all’età di 91 anni la dottoressa Doretta Fabiani, medico neuropsichiatra con...