17 C
Pisa
sabato 15 Maggio 2021

Tariffazione puntuale, “Con il nuovo metodo non c’è equità”

PONTEDERA. Nelle prossime settimane inizierà la sperimentazione della tariffazione puntuale della Tari. Verrà distribuito un nuovo mastello grigio per ciascuna abitazione e sulla base della quantità di rifiuti indifferenziati prodotti si pagherà un importo più o meno elevato di Tari.

“Siamo a favore della tariffazione puntuale perché è un sistema che premia i cittadini virtuosi e soprattutto incentiva a differenziare i rifiuti tanto e bene, ma siamo perplessi sulle modalità di misurazione dell’indifferenziata. La misurazione a ‘volume’ non è esatta perché non verrà misurato il volume di rifiuti indifferenziati effettivamente prodotto dal nucleo familiare, ma si conterà il numero di volte che il mastello grigio viene collocato fuori dalla porta e quindi ritirato da Geofor, a prescindere da quanti rifiuti vi siano all’interno. Paradossalmente un mastello riempito a metà ‘costa’ tantom quanto un mastello pieno di rifiuti. In questo modo diventa conveniente tenere il mastello grigio dentro casa per 2/3 settimane fino a quando non sarà completamente pieno”, affermano gli esponenti leghisti Rebecca Stefanelli, Domenico Pandolfi, Giorgio Petralli e Michela Crespina.

“Ricordiamo all’amministrazione che i rifiuti indifferenziati non sempre sono secchi e inodori- aggiungono dalla Lega-: non si può pensare di tenere in casa per settimane un mastello grigio con gusci di vongole e cozze, ad esempio, oppure con mozziconi di sigarette e residui di una lettiera per gatti, per non parlare dei pannolini”.

Gli esponenti pontederesi della Lega concludono: “Con questo nuovo metodo non c’è assolutamente equità: chi abita da solo in appartamento e mette fuori il mastello grigio ogni settimana per non avere cattivi odori in casa, paga quanto una famiglia numerosa che riempie l’intero mastello. Se lo scopo della tariffazione puntuale era quello di premiare i cittadini virtuosi, l’obiettivo non sembra raggiunto. Se l’amministrazione non intende valutare la misurazione a peso, senz’altro più precisa, è necessario individuare servizi dedicati ad hoc che risolvano questeproblematiche, altrimenti la tariffazione puntuale diventa l’ennesimo aggravio a carico delle famiglie”.

Ultime Notizie

Pontedera, “Cimiteri in balia del degrado e dell’incuria”

PONTEDERA. Fratelli d'Italia torna a sottolineare le problematiche dei cimiteri comunali.Per il consigliere comunale Matteo Bagnoli e gli esponenti di FdI, Matteo Arcenni, Giuseppe...

Voleva entrare nella casa dell’ex, arriva la Polizia e scatta l’inseguimento

Erano le 6,50 di questa mattina, quando una volante si è precipitata ad Oratoio dove 'l'ex segnalava' la presenza dell'uomo indesiderato alla porta di...

Covid-19: il bollettino sanitario di oggi, venerdì 15 maggio

Coronavirus Toscana, 491 nuovi positivi, età media 37 anni; 19 i decessi. E' la sintesi del nuovo  bollettino sanitario reso pubblico da regione Toscana...

Vicopisano, territorio comunale sempre più cardioprotetto

VICOPISANO. 19° DAE-defibrillatore semiautomatico esterno installato dall'Amministrazione Comunale in località Guerrazzi. "Il DAE , spiega l'Assessora alle Politiche Sociali, Valentina Bertini, è già stato...

Luci “green” per il centro di Cascina

CASCINA. È in calendario prima del 15 settembre la partenza dell’intervento di riqualificazione energetica, con adeguamento normativo, per gli impianti di illuminazione pubblica del...

Chiuso il triplice intervento sull’acquedotto di Peccioli

PECCIOLI. Prosegue l’impegno di Acque SpA per migliorare il servizio per qualità e continuità. Completamente risanati 550 metri di tubazioni, per un investimento da...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...