11.2 C
Pisa
giovedì 8 Dicembre 2022

Stop alle passeggiate: ordinanza fake fa il giro sui social

TOSCANA. Un’ ordinanza fake della Regione Toscana sta circolando in queste ore sulla rete e nei social.

Nel testo si annuncia “lo stop alle passeggiate” e una serie di pesanti sanzioni, ma  si tratta di un falso e lo dice la stessa Regione Toscana, che della questione ha investito la propria avvocatura.

“Segnaliamo- afferma la Regione- che in queste ore sta circolando in chat e sui canali social una sedicente ordinanza numero 47 con cui si revocherebbe l’ordinanza 46 del 29 aprile 2020. Benché apparentemente simile alle ordinanze autentiche si tratta di un evidente falso. Nella giornata di domani sarà presentata denuncia alle autorità competenti per falso materiale e ideologico.

Ricordiamo che l’ordinanza 46, in vigore da oggi, 1° maggio, stabilisce che si può correre e fare jogging, intesi come attività motoria, solo all’interno del territorio comunale in cui si trova la propria abitazione. In ogni caso per fare questa attività si deve partire e rientrare nella propria abitazione, senza effettuare soste intermedie e senza l’uso dell’auto o di qualunque mezzo motorizzato, compresi i mezzi pubblici, per raggiungere il luogo dell’attività.

Inoltre – e sempre all’interno del territorio comunale – si può fare attività motoria utilizzando qualunque bicicletta (da passeggio, da corsa, elettrica) ma non è consentito alcun assembramento o gruppo. Quindi si può correre, andare in bicicletta e passeggiare esclusivamente con le persone che vivono nella stessa abitazione dall’inizio delle misure straordinarie di contenimento emanate dal Governo.

Queste persone, poiché vivono nella stessa abitazione, non devono mantenere tra loro il distanziamento sociale che invece è obbligatorio nei confronti di tutte le altre persone.

Ovviamente non possono fare attività motoria quelle persone che sono soggette a misure sanitarie di sorveglianza o di quarantena. Non c’è alcuna limitazione di tempo, durata o di percorso per le attività motorie: l’unica limitazione è il territorio del comune in cui si trova la propria abitazione. In ogni caso non si possono raggiungere altre abitazioni diverse dalla propria, quella cioè in cui si vive dall’inizio dell’emergenza sanitaria; non si possono usare mezzi motorizzati per raggiungere luoghi dove svolgere l’attività motoria; non si può sostare o stazionare in alcun luogo perché questo creerebbe potenziali assembramenti.

L’attività motoria è consentita solo a piedi, da soli o in compagnia delle persone che abitano assieme e nella stessa abitazione, quindi passeggiando, correndo o in bici. Non si può invece svolgere attività sportiva o ludica intesa come competitiva strutturata e sottoposta a regole ben precise”.

Ultime Notizie

Investimento a Cascina in prima serata, codice rosso

Cascina, l'incidete è avvenuto in prima serata oggi giovedì 8 dicembre. I soccorsi sono stati chiamati per un investimento avvenuto a Cascina in via Nazario...

Cade un albero in via del Tiglio tra Calcinaia e Bientina, sensi unici nel tratto

A causa della caduta di un pino lungo la SS 439 nel tratto tra la rotatoria di Montecchio e l'intersezione con via Garibaldi a...

Venerdì 9, “tempo da lupi”, codice giallo su tutta la Toscana

Pioggia, temporali e vento: venerdì 9 codice giallo su tutta la Toscana Un'intensa perturbazione che interessa la Toscana porterà a precipitazioni diffuse, anche temporalesche a...

Sospetto arresto cardiocicolatorio, deceduto dopo battuta di caccia in provincia di Pisa

I soccorsi sono stati allertati per un  malore che ha colpito un uomo, questa la comunicazione del 118 Volterra, l'intervento del 118 è avvenuto sulla...

Montecerboli, i Carabinieri incontrano la cittadinanza, tema: le truffe

Continua la campagna di sensibilizzazione a favore delle fasce più esposte della popolazione, portata avanti dai Carabinieri del Comando Provinciale di Pisa Questa volta l’evento...

Premio Verdigi: domenica 11 dicembre 2022 al Teatro Rossini 

IL SINDACO DI MAIO: "IL PRIMO ANNO SENZA I GENITORI DI MARCO, CONTINUIAMO NEL SOLCO DEL LORO INSTANCABILE IMPEGNO" Tutto pronto per l'edizione del Premio...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Toscana: 2.413 nuovi casi Covid e 18 decessi, in calo pressione su ricoveri

CORONAVIRUS. 2.413 nuovi casi, età media 37 anni. Sono 18 i decessi. I ricoverati sono 826 (20 in meno rispetto a ieri), di cui 55...

Incidente nella notte a Vicopisano: muore una donna di Bientina

Tragedia nella notte. La donna è morta sul posto. VICOPISANO. Domenica 4 dicembre intorno alle ore 1.30 si è verificato un incidente stradale mortale sulla...

Santa Maria a Monte piange il suo storico barista ‘Grappino’

Morto Giancarlo, per tutti 'Grappino', storico barista di Ponticelli: molti i messaggi di cordoglio. SANTA MARIA A MONTE – E’ morto Giancarlo Botti, per tutti...

Valdera, muore storico imprenditore delle cucine

Con la scomparsa di Fernando Toncelli, la Valdera perde uno dei suoi più grandi imprenditori. È venuto a mancare all'età di 99 anni Fernando Toncelli, fondatore...

Auto contro albero a Vicopisano: la vittima è una 69enne di Bientina

Un impatto violentissimo, e fatale: per la donna non c'è stato niente da fare. A dare l'allarme alcuni residenti che hanno visto l'auto contro l'albero. https://vtrend.it/incidente-nella-notte-a-vicopisano-muore-una-donna-di-69-anni-di-bientina/?fbclid=IwAR0izZnkRkl4vunkbAxKTHqSId3B_asQ6g86mAU6VLl6JAWZ7Vo34t7XCjc "Stanotte (ieri...

Muore noto professore

Addio a Michele Olivari, studioso e ricercatore dell'ateneo pisano. PISA. Lutto in città per la scomparsa, nel pomeriggio di ieri, del professor Michele Olivari. "D'origine genovese,...