15.5 C
Pisa
sabato 15 Maggio 2021

Servizi alla persona chiusi in zona rossa, protesta di Confesercenti

TOSCANA. ”Quanto previsto nel nuovo Dpcm, ossia la chiusura di barbieri e parrucchieri nelle zone rosse è un durissimo colpo per la categoria che rappresentiamo.” – esordisce così il comunicato diramato da Confesercenti Toscana Nord. 

“Non riusciamo a capire come si possano applicare al nostro settore provvedimenti ancor più restrittivi. Eppure abbiamo dimostrato che i nostri centri sono più che sicuri, sia in termini di contingentamento delle persone, sia per l’utilizzo dei materiali monouso, oltre che per le distanze rispettate. Abbiamo recentemente denunciato come il comparto, nonostante fosse rimasto aperto, abbia subito cali di fatturato del 45%. Con queste nuove chiusure, molti imprenditori non ce la faranno a sopravvivere”.

Il grido di allarme arriva da Claudio Del Sarto, coordinatore del sindacato Immagine e Benessere di Confesercenti Toscana Nord, dopo la lettura del provvedimento del governo Draghi che introduce nuovamente l’obbligo di chiusura nelle zone rosse. “E’ una scelta incomprensibile – prosegue Del Sarto – anche alla luce della sentenza del Tar del Lazio che aveva annullato il Dpcm del 14 gennaio 2021 nella parte in cui escludeva gli “estetisti” dai “servizi alla persona” erogabili in “zona rossa”, inserendoli, di fatto, nei fornitori di servizi essenziali. Centri estetici che ora non potranno nuovamente operare così come i parrucchieri”.

 

Qual è la conclusione? “Chiediamo di rivedere questa decisione prima dell’entrata in vigore del decreto definitivo. Ci appelliamo al presidente Draghi affinché tenga conto della responsabilità dimostrata, sino ad oggi, dal settore e della necessità dello stesso di lavorare con continuità. Tante attività, infatti, operando a singhiozzo, si troveranno nelle condizioni di dover chiudere. Facciamo anche un’ultima riflessione: costringerci ad abbassare la saracinesca darà ancor più campo libero agli abusivi che operano non garantendo in alcun modo le norme anti-Covid. Attività che non solo non pagano le tasse, ma che rappresentano, in questa fase, un vero pericolo per la salute dei cittadini”. 

 

Ultime Notizie

La Toscana non ci sta: gli umbri non si possono vaccinare nella nostra Regione

L'accesso alla vaccinazione è consentito esclusivamente a chi è  residente o domiciliato in Toscana “per motivi di lavoro, di assistenza familiare o per qualunque altro...

Covid-19 in Toscana, le anticipazioni del Presidente Giani

TOSCANA. Consuete le anticipazioni del Presidente Giani, circa le nuove positività sul territorio regionale. I nuovi casi registrati in Toscana sono 491 su 24.061...

Valdera, caduta libera dei contagi, merito dei vaccini e del lockdown?

Calo dei contagi in Valdera. Effetto vaccini o effetto lockdown? Da una breve analisi dei dati forniti da Asl Toscana Nord Ovest, si può constatare...

Peccioli: malore fatale, muore a 60 anni

PECCIOLI. Se ne va prematuramente Sergio Rossi, 60 enne residente a Peccioli. Per lui, sembra essere stato fatale un malore. Un malore fatale, avrebbe...

Apre la nuova area camper a Casciana Terme

CASCIANA TERME. Riqualificazione ed ampliazione dell'area camper di via II Giugno. Presenti all'inaugurazione il Vicesindaco Citi, il Sindaco Terreni e il Direttore dell' Associazione...

Pellegrinaggio virtuale della Memoria nei Campi di Sterminio Nazisti

BUTI. Sabato 15 Maggio dalle ore 9 alle ore 13 alla Sala Di Bartolo si terrà il Pellegrinaggio virtuale in diretta allestito da ANED...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...