18.7 C
Pisa
giovedì 29 Settembre 2022

Pranzo solidarietà a Befana, il circolo Arci in cucina per 80 persone

Il Circolo Arci La Catena, in collaborazione con Arci Valdarno Inferiore e con il contributo essenziale dell’Azienda Speciale Farmacie San Miniato, ha pensato nel giorno di Befana di preparare con i propri volontari e distribuire circa 80 pasti a vari nuclei familiari, in difficoltà economiche, sul territorio comunale.

Le famiglie sono state individuate grazie alla collaborazione della Caritas Diocesana di San Miniato, che segue e aiuta queste famiglie.

“Sarebbe stato sicuramente più bello poter ospitare queste persone all’interno dei nostri locali, e unire così l’aspetto della solidarietà alla socializzazione, che in questo ultimo anno ci è mancata davvero tanto – spiega il vicepresidente di Arci Valdarno Inferiore Davide Spalletti. – Un modo per noi per ribadire quanto, malgrado sia sempre più difficile in questa pandemia continuare a fare ciò che i circoli hanno sempre fatto, non abbiamo comunque intenzione di fermarci”.

E’ un piccolo gesto che i nostri volontari hanno voluto regalare, in un periodo di difficoltà per tante famiglie, ma che vuol lanciare un segno di speranza nei confronti di chi è più fragile e soffre di più questa pandemia proprio all’inizio del nuovo anno, che speriamo ci possa portare fuori da questa emergenza sanitaria e sempre più sociale.

Come associazioni Arci, in tempi in cui siamo chiamati al distanziamento sociale e a rispettare le regole, non possiamo dimenticare il nostro impegno solidale e vogliamo rivendicare il nostro ruolo di promozione sociale, di presidio sul territorio e di luogo di incontro ideale, che si fonda su valori e principi di solidarietà e di mutualità.

E’ per questo che lanciamo un appello anche al governo e alle istituzioni perché si possa tornare lentamente e nel rispetto delle regole, che sempre abbiamo applicato con rigore, ad una regolare attività di socializzazione e di ricreazione, tanto cara e utile per le nostre frazioni e per combattere la solitudine di tante persone nostre socie e non solo.

E le istituzioni, intanto, hanno risposto nella giornata del 6, dove alla partenza dei pasti sono intervenuti il sindaco di San Miniato Simone Giglioli, il segretario del circoli Ugo Giantini, Andrea Gronchi dell’Azienda Speciale Farmacie e Nadia Magni, della Caritas Diocesana sanminiatese.
“Bella iniziativa in un momento in cui i circoli cominciano a soffrire, come le persone che continuano a sostenere, la lunga chiusura e gli effetti di questa emergenza – ha detto Giglioli. – Un bel gesto che dà un po di speranza per il 2021 alle persone che l’hanno persa e fanno fatica a pensare ad un nuovo anno migliore. In un comune come il nostro, con tante frazioni, i circoli e le Case del Popolo sono da sempre un faro di socialità e solidarietà. La loro mancanza si sente, perché non sono solo un luogo di ritrovo, ma veri centri in cui ci si organizza come oggi qui a La Catena per organizzare progetti e iniziative per la comunità”.
Una solidarietà che, grazie alla messa a disposizione delle materie prime da parte dell’Azienda Speciale Farmacie, alcuni mezzi messi a disposizione come il pulmino dell’associazione “Sport e Solidarietà”, il lavoro in cucina di Claudia, Daniela, Laura, David, Alberto e la distribuzione di Ivano e Vasco è diventato realtà, con un menù a base di pasta al pomodoro, filetto di orata con verdure miste, panettone, cantuccini, arance e pane.
“Manifestazione che abbiamo sposato subito con piacere – dice Andrea Gronchi, dell’Azienda Speciale Farmacie – rispondendo all’entusiasmo di persone che oggi avrebbero potuto essere altrove e invece hanno voluto fare la loro parte. E noi, come Azienda Speciale, con loro”.

 

 

 

Ultime Notizie

Lunedì 3 ottobre riprende l’ambulatorio pediatrico a Volterra

 Da lunedì 3 ottobre riprende l’ambulatorio pediatrico a Volterra. La proposta è stata presentata dalla ASL Toscana nord ovest all’interno alla Consulta per la tutela...

6 nuove telecamere “intelligenti” per il controllo del territorio, sorvegliano anche l’accesso in Fi-Pi-Li

Occhi elettronici per il controllo del territorio. Le telecamere "intelligenti" sono in grado di leggere le targhe dei veicoli. Coprono anche l'accesso alla superstrada...

Viola il divieto di avvicinamento alla moglie: finisce in carcere

I Carabinieri eseguono la misura cautelare in carcere conseguente alle violazioni del divieto di avvicinamento. I Carabinieri della Compagnia di San Miniato hanno dato esecuzione...

Per la prima volta una donna arbitra in Serie A: tocca alla toscana Maria Sole Ferrieri Caputi

La toscana Maria Sole Ferrieri Caputi sarà la prima donna che arbitrerà in Serie A. La 32enne livornese è stata designata per dirigere Sassuolo-Salernitana,...

Covid, 1.883 nuovi casi con 50 anni di età media. Dieci i decessi

Il bollettino di oggi, mercoledì 28 settembre. Sono 1.883 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime ventiquattro ore in Toscana: 274 sono stati confermati...

Lavori di Acque rimandati a domani a Casciana Terme Lari: ecco le vie senz’acqua

Domani interruzione idrica programmata nel comune di Casciana Terme Lari. In merito all'intervento di manutenzione sulla rete di distribuzione nel comune di Casciana Terme Lari, inizialmente...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Pauroso incidente a Bientina: un’auto si ribalta e l’altra finisce contro un muro (FOTO)

L’incidente nella notte tra venerdì e sabato. Sul posto 118, vigili del fuoco e carabinieri. BIENTINA. Incidente lungo la Sp3 dopo la mezzanotte, sono rimaste...

Blanco ricorda 18enne morta in Valdera con asta di beneficenza online

Il noto cantante Blanco lancia un'asta online per la donazione ad Agbalt di Pisa in nome della 18enne morta in Valdera a causa di...

Intervista al candidato Passarelli Lio: “Il voto utile è per noi. Per la Grillaia trovare soluzioni alternative”

Speciale elezioni VTrend, l'intervista esclusiva al candidato della lista Calenda (Az-Iv) nel collegio uninominale Pisa-Fucecchio. Il candidato Michele Passarelli Lio ha parlato a VTrend...

Toscana, 1.200 nuovi positivi al Covid e 11 decessi (+2 a Pisa), +34 ricoverati e +8 in TI

CORONAVIRUS. 1.200 nuovi positivi, età media 45 anni. 11 decessi. I ricoverati sono 685 (34 in più rispetto a ieri), di cui 29 in terapia...

“A zonzo” per la provincia di Pisa (e non solo) con Odra e Daria

L'obiettivo? Conoscere e far conoscere la provincia di Pisa! Gnigneazonzo è una pagina social che rappresenta un'isola felice. Perché? Un viaggio è sempre una scoperta, vuol dire...

Tentano il furto allo stabilimento Piaggio, poi la folle fuga: arrestato un 36enne e ricercato il complice

Folle fuga nell’area industriale di Pontedera: il furgone dei malviventi ha percorso vie e rotatorie contromano, invadendo anche marciapiedi e banchine ai margini della...