5.2 C
Pisa
mercoledì 26 Gennaio 2022

Pranzo solidarietà a Befana, il circolo Arci in cucina per 80 persone

Il Circolo Arci La Catena, in collaborazione con Arci Valdarno Inferiore e con il contributo essenziale dell’Azienda Speciale Farmacie San Miniato, ha pensato nel giorno di Befana di preparare con i propri volontari e distribuire circa 80 pasti a vari nuclei familiari, in difficoltà economiche, sul territorio comunale.

Le famiglie sono state individuate grazie alla collaborazione della Caritas Diocesana di San Miniato, che segue e aiuta queste famiglie.

“Sarebbe stato sicuramente più bello poter ospitare queste persone all’interno dei nostri locali, e unire così l’aspetto della solidarietà alla socializzazione, che in questo ultimo anno ci è mancata davvero tanto – spiega il vicepresidente di Arci Valdarno Inferiore Davide Spalletti. – Un modo per noi per ribadire quanto, malgrado sia sempre più difficile in questa pandemia continuare a fare ciò che i circoli hanno sempre fatto, non abbiamo comunque intenzione di fermarci”.

E’ un piccolo gesto che i nostri volontari hanno voluto regalare, in un periodo di difficoltà per tante famiglie, ma che vuol lanciare un segno di speranza nei confronti di chi è più fragile e soffre di più questa pandemia proprio all’inizio del nuovo anno, che speriamo ci possa portare fuori da questa emergenza sanitaria e sempre più sociale.

Come associazioni Arci, in tempi in cui siamo chiamati al distanziamento sociale e a rispettare le regole, non possiamo dimenticare il nostro impegno solidale e vogliamo rivendicare il nostro ruolo di promozione sociale, di presidio sul territorio e di luogo di incontro ideale, che si fonda su valori e principi di solidarietà e di mutualità.

E’ per questo che lanciamo un appello anche al governo e alle istituzioni perché si possa tornare lentamente e nel rispetto delle regole, che sempre abbiamo applicato con rigore, ad una regolare attività di socializzazione e di ricreazione, tanto cara e utile per le nostre frazioni e per combattere la solitudine di tante persone nostre socie e non solo.

E le istituzioni, intanto, hanno risposto nella giornata del 6, dove alla partenza dei pasti sono intervenuti il sindaco di San Miniato Simone Giglioli, il segretario del circoli Ugo Giantini, Andrea Gronchi dell’Azienda Speciale Farmacie e Nadia Magni, della Caritas Diocesana sanminiatese.
“Bella iniziativa in un momento in cui i circoli cominciano a soffrire, come le persone che continuano a sostenere, la lunga chiusura e gli effetti di questa emergenza – ha detto Giglioli. – Un bel gesto che dà un po di speranza per il 2021 alle persone che l’hanno persa e fanno fatica a pensare ad un nuovo anno migliore. In un comune come il nostro, con tante frazioni, i circoli e le Case del Popolo sono da sempre un faro di socialità e solidarietà. La loro mancanza si sente, perché non sono solo un luogo di ritrovo, ma veri centri in cui ci si organizza come oggi qui a La Catena per organizzare progetti e iniziative per la comunità”.
Una solidarietà che, grazie alla messa a disposizione delle materie prime da parte dell’Azienda Speciale Farmacie, alcuni mezzi messi a disposizione come il pulmino dell’associazione “Sport e Solidarietà”, il lavoro in cucina di Claudia, Daniela, Laura, David, Alberto e la distribuzione di Ivano e Vasco è diventato realtà, con un menù a base di pasta al pomodoro, filetto di orata con verdure miste, panettone, cantuccini, arance e pane.
“Manifestazione che abbiamo sposato subito con piacere – dice Andrea Gronchi, dell’Azienda Speciale Farmacie – rispondendo all’entusiasmo di persone che oggi avrebbero potuto essere altrove e invece hanno voluto fare la loro parte. E noi, come Azienda Speciale, con loro”.

 

 

 

Ultime Notizie

Muore a soli 28 anni

Gioco del Ponte in lutto per la prematura scomparsa del giovane di 28 anni. È morto improvvisamente nelle scorse ore Brenno Marani, 28 anni. Marani...

Tabaccai, fuori dai VIP, per la marca da bollo occorre il green pass, ‘eccessivo’

“Stiamo lavorando con la nostra dirigenza nazionale affinchè sia corretto l’ultimo decreto a firma del presidente Draghi che impone dal 1° febbraio l’obbligo di...

Deceduta giovane barista di Ponsacco

Aveva solo 47 anni, volto conosciuto e sorridente, sempre disponibile al buon umore e professionalmente ineccepibile,  per questo Elisa era molto apprezzata dalla clientela. Ancora...

Lutto nella Polizia di Stato, muore il dottor Enrico Batini

Il questore e il personale tutto della Polizia di Stato della provincia si stringono attorno alla famiglia Batini per la scomparsa del dr. Enrico...

Pontedera: Giulio Regeni ricordato al XXV aprile

Pontedera, e' stato ricordato oggi al Liceo XXV aprile, Giulio Regeni, il giovane ricercatore triestino scomparso il 25 gennaio 2016, poi successivamente  ritrovato senza...

Covid in Valdera e Alta Val di Cecina, in 7 giorni 1.073 casi in età scolare, i numeri di ogni comune

I nuovi contagi, i ricoveri i vaccini nei 7 giorni nei comuni della Valdera e Alta Val di Cecina Questi gli aggiornamenti sulla situazione Covid ...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Muore improvvisamente bidello dell’Itis di Pontedera

Lutto nel mondo della scuola: muore collaboratore molto conosciuto dell'Itis Marconi di Pontedera. PONTEDERA. Si è spento improvvisamente nelle scorse ore Stefano Grazzini, 56 anni,...

Uccisa da un malore improvviso in casa

Il dramma a Pisa, danna stroncata da un malore improvviso che non le ha lasciato scampo. La vittima è Lucia Franchini, 68 anni, volto noto...

Atti sessuali con 13enne: istruttore della Valdera arrestato

Pesante accusa nei confronti dell'uomo, un istruttore di 70 anni di un centro ippico della Valdera, che adesso si trova in carcere. Da settembre scorso...

Tragedia a Pisa: militare di 48 anni trovato morto

Trovato morto un uomo nella struttura del Cisam di San Piero a Grado. Ipotesi suicidio. Tragedia al Centro Interforze Studi e Applicazioni Militari di San...

Deceduta giovane barista di Ponsacco

Aveva solo 47 anni, volto conosciuto e sorridente, sempre disponibile al buon umore e professionalmente ineccepibile,  per questo Elisa era molto apprezzata dalla clientela. Ancora...

Sparito nel nulla: Matteo ancora non si trova, proseguono le ricerche

È avvolta nel mistero la scomparsa di Matteo Della Longa, svanito nel nulla nel pomeriggio di lunedì scorso. Da lunedì 17 gennaio non si hanno...