20 C
Pisa
venerdì 18 Giugno 2021

Pisa ospiterà la 21esima edizione del Raduno Nazionale dei Marinai d’Italia

Pisa è stata scelta per ospitare, nel maggio del 2023, il XXI Raduno Nazionale dei Marinai d’Italia, una manifestazione che richiamerà in città oltre diecimila persone da ogni parte del Paese.

“La storia e la tradizione di Pisa non sono legate solo al suo rapporto con il fiume Arno – dichiara il vicesindaco Raffaella Bonsangue – ma senz’altro anche a quello con il mare. Siamo onorati di poter ospitare questa celebrazione che porterà in città tantissimi marinai e amanti del mare: persone che, grazie a questa iniziativa, avranno l’occasione di scoprire ed apprezzare Pisa e le sue straordinarie bellezze”. L’appuntamento si svolge ogni tre o quattro anni in una città scelta dal consiglio direttivo nazionale dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia (ANMI) secondo un criterio di alternanza tra nord, centro, sud e isole. L’ultimo raduno si è svolto nel 2019 a Salerno.

“La presidenza nazionale dei Marinai d’Italia – dichiara il contrammiraglio Giorgio Galigani, presidente del gruppo ANMI di Pisa – ha accolto il nostro progetto. E’ dal 1970 che la Toscana non ospitava questo importante evento e siamo molto soddisfatti di essere riusciti a portare a casa questo risultato. Pisa è stata scelta sia per la sua storia di Repubblica Marinara, sia perché il nostro gruppo negli anni si è integrato perfettamente nel tessuto cittadino, rendendosi protagonista di una intensa attività, anche di volontariato. L’evento richiamerà in città circa diecimila marinai: sarà una settimana di iniziative e cerimonie che culmineranno con il cosiddetto ‘defilamento’, una parata sui lungarni per salutare la città”.

Ieri mattina, 14 maggio, a Palazzo Gambacorti, si è svolto un incontro tra il sindaco, Michele Conti, il vicesindaco, Raffaella Bonsangue, il presidente del gruppo ANMI di Pisa, Giorgio Galigani, e una delegazione dell’associazione, per definire i primi dettagli relativi all’organizzazione dell’evento. Nell’occasione il gruppo ANMI di Pisa ha donato all’amministrazione comunale uno stemma e un copricapo con il simbolo dell’associazione.

Ultime Notizie

“RICAMO D’ANIMA”: la poetessa Carmen Talarico approda nelle librerie con il suo quarto libro

"La scrittura è quel respiro d’anima che toglie il respiro tanta è la sua forza curatrice, guaritrice e trasformatrice".Carmen Talarico è così che ama...

La fiera di Cascina sarà recuperata il 29 giugno

CASCINA. Sarà sempre nel martedì dopo l’ultimo lunedì del mese, ma a giugno anziché a maggio.Il mercato della fiera di Cascina torna martedì prossimo,...

Caos rifiuti, cassonetti non svuotati a Terricciola: “Serve un cambio del servizio”

TERRICCIOLA. Il gruppo consiliare Terricciola SiCura denuncia le criticità inerenti al mancato svuotamento di alcuni cassonetti della spazzatura presenti a La Rosa."Cassonetti stracolmi di...

Alla Biennale di Venezia protagonista “Voci”: il progetto che racconta Peccioli e le sue bellezze

PECCIOLI. Un autobus che da Peccioli si è mosso in direzione Venezia. Poi il trasferimento, lungo i canali, direttamente all'Arsenale. Dove un gruppo di...

Rubavano gioielli e pietre preziose in abitazioni: arrestate le due ladre

Ricettazione continuata in concorso, è questo il capo d'accusa ascritto a due donne arrestate quest'oggi dai Carabinieri.SAN MINIATO. I Carabinieri della Compagnia Carabinieri di San...

9 ore sotto torchio, poi crolla: ”Sono io l’assassino di Maria Kristina Novak”

E' Francesco Lupino l'assassino di Maria Kristina Novak.  Lo scorso 23 marzo nel giallo della scomparsa della Novak, che lavorava in un night di Altopascio...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...