20.1 C
Pisa
mercoledì 29 Settembre 2021

Peccioli ospiterà una famiglia afghana

PECCIOLI. Arriveranno presto nel cuore del centro storico di Peccioli. Sono una madre, un padre e i quattro loro figli.

Un’intera famiglia fuggita dall’Afghanistan, dal ritorno al potere dei talebani e da una crisi politica e umanitaria internazionale tra le più gravi degli ultimi anni. L’amministrazione comunale di Peccioli non ha atteso un attimo e, collaborando strettamente con Matteo Lami, presidente della cooperativa Il Cammino, che ha una lunga esperienza anche nel campo dell’accoglienza nel nostro territorio, coordinandosi con le autorità competenti, ha deciso di aprire le porte del suo borgo. E far iniziare una nuova vita alla famiglia salita su uno degli aerei della speranza che da Kabul l’ha portata in Italia.

«Dobbiamo aprire un discorso più ampio legato all’accoglienza e all’inclusione. I problemi legati ai Paesi come l’Afghanistan connessi a quello dell’integrazione sarà tema centrale anche nei prossimi anni – dice il sindaco di Peccioli, Renzo Macelloni -. Il nostro Comune e la nazione afghana sembrano mondi distanti ma, oggi più che mai, in un mondo interconnesso, gli effetti di crisi come quella che stiamo vedendo avranno ripercussioni importanti sull’economia internazionale, sulle future migrazioni ma anche sugli investimenti che potranno essere previsti a livello locale. E noi piccoli borghi non possiamo voltarci e fare finta di non vedere, dobbiamo dare un contributo di fronte a queste calamità umane».

La famiglia sarà ospitata in una casa che la cooperativa Il Cammino utilizza proprio per casi di questo genere. Per Peccioli, però, l’accoglienza non si dovrà limitare a garantire un tetto sicuro sopra la testa di queste persone fuggite dall’Afghanistan. «Come comunità dobbiamo essere vicini a queste persone, supportarle ma capire anche da loro il loro mondo, la loro cultura – dice ancora il sindaco -. Noi accogliamo con entusiasmo e salutiamo positivamente la loro presenza. Una presenza che include tre dimensioni: umana, culturale e politica. In un quadro di mutamenti migrazioni. Noi facciamo una scelta precisa e con la cooperativa Il Cammino stiamo lavorando da tempo per sviluppare un’accoglienza diffusa che non solo non ha creato problemi nel nostro territorio, ma ha arricchito culturalmente la nostra comunità».

Ultime Notizie

Coronavirus, sono 11 le classi in quarantena

Covid, sono 11 le classi finite in quarantena in Valdera e Alta Val di Cecina I dati sono riportati nel consueto bollettino riepilogativo del martedì...

Covid-19, in Valdera e nella zona pisana nessun decesso nell’ultima settimana

Riportiamo l’aggiornamento settimanale dell’Azienda Usl Toscana nord ovest.I nuovi casi positivi, da martedì 21 a lunedì 27 settembre, sono stati 433 con 52...

Anche a Pisa, dal 4 ottobre, mammografie su mezzo mobile

PISA. Mammografia di screening alle donne che a causa della pandemia Covid-19 sono state impossibilitate a sottoporsi all'esame strumentale. A Pisa al poliambulatorio di via...

Le imbarcazioni di Palio e Regata “trovano casa” nella Darsena Pisana

PISA. Sarà un capannone nella Darsena Pisana, gestito dalla Navicelli Srl, il nuovo deposito per le imbarcazioni utilizzate per il Palio di San Ranieri...

Al via i lavori al terminal bus di Pontedera

PONTEDERA. Corsia A del terminal bus di Pontedera chiusa da domani fino a fine dei lavori. Da Mercoledì 29 Settembre e fino al termine dei...

Turista 25 enne francese centra con il drone la Torre di Pisa

PISA. Denunciato un giovane turista francese, reo di aver centrato la Torre di Pisa con il suo drone. E' successo ieri, quando gli agenti della...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Uomo trovato morto in casa

Un uomo di 54 anni è stato trovato morto in casa nella giornata di ieri.Se ne è andato così, in solitudine, Michele Paoli, 54...

Ucciso da un malore improvviso noto professore

Stroncato da un malore storico professore dell'ateneo pisano.Università in lutto per la scomparsa di Mauro Aglietto, 84 anni, storico professore di chimica dell’ateneo pisano....

Dalla Butese alla serie A, l’esordio contro il Cagliari

A 19 anni esordire in serie A, non è così consueto che ciò accada per un ragazzo della sua età, i primi calci al...

Grave l’uomo rimasto ustionato sul lavoro

Terricciola sotto choc dopo l’incendio che è divampato nella mattinata di ieri e in cui è rimasto ferito gravemente il titolare della tappezzeria Doveri.Non...

Covid, scuola: in Valdera 8 classi in quarantena

A poco più di una settimana dal suono della prima campanella, in Valdera le classi in quarantena sono otto.Il numero maggiore di classi a casa...

Ucciso dalla malattia storico commerciante della Valdera

Un grave lutto ha colpito il mondo del commercio della cittadina del mobile.È morto nella giornata di ieri Giovanni Bini, 54 anni, titolare della...