14.5 C
Pisa
martedì 11 Maggio 2021

Una campana di vetro divide la politica

PONSACCO. Lo scontro politico a Ponsacco non si ferma, dopo le scaramucce della scorsa settimana, ecco un altro caso che fa discutere.
 
Tramite Facebook, l’esponente della Lega Gianluca Gambini, nonché Vicepresidente della Geofor, critica l’amministrazione ponsacchina per non aver ascoltato le segnalazioni i dei cittadini riguardanti una campana del vetro rotta, ecco cosa dice il post fb di Gambini: “Campana del vetro già sostituita e ripulito a Ponsacco in Via Cavalcanti, su segnalazione in serata del Capogruppo a Pisa Alessandro Bargagna e del Consigliere Comunale a Ponsacco Pericle Tecce, sollecitati dai residenti mai ascoltati dal sindaco Pd! Avanti”.
 
Il Partito Democratico pero non ci sta e risponde immediatamente attraverso un comunicato. Il PD Ponsacco afferma. “Probabilmente il vicepresidente Geofor Gianluca Gambini, anziché informarsi dai responsabili dell’azienda che dirige, preferisce prendere per buone le false informazioni fornitegli dal suo collega di partito Pericle Tecce. Solo così si può spiegare la pessima figura fatta con il post qui sotto, in cui attacca l’amministrazione di Ponsacco e attribuisce alla Lega il merito di una segnalazione che il comune faceva da mesi. Il ruolo di presidente o di vicepresidente in una qualsiasi azienda è considerato ruolo di garanzia nei confronti di tutti i soci: se era sua intenzione continuare ad esercitare un ruolo di militante politico, forse avrebbe dovuto fare altro.
 
 
Non bastasse il tono che usa, – continua il PD – questo illustre signore si permette di attaccare un socio della sua azienda (il Comune di Ponsacco), senza neanche informarsi sulla veridicità di ciò che scrive. Se l’avesse fatto avrebbe scoperto che è almeno da gennaio che i nostri uffici segnalano a Geofor i reclami dei cittadini relativamente alla campana di via Cavalcanti, l’ultima segnalazione è datata venerdì scorso.
 
Dato che è tutto scritto e documentato (basta saper leggere) ci domandiamo cosa spinga un rappresentante così importante di Geofor a esternare tali falsità, usando tra l’altro un linguaggio così improprio. La risposta forse è fin troppo semplice: certi politici neanche capiscono la differenza tra essere un militante e essere un amministratore, perché semplicemente non sanno cosa vuol dire amministrare. Il loro modo di agire non risponde all’interesse dei ruoli che assumono, ma solo alle logiche del partito che gli ha consentito quell’incarico.
 
Signor vicepresidente, le ricordiamo che il comune di Ponsacco è socio dell’azienda che lei rappresenta, perciò intanto si rivolga al nostro sindaco in funzione del ruolo che lei ricopre. Lei non è un Pericle Tecce qualunque, e non le è consentito sbandierare falsità e usare lo stesso linguaggio del segretario della Lega di Ponsacco. Lei è pagato – conclude il PD Ponsacco – per migliorare i servizi dell’azienda che dirige e non per fare il controcanto agli organismi locali del suo partito. Faccia meno post su Facebook e più il suo lavoro: magari la prossima volta avremo l’onore di una soluzione meno mediatica ma più veloce dei problemi sul nostro territorio.”
 
Di seguito il post di Gambini che è stato modificato successivamente alla pubblicazione, nella modifica è stata eliminata la frase “mai ascoltati dal sindaco Pd!”
 

Ultime Notizie

Vaccini, Astrazeneca esce di scena

Mentre in Italia e in Toscana iniziano i vaccini over 50, a livello europeo è stato definito lo stop di AstraZeneca.La Commissione Ue ha...

Infermieri, una campagna fotografica per ricordare le promesse mancate

L’iniziativa portata avanti dal sindacato degli infermieri in occasione della Giornata mondiale dell’Infermiere che si celebrerà il 12 maggio.“Nella Giornata mondiale dell'Infermiere la nostra...

Grande emozione per la riapertura del Teatro Era

PONTEDERA. Dopo mesi di stop a causa delle restrizioni contro il covid19, il Teatro Era ha ritrovato il suo pubblico.Domenica 9 maggio, alle ore...

Desk Valdera, Alderigi: “Rappresentare i bisogni di tutte le comunità”

CALCINAIA. In merito alla presentazione alla stampa del progetto ”Desk Valdera”(leggi QUI), si esprime anche il sindaco Cristiano Alderigi, assente all’incontro di ieri.Il sindaco...

Confermate Bandiere Blu per Marina, Calambrone, Tirrenia e Porto di Pisa

PISA. Confermate per l’estate 2021 le quattro Bandiere Blu per le spiagge di Marina di Pisa, Calambrone e Tirrenia e per il Porto di...

La campagna vaccinale accelera: scatta l’ora dei 50enni in Toscana

Da oggi pomeriggio, martedì 11 maggio, saranno aperte le agende per la prenotazione vaccini anche per i nati nel 1962 e nel 1963.Oggi, dunque,...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...