20.9 C
Pisa
martedì 28 Giugno 2022

Movida in Vettovaglie: Confesercenti chiede modifica dell’ordinanza del sindaco

PISAUn diverso dislocamento delle forze dell’ordine a controllo dei fenomeni di mala movida, un allungamento di due ore della possibilità di asporto rispetto all’ordinanza del sindaco Conti, lo spostamento alle 1 dell’orario di chiusura dei pubblici esercizi. 

Questi i punti principali che Confesercenti Toscana Nord, attraverso il proprio sindacato pubblici esercizi Fiepet, ha inviato al prefetto e all’amministrazione comunale per rimodulare l’ordinanza firmata dal sindaco sulla movida. “Siamo certi che l’esperienza e il contributo attivo dei pubblici esercizi cittadini, da noi rappresentati in larga maggioranza – spiega il presidente Massimo Rutinelli -, se presa in considerazione possa equilibrare le esigenze di sicurezza legate alla fase 2 con la vivibilità del centro storico per i residenti, garantendo al contempo un quadro di regole definite e di responsabilità per i locali”.

Il presidente Fiepet entra poi nel dettaglio. “Lo scorso weekend i locali di piazza delle Vettovaglie hanno chiuso alla mezzanotte, come previsto dall’ordinanza, così come quasi tutti i locali limitrofi. Ciò nonostante, il persistere dei fenomeni di abusivismo commerciale legato allo smercio illegale di alcolici ha generato evidenti problemi di ordine pubblico non imputabili ai locali. Riteniamo pertanto necessario che il dispiegamento interforze rimanga sino alle 3 per scongiurare tali fenomeni. Presidio – prosegue Rutinelli – che potrebbe iniziare anche più tardi rispetto all’orario normalmente previsto, rafforzandolo con un numero telefonico di riferimento al quale i titolari di attività commerciali possono rivolgersi in tempo reale”. Poi la questione dell’estensione del suolo pubblico. “Per le Vettovaglie si ritiene indispensabile concedere l’estensione a parte della piazza, al di fuori dei soli loggiati, nel rispetto delle regole di delimitazione e decoro urbano – precisa il presidente -. Le delimitazioni consentiranno di collegare ogni spazio in concessione ad un locale specifico e sarà cura del singolo esercente e del proprio personale la pulizia della pertinenza con una maggiore responsabilizzazione dei titolari dei locali pubblici”. Fiepet propone anche modifica sugli orari dell’ordinanza “ampliando l’orario di somministrazione fino alle 1 – la richiesta fatta dal sindacato pubblici esercizi – consentendo al contempo successivi minuti 30 di comporto per la rimozione degli arredi. Per l’asporto si chiede di portare il divieto alle 21 in considerazione della presenza nel centro storico di numerose attività di pizzeria e di ristorazione che effettuano questo tipo di vendita”.

La conclusione di Massimo Rutinelli:“Chiediamo poi a prefetto e sindaco l’impegno per la costituzione urgente di un fondo di solidarietà speciale, aggiuntivo e specifico per le attività di somministrazione e artigianali aventi sede nell’ambito urbanistico del centro storico e nell’area monumentale limitrofa a piazza dei Miracoli e che non sono in possesso di concessione di suolo pubblico. Ciò con l’obiettivo di garantire la sopravvivenza di attività per le quali i prossimi mesi di attività si preannunciano fortemente penalizzanti”.

Ultime Notizie

Suolo pubblico a Pisa, proroga fino al 30 settembre per bar e ristoranti

Commercio, confermata possibilità di incremento del 60%. Assessore Pesciatini: "Continua la nostra attenzione nei confronti delle categorie economiche che hanno subito danni a seguito...

Finale da urlo per Pinocchio in Strada: i 4 momenti clou

Ben quattro esibizioni lungo la Tosco Romagnola a San Miniato Basso nel 'finale di stagione'. "Per quanta strada ancora c'è da fare, amerai il finale"...

Tre giorni di festa con “Ponsacco Street Festival Rock&Blues” e “Bluesacco”

Ponsacco. Da giovedì 30 giugno a sabato 2 luglio musica e street food protagonisti nelle strade del centro storico. Musica, street food e mercatino vintage:...

Ztl al villaggio scolastico di Pontedera: tutte le info

Durante la fase sperimentale non verranno emesse sanzioni di alcun tipo. I varchi elettronici nella ZTL Villaggio Scolastico di Pontedera saranno in funzione in fase...

Multe per chi non accetta il bancomat dal 30 giugno: “Inaccettabile”

Le dichiarazioni del direttore di Confcommercio Provincia di Pisa Federico Pieragnoli e del presidente Fipe Confcommercio Pisa Alessandro Trolese. "Nel pieno di una tempesta che dall'inizio dell'anno...

Codice giallo per piogge e temporali fino alla mezzanotte di oggi

I temporali potranno essere più intensi in particolare nelle zone del Nord-ovest. Le condizioni di instabilità dovute al flusso di aria fresca proveniente da Nord...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Apre domani il ristorante di Cannavacciuolo a Terricciola

Per la prima volta in Toscana, il Gruppo Cannavacciuolo ha realizzato un progetto unico nel comune di Terricciola. TERRICCIOLA. Domani, venerdì 24 giugno, l'inagurazione del...

Muore stimata infermiera “innamorata del suo lavoro”

E' venuta a mancare ieri l'infermiera Sonia Buglioni: lavorava in Emodialisi all'Ospedale Lotti di Pontedera.  Con queste parole, il sindacato delle professioni infermieristiche NurSind Pisa annuncia...

Muore a 35 anni nello schianto frontale con un’altra auto

L'incidente stradale mortale è avvenuto al confine tra i comuni di Fucecchio, Altopascio e Castelfranco di Sotto poco prima delle 19. Ieri, poco prima delle...

Ossa rinvenute a Pisa. Potrebbero essere umane

Un macabro rinvenimento mercoledì scorso in riva al fiume a Pontasserchio. Come riporta il quotidiano La Nazione, mercoledì mattina intorno alle 9, il responsabile del Nucleo...

Scontro frontale tra due auto a Perignano, due feriti

L'incidente stamani a Perignano. CASCIANA TERME LARI. Alle ore 06.50 circa di stamani, sabato 25 giugno, si è verificato un incidente frontale tra due auto...

Domenica di fuoco, non solo per il caldo: scoppia la lite allo stabilimento balneare

 La lite tra il gestore dello stabilimento e un bagnante. PISA - alle ore 18:05 di ieri, domenica 26 giugno, gli agenti della Questura di...