27.2 C
Pisa
sabato 13 Agosto 2022

Ludoteche e parchi gioco: 40 attività a rischio chiusura

TOSCANA. Fase due, a rischio in Toscana più di 40 attività e oltre 140 posti di lavoro.

 Il Comitato EduchiAmo e il comitato Ludoteche e Parchi Gioco Italia:

“Nessun aiuto specifico per la nostra categoria dal Governo o dalla Regione”.

“Vogliamo  segnalare che in Toscana sono circa 40 le ludoteche e gli spazi gioco privati a rischio chiusura iscritte ai comitati. I posti di lavoro che si perderebbero sono tantissimi, si stimano almeno 140 persone, solo in Toscana,  che sono rimaste a casa dai primi marzo e che rischiano di perdere il lavoro per sempre”.

Il Governo e la Regione Toscana hanno stanziato dei fondi per i centri estivi, ma questi soldi potrebbero non arrivare a ludoteche e spazi gioco gestiti da privati: “Questi contributi sono destinati a tutti gli enti interessati, compresi i privati, ma sono i Comuni che poi hanno potere decisionale  su come impiegarli  – ha detto Silvia Pulvirenti, referente nazionale delle ludoteche del Comitato EduChiaMo e referente regionale del comitato Ludoteche e Parchi Gioco Italia – In più le regole stringenti per garantire la sicurezza di ragazzi, bambini ed educatori impone meno utenti e più lavoratori aumentando i costi in maniera improponibile.

Oltretutto ogni Ufficio Comunale decide in maniera autonoma i bandi e le modalità di svolgimento, creando differenze enormi tra Comune e Comune.

Serve un intervento urgente da parte della Regione Toscana.

Ci sono anche molte problematiche legali a livello di responsabilità per chi deciderà di svolgerle.

I nostri sono servizi privati ma rispondono a necessità sociali. Non riteniamo giusto che per svolgere un servizio di utilità pubblica, rispondendo alle necessità delle famiglie che devono rientrare a lavoro e dei bambini e ragazzi, che dopo mesi di reclusione necessitano di momenti di socialità, noi titolari “coraggiosi” dobbiamo sentirci “minacciati” da eventuali problematiche e non supportati da nessuno.

Oltre al danno anche la beffa, nel vedere associazioni o altre tipologie di enti che stanno promuovendo e svolgendo attività  ludiche nei parchi o presso centri sportivi già da giorni, quando a noi questo non è concesso. Sono iniziative belle e utili ma non capiamo come mai,  noi del settore non possiamo svolgerle.

Molti di noi, stando così le cose, non supereranno l’estate, alcuni hanno chiuso ed altri valutano di chiudere a breve e per sempre le loro attività ”

Ultime Notizie

La Valdera piange il suo amato musicista

L’addio commosso di amici, conoscenti e appassionati della sua musica: la Valdera perde oggi il ‘suo’ grande fisarmonicista. CAPANNOLI – Le note della musica più...

Vittoria Guazzini vince l’argento agli Europei di Monaco

Vittoria Guazzini, nata a Pontedera e legata al paese di Peccioli, porta l’argento del ciclismo su pista in Italia: un destino scritto nel nome. Un...

Covid Toscana: 1.149 nuovi positivi, 11 decessi (2 a Pisa), calano i ricoveri

CORONAVIRUS. 1.149 nuovi positivi, età media 50 anni. 11 i decessi. I ricoveri sono complessivamente 473 (16 in meno rispetto a ieri, meno 3,3%),...

Il Covid colpisce altre 127 persone in provincia di Pisa

Nuovo aggiornamento sul fronte Coronavirus delle ultime 24 ore in Toscana, con particolare riferimento alla provincia di Pisa. I nuovi casi positivi sono 1.149 su...

Villa Campanile conta i danni del rogo: 22 ettari andati in fumo e due intossicati

Il sindaco Toti fa il punto sull’incendio nel suo comune: 22 ettari bruciati, due intossicati e danni a beni immobili. CASTELFRANCO DI SOTTO – Dopo...

È morto il grande Piero Angela: per 70 anni sugli schermi degli italiani

E’ morto all’età di 93 anni, Piero Angela, uno dei più grandi giornalisti e divulgatori scientifici della nostra televisione: il cordoglio di un intero...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Tragedia con la moto in autostrada: muore una coppia della Valdera

Una tragedia sulla A11: sbalzati giù dalla moto per un tamponamento, i due innamorati hanno perso la vita insieme. PONTEDERA – L’incidente è avvenuto ieri,...

Tragico incidente, ciao Eleonora ed Emanuele. Il cordoglio sui social

I due fidanzati, residenti in Valdera, hanno perso la vita in un drammatico incidente sull'A11. Fiume di messaggi di cordoglio per la scomparsa di Eleonora...

Valdera, malore fatale: muore a 49 anni

I soccorsi arrivati sul posto non ce l'hanno fatta a tenere in vita l'uomo, un 49enne italiano. Sul posto anche i carabinieri per gli...

Giovane ucciso a Pisa, l’omicida si è costituito: le dichiarazioni del sindaco Conti

 Il giovane è stato ucciso nel pomeriggio di ieri con un colpo di coltello, l’omicida si è costituito alla polizia: il sindaco Conti interviene...

“In Fi-Pi-Li c’è un veicolo contromano”. La segnalazione ieri sera

Più automobilisti della strada di grande comunicazione Firenze-Pisa-Livorno hanno riferito di aver visto un veicolo viaggiare contromano ieri sera. Minuti di apprensione per la segnalazione di un veicolo contromano...

Il Sindaco si è sposato! A Matteo e Chiara l’augurio di uno straordinario futuro

Le nozze del Sindaco Matteo Franconi alla chiesa del Crocifisso di Pontedera È arrivato il grande giorno per il sindaco di Pontedera Matteo Franconi e...