20 C
Pisa
venerdì 18 Giugno 2021

Luci “green” per il centro di Cascina

CASCINA. È in calendario prima del 15 settembre la partenza dell’intervento di riqualificazione energetica, con adeguamento normativo, per gli impianti di illuminazione pubblica del centro storico del Comune.

L’importo complessivo dei lavori, che si aggira intorno ai 160 mila euro, sarà coperto da un finanziamento ministeriale e la sostituzione e rinnovo dei punti luce porterà anche un forte risparmio energetico.

“Si tratta di un intervento importante per il centro cittadino – commenta il sindaco, Michelangelo Betti -. L’efficientamento energetico del Comune va avanti, grazie a risorse esterne al bilancio comunale. Entro fine anno i lavori renderanno Cascina più accogliente e ci sarà anche una forte riduzione del consumo di energia, con risparmi dal 45 al 69% rispetto ai consumi attuali”.

Lunga la lista delle zone del centro interessate dal cambio dei corpi illuminanti. Passeranno alle luci a Led trecento punti che includono Corso Matteotti, comprese le lampade dei portici e la facciata del Municipio, Piazza Caduti e il giardino dietro al monumento, via Pascoli, via della Pace, Via Michelangelo, viale Comaschi e il parcheggio del cimitero monumentale.

“In effetti interveniamo su tutto il tracciato della circonvallazione cittadina – spiega il vicesindaco, Cristiano Masi -. Su quell’anello, e anche su piazza Gramsci e al parcheggio del cimitero, sostituiremo l’attuale lampada a vapori di mercurio da 125W con apparecchi di arredo urbano a Led da 45w. Il criterio è analogo per tutti gli altri punti luce. Su corso Matteotti, per esempio, sostituiremo l’attuale lampada a vapori di mercurio da 150W con una lampada a Led da 63W dotata di sistema per diminuirne o aumentarne la potenza”.

E il Municipio potrà variare nel colore. Sulla facciata sarà installata una nuova illuminazione architettonica con apparecchio a Led multicolore e ad alta luminosità, che consentirà la realizzazione di effetti grafici ad alta risoluzione.

Il dettaglio numerico dei punti luce: Facciata Municipio n.14; Corso Matteotti n.46; Sotto Portici n.84; Piazza dei Caduti n.18; Giardino dietro Piazza dei Caduti n.12;  Via Pascoli n.14; Via della Pace n.28; ia Michelangelo n.14;  Viale Comaschi n.48; Piazza Gramsci n.8, Parcheggio Cimitero Monumentale n.14.

Il dettaglio del risparmio energetico: Sotto gronda Corso Matteotti 64%,  Via Pascoli, via della Pace, via Michelangelo, viale Comaschi, Piazza Gramsci e parcheggio cimitero monumentale 69%,  Piazza della Rimembranza 45%,  Sotto Portici e Piazza dei Caduti 51%

Ultime Notizie

“RICAMO D’ANIMA”: la poetessa Carmen Talarico approda nelle librerie con il suo quarto libro

"La scrittura è quel respiro d’anima che toglie il respiro tanta è la sua forza curatrice, guaritrice e trasformatrice".Carmen Talarico è così che ama...

La fiera di Cascina sarà recuperata il 29 giugno

CASCINA. Sarà sempre nel martedì dopo l’ultimo lunedì del mese, ma a giugno anziché a maggio.Il mercato della fiera di Cascina torna martedì prossimo,...

Caos rifiuti, cassonetti non svuotati a Terricciola: “Serve un cambio del servizio”

TERRICCIOLA. Il gruppo consiliare Terricciola SiCura denuncia le criticità inerenti al mancato svuotamento di alcuni cassonetti della spazzatura presenti a La Rosa."Cassonetti stracolmi di...

Alla Biennale di Venezia protagonista “Voci”: il progetto che racconta Peccioli e le sue bellezze

PECCIOLI. Un autobus che da Peccioli si è mosso in direzione Venezia. Poi il trasferimento, lungo i canali, direttamente all'Arsenale. Dove un gruppo di...

Rubavano gioielli e pietre preziose in abitazioni: arrestate le due ladre

Ricettazione continuata in concorso, è questo il capo d'accusa ascritto a due donne arrestate quest'oggi dai Carabinieri.SAN MINIATO. I Carabinieri della Compagnia Carabinieri di San...

9 ore sotto torchio, poi crolla: ”Sono io l’assassino di Maria Kristina Novak”

E' Francesco Lupino l'assassino di Maria Kristina Novak.  Lo scorso 23 marzo nel giallo della scomparsa della Novak, che lavorava in un night di Altopascio...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...