28.9 C
Pisa
mercoledì 23 Giugno 2021

L’altare della Cattedrale di Volterra, in campo gli studenti del Liceo Artistico Carducci

VOLTERRA. Venerdì 14 maggio in Cattedrale si è concluso il percorso interdisciplinare PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento) di alternanza scuola-lavoro del Liceo Artistico “G. Carducci” di Volterra sul tema: “L’Altare della Cattedrale di Volterra tra storia e contemporaneità”.

Le classi IV, V A e V B – circa 70 studenti – sotto la guida dei docenti-tutor Gianni Gronchi, Paolo Bacci e Beatrice Lippi, hanno preso parte al progetto incentrato sullo studio dell’iter che ha condotto alla realizzazione del nuovo altare della Cattedrale. L’iniziativa di formazione si è articolata in tre incontri, a distanza, a carattere seminariale e un sopralluogo finale. L’obiettivo era rendere partecipi gli alunni di un progetto di lavoro basato sulla concertazione: a partire dai desiderata della committenza, attraverso l’individuazione ed il coinvolgimento delle maestranze locali, nel contesto di un più ampio progetto di restauro e valorizzazione della Cattedrale.

I primi due incontri in videoconferenza, tenuti dal dott. Alessandro Furiesi, Responsabile dell’Archivio Storico Diocesano, hanno riguardato l’analisi del contesto nel quale l’intervento ha preso forma – la Cattedrale appunto – con una particolare attenzione al valore dei luoghi liturgici e alle opere che, nel succedersi delle epoche, dei gusti e degli stili, ne hanno determinato l’aspetto attuale. Il terzo incontro seminariale è stato tenuto dalla progettista del nuovo altare, l’arch. Alessandra Fadda, che ha illustrato le dinamiche di elaborazione e di concretizzazione del progetto, sottolineando l’originalità che l’esperienza ha rivestito sia per la propria vita professionale, sia per la necessità di intervenire in un iter di ristrutturazione già avviato, dovendo coniugare canoni liturgici ben precisi con la freschezza di un’opera al tempo stesso tradizionale e contemporanea. L’incontro conclusivo, svoltosi in loco, ha visto la partecipazione degli artigiani dell’Associazione “Arte in bottega” e della Cooperativa Artieri Alabastro, coloro che materialmente hanno dato forma all’altare. Di fronte agli studenti, accompagnati dai loro Tutor e dai Prof.ri Luca Cipriani, Alessandro Marzetti e Maria Piscopo, le maestranze hanno presentato le criticità del passaggio dalla fase progettuale e a quella attuativa, raccontando passo dopo passo le operazioni di creazione dei modelli, delle strutture portanti, di costruzione, di prova e di assemblaggio dell’altare, rivelando anche qualche curioso “trucco del mestiere” e qualche aneddoto divertente. Al termine dell’incontro i ragazzi si sono avvicinati a piccoli gruppi all’altare per vedere l’artistico manufatto nella sua forma perfetta: un’esperienza di fronte alla quale i nostri liceali, “artisti di domani”, hanno manifestato grande interesse e apprezzamento, formulando quesiti acuti e puntuali.

Un progetto completo e complesso questo che ha dato la possibilità di seguire un percorso basato sulla concertazione, ripercorrendo i passi canonici: dalla committenza alla progettazione e alla messa in opera delle maestranze locali. Riflettere sui passaggi che intercorrono dai desiderata alla posa ci ha consentito di lavorare anche in aula per individuare gli step e gli elementi innovativi, elaborare simulazioni, spunti progettuali e laboratoriali, ricostruire un percorso fatto di Storia dell’Arte, Design e Arti Figurative. L’I.I.S “G. Carducci” ringrazia l’Archivio Storico Diocesano e tutti i professionisti coinvolti per aver reso possibile questo connubio e per aver accolto i nostri alunni e le nostre richieste. Ancora una volta il Liceo si incontra con i patrimoni artistici e le risorse culturali della città di Volterra e ne fa proprio il valore professionale e umano.

Ultime Notizie

Sventrato camper in FiPiLi: coda chilometrica a Pontedera

FiPiLi non c'è pace: entri e non sai quando esci, ancora un grave incidente sulla grande arteria regionale.Ad essere coinvolti questa volta sono stati...

Al Teatro Era in scena Luca Zingaretti

PONTEDERA. Domenica 27 giugno, alle 21:30, Luca Zingaretti inaugura la III edizione del FestiValdera, intitolata Poco più che persone, con la prima nazionale del...

Torna la Mostra Mercato dell’Antiquariato a Bientina

BIENTINA. La Mostra Mercato dell’Antiquariato riprenderà regolarmente in Piazza dei Borghi a partire dall’edizione di Giugno 2021.Come sempre, la rassegna si svolgerà ogni quarta...

Servizio Civile, terminata la formazione specifica sui progetti “Info Salute Toscana Nord Ovest” e “Informa Elba”

È terminata nei giorni scorsi la formazione specifica per gli operatori di servizio civile universale Anpas Toscana impegnati sui progetti “Info salute Toscana nord...

Ancora un incidente in FiPiLi, coda in aumento in direzione mare

Calda la temperatura ed ancora una volta calda la strada di grande comunicazione. Ancora un incidente sta creando seri problemi alla circolazione degli automobilisti in...

Vicopisano, modifiche della viabilità tra viale Diaz e via Fermi

VICOPISANO. Da oggi in vigore, le modifiche alla viabilità tra Viale Diaz e il ponticello all'intersezione con Via Fermi.In seguito alle verifiche tecniche, effettuate...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...