20.4 C
Pisa
lunedì 3 Ottobre 2022

Ladro e rapinatore seriale finisce di nuovo in carcere

È stato inottemperante ai domiciliari, il Giudice di sorveglianza ha disposto
nuovamente il carcere.

Questa mattina la Polizia di Stato di Pisa ha tratto in arresto un cittadino di
nazionalità macedone di 27 anni.

L’uomo era già stato arrestato dalla Squadra Mobile di Pisa nel novembre 2019 in esecuzione di un ordine di carcerazione per l’espiazione a 5 anni di carcere per varie condanne definitive passate in giudicato per reati di furto pluriaggravato e di rapina.

La sua carriera criminale infatti è iniziata dal 2011, in giovane età. È stato più volte arrestato per reati contro il patrimonio, commessi non solo nel territorio pisano, ma in tutta la regione Toscana, insieme ad altri complici, alternando così i periodi di detenzione a quelli di libertà, nell’ambito dei quali, abitualmente, delinqueva.

Nel 2012, appena diciassettenne, era stato per la prima volta tratto in arresto per un furto in abitazione, commesso in via Pergolesi a Pisa. Nel 2014 a Firenze, è stato tratto in arresto per un altro furto in abitazione, dopo essere stato colto in flagranza dalla Polizia di Stato mentre tentava di segare le sbarre della finestra di un appartamento. Nel 2016 ha tentato di rapinare un automobilista della propria fiat Panda nella città di Livorno. Nel 2017 è stato arrestato per una rapina in appartamento a Ponsacco e, a luglio dello stesso anno, per un furto in abitazione a Follonica. Ai fatti rappresentati, devono essere associati, le numerose denunce per ricettazione dallo stesso ricevute le volte in cui è stato trovato in possesso di refurtiva. Ma il reato maggiormente perpetrato dal soggetto è quello di guida senza patente. Infatti, dal 2011 ad oggi è stato denunciato per circa 25 volte.

A giugno del 2022, raggiunto il periodo necessario per accedere alle misure alternative alla detenzione, avendone fatto richiesta, gli erano state concesse dopo tre anni di carcere la detenzione domiciliare dal Tribunale di sorveglianza, da svolgere presso il campo nomadi di Coltano. Nonostante il breve periodo, l’uomo si è dimostrato dopo poco tempo inottemperante alle prescrizioni dettate dal Tribunale di Sorveglianza e dalla legge, violando la misura detentiva. Detta circostanza ha comportato da parte del Giudice di Sorveglianza la revoca della misura alternativa alla detenzione ed il ripristino di quella carceraria.

Questa mattina, gli uomini della Sezione Antirapina hanno fatto accesso all’interno del campo nomadi allo scopo di rintracciarlo. Lì è stato nuovamente tratto in arresto. Dopo gli adempimenti di rito in Questura è stato associato presso la Casa Circondariale Don Bosco.

Ultime Notizie

Palaia-Pierrevert, vent’anni di gemellaggio e straordinaria amicizia

2002-2022: Palaia e Pierrevert festeggiano i vent'anni di gemellaggio e altrettanti di amicizia tra i loro cittadini. Una cerimonia pubblica per celebrare la ricorrenza. PALAIA...

Caso di Dengue in un comune del pisano: via a disinfestazione e prevenzione

Un caso di dengue e il sindaco firma l’ordinanza per la disinfestazione contro le zanzare, veicolo del virus: le operazioni interesseranno la nottata di...

Maria Sole Ferrieri Caputi, arbitraggio impeccabile all’esordio in Serie A

La toscana Ferrieri Caputi, prima donna arbitro in Serie A, ha esordito brillantemente nella sfida tra Sassuolo e Salernitana al Mapei Stadium: tempismo, sicurezza...

Fondi dalla Regione per strade regionali e FiPiLi: garantire maggiore sicurezza e percorribilità

In arrivo dalla Regione Toscana 5,5 milioni di euro per la manutenzione delle strade: 3 milioni per le strade regionali e 2,5 per interventi...

Scritte anarchiche sui muri di Pisa: Meloni e politici nel mirino

Slogan anarchici nel centro città contro Giorgia Meloni e altri politici italiani: imbrattati anche palazzi di pregio, lo sfogo dell’assessore Bedini. PISA – Scritte contro...

Il Covid frena in provincia di Pisa – i numeri comune per comune

Nuovo aggiornamento sul fronte Coronavirus delle ultime 24 ore in Toscana, con particolare riferimento alla provincia di Pisa. I nuovi casi positivi sono 524 su...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Lupo avvistato in paese, si aggira fra le case

Negli ultimi tempi sono state molte le segnalazioni di lupi sul territorio dei Monti Pisani: l'ultima a San Giovanni alla Vena sulla Vicarese. Non lontano...

Toscana, 1.200 nuovi positivi al Covid e 11 decessi (+2 a Pisa), +34 ricoverati e +8 in TI

CORONAVIRUS. 1.200 nuovi positivi, età media 45 anni. 11 decessi. I ricoverati sono 685 (34 in più rispetto a ieri), di cui 29 in terapia...

Incendio nella notte in un’azienda, in fiamme automezzi e tettoia

In fiamme alcuni automezzi dell'azienda Slesa di Ponsacco. L'intervento dei Vigili del fuoco nella notte in viale Europa . PONSACCO. Un incendio è divampato nell'azienda...

Nasce a Bientina la Pro Loco e rilancia il paese

"L'obiettivo? Valorizzare Bientina e il suo territorio, la sua storia, la sua cultura, le sue tradizioni e tutte le sue tipicità".  Ieri sera 26 settembre, presso la...

Elezioni 2022: i risultati in Valdera comune per comune

Gli elettori hanno scelto: in Valdera netta vittoria del Centrodestra e in particolar modo di Fratelli d'Italia. I risultati comune per comune. SENATO. • Bientina. Cdx:...

Pontedera, ubriaco tenta di prendere a botte i collaboratori scolastici

Aggredisce due collaboratori scolastici: arrestato dai Carabinieri. I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Pontedera (PI) hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 23enne, accusandolo di resistenza,...