7.4 C
Pisa
giovedì 8 Dicembre 2022

La scultura della presenza

VOLTERRA. Si chiama “Anime 2020” la scultura che gli studenti del Liceo Artistico di Volterra hanno realizzato per lo spazio dell’elisoccorso H24 di Volterra. 

Il progetto “INTERVENTO H 24” che ha dato origine all’opera, è scaturito da una collaborazione tra il Liceo Artistico dell’I.I.S. “G. Carducci” e l’ ASL Toscana Nord-Ovest, nell’ottica della sinergia tra scuola e territorio. Il Liceo Artistico ha accolto con entusiasmo la proposta fatta dall’ASL: gli studenti hanno realizzato 44 bozzetti che sono stati valutati prima da una giuria popolare, poi da una giuria tecnica. Il bozzetto vincitore è passato poi alla fase di realizzazione, giunta ora a termine.

La cerimonia di inaugurazione potrà essere seguita in diretta facebook dalla pagina del Comune di Volterra, il 16 maggio 2020 alle ore 11,00.

La Dirigente dell’IIS “G. Carducci”, prof. Nadia Tani, unitamente all’intero Istituto, ringrazia l’ASL che ha proposto il progetto, il Comune di Volterra che lo ha sempre sostenuto, gli studenti e i docenti che hanno accettato la sfida. Invita tutti a seguire la cerimonia facendo sentire ai giovani artisti la vicinanza dell’intera città, superando ogni distanza.

LA LETTERA DEGLI STUDENTI. Alcuni alunni della classe V Liceo Artistico “G. Carducci” di Volterra, ( Andrea, Elia, Federica, Gaia, Giulia, Irene, Laura, Liliana, Luca, Matteo, Nicola, Nicole, Silvia, insieme a tutti i compagni che li hanno preceduti) che hanno progettato e realizzato la scultura dell’ “ANIME 2020” perl ‘eliporto di Volterra, scrivono: 

Per noi questo sarebbe stato un anno speciale, la conclusione del nostro percorso di studi superiori con l’esame di Stato. Il lavoro dell’H24 sarebbe dovuto essere uno di quelli da illustrare e spiegare alla Commissione d’esame durante il colloquio.

Ma questo è diventato un anno speciale per altri motivi e non solo per noi. Stiamo vivendo questo passaggio della nostra vita  come a nessuno era capitato dalla fine della seconda guerra mondiale: siamo chiusi nelle nostre case e tutto –  comunicazioni, lezioni, svago – avviene a distanza. Ci sembra quasi di essere sospesi in una dimensione, per certi aspetti, fuori dal mondo.

Proprio questa condizione così particolare ha reso più intenso per noi il significato della scultura H24: si può dire che rappresenti la nostra voglia di esserci, di sentirci parte della comunità, di

materializzare la nostra presenza FUORI come per dire, attraverso quelle forme, che DENTRO di noi abbiamo molte cose da raccontare e che il mondo è la nostra casa e – nonostante il coronavirus – noi la abitiamo.

Nell’opera, due corpi si incontrano e si uniscono in un abbraccio salvifico. La plasticità e l’incisività del gesto scultoreo conferiscono all’ immediatezza di quell’abbraccio valore di simbolo, allegoria

del coraggio e della solidarietà. E attraverso i vuoti, le cavità generati da quelle forme, lo spazio e la natura entrano nella scultura ricordandoci che siamo tutti parte di un unico elemento e che nessuno può salvarsi senza l’aiuto dell’altro.”

Ultime Notizie

Vandali (di nuovo) in azione: danneggiati i sedili del bus che collega Volterra con Pontedera

L'azienda segnala l'ennesimo danneggiamento di un mezzo che copre la tratta Volterra-Pontedera. Pronta una nuova denuncia alle autorità. PONTEDERA. Si è registrato l'ennesimo atto di...

Muore noto avvocato

Addio all'avvocato Berti Mantellassi, noto penalista. PISA. Si è spento all’età di 74 anni l’avvocato Giovanni Berti Mantellassi, noto penalista pisano e figura di riferimento...

Muore nota ristoratrice della Valdera

La Valdera piange la scomparsa di Lucia Giorgi. CAPANNOLI. Si è spenta Lucia Giorgi, vedova Morelli, classe 1944, ristoratrice molto conosciuta prima per la pizzeria...

Tutto pronto per il mercatino di Natale a Val di Cava

Bancarelle con prodotti artigianali e tante idee per i regali di Natale. Arriva il mercatino a Val di Cava. PONSACCO. Si terrà domani, 8 dicembre,...

Lajatico, Bocelli paga il restauro delle campane della Chiesa

Le campane furono danneggiate da un fulmine che le colpì ne luglio del 2019. Il cantante: "Non è possibile che proprio nel mio paese...

Incidente alla Fila, auto finisce fuori strada

Incidente nella zona industriale La Fila. Sul posto il 118, le forze dell’ordine e il carro attrezzi in azione per rimuovere il veicolo. CAPANNOLI-PECCIOLI. E'...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Toscana: 2.413 nuovi casi Covid e 18 decessi, in calo pressione su ricoveri

CORONAVIRUS. 2.413 nuovi casi, età media 37 anni. Sono 18 i decessi. I ricoverati sono 826 (20 in meno rispetto a ieri), di cui 55...

Incidente nella notte a Vicopisano: muore una donna di Bientina

Tragedia nella notte. La donna è morta sul posto. VICOPISANO. Domenica 4 dicembre intorno alle ore 1.30 si è verificato un incidente stradale mortale sulla...

Santa Maria a Monte piange il suo storico barista ‘Grappino’

Morto Giancarlo, per tutti 'Grappino', storico barista di Ponticelli: molti i messaggi di cordoglio. SANTA MARIA A MONTE – E’ morto Giancarlo Botti, per tutti...

Partorisce sulla barella della Misericordia di Peccioli prima di entrare in maternità

Ecco quanto riportato dalla Misericordia di Peccioli in merito ad un bambino (come ci conferma la maternità del Lotti) che aveva fretta di nascere. "Questa...

Muore noto professore

Addio a Michele Olivari, studioso e ricercatore dell'ateneo pisano. PISA. Lutto in città per la scomparsa, nel pomeriggio di ieri, del professor Michele Olivari. "D'origine genovese,...

Auto contro albero a Vicopisano: la vittima è una 69enne di Bientina

Un impatto violentissimo, e fatale: per la donna non c'è stato niente da fare. A dare l'allarme alcuni residenti che hanno visto l'auto contro l'albero. https://vtrend.it/incidente-nella-notte-a-vicopisano-muore-una-donna-di-69-anni-di-bientina/?fbclid=IwAR0izZnkRkl4vunkbAxKTHqSId3B_asQ6g86mAU6VLl6JAWZ7Vo34t7XCjc "Stanotte (ieri...