33.5 C
Pisa
lunedì 22 Luglio 2024
17:15
LIVE! In continuo aggiornamento

Il PD di Capannoli chiede l’espulsione di Nardini, l’assessora: “grottesco e allarmante”

14:58

Il commento dell’assessora, che chiude la questione: “Vicenda surreale, la mia appartenenza al PD non è in discussione”.

L’assessora regionale ed esponente di spicco del Partito Democratico, Alessandra Nardini, è nuovamente alle prese con la segreteria del suo partito per il caso Capannoli. Dopo la spaccatura per le elezioni comunali, in cui la Nardini ha sostenuto la sindaca civica di centrosinistra uscente Arianna Cecchini anziché la candidata dem Barbara Cionini, il Pd di Capannoli ha richiesto l’espulsione dal partito dell’assessora. Lei ha risposto con una lunga nota, di seguito il contenuto.

“Sbagliare è umano, perseverare è diabolico.Non mi vengono in mente parole più adeguate per commentare la lettera che in queste ore è stata mandata alla Commissione provinciale di garanzia del Partito Democratico dal segretario dell’Unione comunale del PD di Capannoli Bacherotti e dai segretari di circolo Salvadori e Maggini, chiedendo l’espulsione mia, di mio padre, di mia madre, e di altre iscritte e iscritti di Capannoli e Santo Pietro Belvedere. Chi si è reso protagonista della spaccatura della nostra comunità politica persevera con un atteggiamento tragicomico, tra l’altro dopo che il segretario regionale Fossi ha pronunciato parole pubbliche chiarissime sulla mia posizione, sul fatto che la mia appartenenza al PD non sia in discussione.

Questa vicenda è surreale fin dall’inizio, ma onestamente credevo che il risultato elettorale inequivocabile che ha visto il PD a Capannoli essere primo partito alle europee ma ultimo alle amministrative, raggiungendo come coalizione solo il 19%, avrebbe fatto recuperare lucidità e senno, almeno a sufficienza per riconoscere l’errore compiuto, prenderne atto e farsi da parte, permettendo così di ricompattare la nostra comunità.

Il risultato mortificante delle urne parla chiaro, ed è un messaggio che arriva direttamente dalla base elettorale del Partito Democratico: questa scelta ottusa e arrogante, non discussa con iscritti e simpatizzanti, è stata sonoramente bocciata dalle elettrici e dagli elettori.

La cosa più ovvia, all’indomani dell’esito elettorale, sarebbero state le dimissioni di Bacherotti, Salvadori e Maggini che, come è evidente, non hanno più nessuna autorevolezza per rappresentare la comunità del Partito Democratico.
Se non riescono ad elaborare il proprio fallimento, si facciano aiutare, ma liberino il PD dall’imbarazzo delle loro farneticazioni, dalle liste di proscrizione e dalle espulsioni dalle chat di partito. Ora è tempo di ricostruire una comunità lacerata da una campagna elettorale vergognosa, tutta giocata sul risentimento personale, un modo di fare politica abominevole. Per me questo sarà l’impegno principale, a tutti i livelli.

Quella del Partito Democratico è la prima e unica tessera che ho avuto, il partito è “casa”, come lo è per quelle compagne e quei compagni di cui chiedono l’espulsione, persone che hanno fatto la storia del PD, dei partiti di centrosinistra precedenti e delle amministrazioni che hanno governato Capannoli e Santo Pietro in questi anni. Quelle persone sono il PD.

Questa situazione e il comportamento dei segretari PD locali sono evidentemente sfuggiti di mano e fanno malissimo al nostro partito. Non capisco come il PD provinciale possa continuare a non affrontare questa situazione, nella sua specificità e nel contesto di una tornata amministrativa non proprio esaltante in provincia. Avrebbe potuto e dovuto prendere in mano la situazione dall’inizio ed evitare questa spaccatura, come sostengo da sempre.

Spero che sia solo casuale che questa lettera con richiesta di espulsione arrivi dopo la mia intervista di qualche giorno fa sulle amministrative, in cui esprimevo una posizione critica sulla gestione del partito a livello provinciale, perché se esprimere il proprio punto di vista politico fosse diventato una sorta di reato da punire, allora la situazione non sarebbe semplicemente grottesca, ma allarmante“.

Ultime Notizie

Inseguito per le strade di Pontedera, minorenne fermato dalla Polizia Locale su scooter rubato

PONTEDERA: minorenne inseguito e fermato dalla Polizia Locale di Pontedera su scooter rubato La Polizia Locale di Pontedera ha messo a segno un'importante operazione di...

Ricercata, catturata in zona duomo a Pisa dalla Polizia di Stato

Controlli serrati della Polizia in zona Duomo a Pisa, per prevenire furti e danni alla cittadinanza. I risultati non mancano. Su disposizione del Questore di...

La guida turistica di Peccioli è online e scaricabile, ecco come fare

Peccioli borgo sempre più accessibile: è online la guida di Peccioli Accessibile, scaricabile gratuitamente e direttamente dal sito di Village For All. Il Comune di...

Addio all’avvocato Capone di Vicopisano, muore a 60 anni

Il mondo legale pisano perde uno dei suoi protagonisti più stimati. L'avvocato Alessandro Capone, noto tributarista, è scomparso all'età di 60 anni. La  morte dell'avvocato...

Si smarrisce nella boscaglia, i Vigili del Fuoco la rintracciano nella tarda serata

La donna che aveva perso l’orientamento durante una escursione. I Vigili del Fuoco  sono intervenuti alle ore 19:00 nella giornata di ieri domenica 21...

Incendio Geofor, conclusi i lavori di bonifica. Belli: al via la riorganizzazione [VIDEO]

In un comunicato diffuso in rete l'Assessore al comune di Pontedera Mattia Belli aggiorna insieme ai Vigili del Fuoco la situazione a seguito dell'incendio...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Maturità, ITIS Marconi Pontedera: ecco i nomi dei centisti e delle centiste

PONTEDERA. L’ITIS Guglielmo Marconi comunica i nomi degli studenti e delle studentesse che hanno riscosso il massimo dei voti (100/100) all’ultimo esame di Stato. Si...

Muore a 46 anni, lutto in Alta Valdera

Profondo cordoglio per la prematura scomparsa di Francesco Martini. È sconvolta e incredula l’Alta Valdera, che si è svegliata con la notizia terribile della prematura...

Maturità, IPSIA Pacinotti Pontedera: ecco i nomi dei centisti e delle centiste

PONTEDERA. L’IPSIA Antonio Pacinotti comunica i nomi degli studenti e delle studentesse che hanno riscosso il massimo dei voti (100/100) all’ultimo esame di Stato. Si...

Mezzo pesante in fiamme a Pontedera: Vigili del Fuoco in azione [FOTO]

L'incendio è divampato nel pomeriggio di oggi, martedì 16 luglio.  Intorno alle 16 di oggi, martedì 16 luglio, un mezzo pesante ha preso fuoco a Pontedera,...

Restyling della Stazione, Pisa si aggiudica il 3° premio internazionale 

Opere pubbliche, il Comune di Pisa si aggiudica il 3° premio internazionale “CITY SCAPE Award 2024” per il restyling della Stazione. Il Comune di Pisa...

Automobilista inverte la marcia e riparte contromano sulla Fi-Pi-Li

L'allarme è scattato intorno alle 3.30, nella notte tra giovedì 18 e venerdì 19 luglio. Nella notte tra giovedì 18 e venerdì 19 luglio, gli...