21.4 C
Pisa
martedì 4 Ottobre 2022

Il modello dell’ambulanza infermieristica funziona, i dati

Un’analisi tecnica dell’Azienda USL Toscana nord ovest in merito agli interventi effettuati sull’ambulanza infermieristica.

In merito ai recenti interventi sull’ambulanza infermieristica (INDIA) di associazioni, amministratori, organizzazioni sindacali, l’Azienda USL Toscana nord ovest non entra nella discussione in corso ma si limita a un’analisi tecnica.

I dati di esito delle ambulanze infermieristiche sono infatti sovrapponibili a quelli degli altri mezzi di soccorso utilizzati nel territorio aziendale.

L’Asl ha preso in esame gli interventi effettuati nell’area nord – Lucca, Versilia e Massa Carrara – in cui il modello è partito già dal 2010 (prima INDIA attivata a Lucca) ed è quindi più consolidato.

Nel corso del 2021 le sei ambulanze infermieristiche presenti nei tre ambiti territoriali hanno effettuato 4.076 interventi, di cui 342 per codici rossi, 885 per codici gialli e 23 per codici verdi.

Da gennaio a luglio 2022 gli stessi mezzi hanno giù eseguito 3.122 interventi, 177 dei quali per codici rossi, 549 per codici gialli e 5 per codici verdi.

Dall’analisi delle “missioni” garantite e delle centralizzazioni attuate emergono prestazioni in linea con gli altri mezzi di soccorso, con i quali comunque l’ambulanza infermieristica opera in maniera integrata.

In questi 12 anni in cui il modello è attivo non si sono infatti registrate criticità, anche perché il personale delle INDIA è formato e preparato e opera con protocolli validati dai direttori di Centrale operativa 118 e in costante integrazione con gli operatori degli altri mezzi di soccorso, a partire dall’automedica, che ha a bordo medico e infermiere.

Anche nei casi di infarto, purtroppo molto frequenti sul nostro territorio, gli equipaggi infermieristici hanno sempre dimostrato di saper gestire la sintomatologia, per poi accompagnare in tempi rapidissimi il paziente nell’ospedale dotato di Emodinamica più vicino alla zona dell’intervento, in maniera da assicurare alla persona soccorsa il trattamento più adeguato alle sue esigenze.

Si tratta quindi di un importante servizio in più e la costante integrazione tra automedica e ambulanza infermieristica permette di intervenire in maniera ancora più appropriata sul territorio.

Fonte: USL Toscana nord ovest

Ultime Notizie

PlayStation e Xbox per i bimbi ricoverati, una super gara di solidarietà

L'appello di un'infermiera scatena una gara di solidarietà sui social: PlayStation e Xbox per i piccoli ricoverati al Santa Chiara. Cosa si può fare per...

Covid, altri 3.637 nuovi casi in Toscana e otto decessi. Salgono TI e ricoveri ordinari

CORONAVIRUS. 3.637 nuovi casi, età media 49 anni. Otto decessi. I nuovi casi positivi sono 3.637 su 17.191 test di cui 1.376 tamponi molecolari e 15.815...

Covid, 422 nuovi positivi tra Pisa e provincia: ecco dove

Nuovo aggiornamento sul fronte Coronavirus delle ultime 24 ore in Toscana, con particolare riferimento alla provincia di Pisa. I nuovi casi positivi sono 3.637 su...

Trasporti per studenti a Pontedera, Baccelli: “Necessità oggettive”

Le esigenze di mobilità della popolazione studentesca residente è effettiva e consolidata. Per questo motivo la Regione Toscana ha ritenuto importante rinnovare l’impegno a...

Lutto nel mondo del ciclismo, si è spento Renzo Maltinti

Una vita spesa e vissuta a fianco del ciclismo, lo sport che ha amato fino all'ultimo. E' venuto a mancare ieri Renzo Maltinti, non ce...

Calci, chiusa la campagna antincendio 2022: il bilancio

Chiusa la campagna antincendio 2022: il bilancio dell’amministrazione comunale. Chiusa la campagna Antincendi boschivi 2022, nei primi nove mesi dell’anno in Toscana sono stati contati 591 incendi...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Toscana, 1.200 nuovi positivi al Covid e 11 decessi (+2 a Pisa), +34 ricoverati e +8 in TI

CORONAVIRUS. 1.200 nuovi positivi, età media 45 anni. 11 decessi. I ricoverati sono 685 (34 in più rispetto a ieri), di cui 29 in terapia...

Incendio nella notte in un’azienda, in fiamme automezzi e tettoia

In fiamme alcuni automezzi dell'azienda Slesa di Ponsacco. L'intervento dei Vigili del fuoco nella notte in viale Europa . PONSACCO. Un incendio è divampato nell'azienda...

11enni schiaffeggiati e minacciati con una spranga di ferro a Ponsacco: individuati gli autori

Grave episodio di bullismo, i carabinieri di Ponsacco individuano gli autori: sono due ragazzini di dieci anni PONSACCO. Il 19 Settembre i carabinieri di Ponsacco...

Automobilista sventa la truffa dello specchietto

Massima attenzione alle truffe dello specchietto in provincia di Pisa. Due giovani, stando a quanto riportato dalla segnalazione di una donna sul gruppo social della...

Muore noto professore di storia e lettere

Addio allo stimato docente Mario Lido Romboli. Lutto per la scomparsa del professore Mario Lido Romboli, ex insegnante di storia e lettere all'Istituto Pesenti di Cascina...

Piazzavano ingenti quantità di droga in Valdera, misure cautelari per quattro giovani

Misure cautelari per quattro giovani: ingenti quantità di eroina, marijuana, hashish smistati in Valdera e grandi somme di denaro sequestrate dai Carabinieri. PONTEDERA - I...