20.2 C
Pisa
martedì 24 Maggio 2022

Il Covid non ferma il gelato, a Calcinaia tutti in fila

CALCINAIA. Il sole, la temperatura gradevole con l’ausilio di un sostanziale allentamento della morsa sanitaria, trasforma una domenica di primavera in un giorno di quasi normalità. Poi il richiamo della tradizione e la voglia di un buon gelato, ha completato l’opera.

Nel bel cuore del pomeriggio una lunga fila di persone in costante crescita, si è incolonnata fino alla soglia di un locale. A prima vista potevamo presupporre che proprio in quel luogo vi fosse un nuovo supermercato, ma non era così. L’arcano presto svelato ha messo un evidenza che l’obbiettivo di quelle persone era proprio la gelateria.

Quello che abbiamo notato di questo “siparietto”, era la maturità con cui la gente dotata di mascherina ed incolonnati a distanza  lungo il marciapiede, attendeva il loro turno per essere serviti, in seconda battuta, la grande voglia di tornare alla normalità.

E’ un segnale importante quello emerso, che ha mostrato la consapevolezza di un corretto comportamento da tenere verso se stessi e verso e gli altri. La foto che abbiamo descritto la vogliamo dedicare a chi le regole non le mantiene, ricordando loro che: domani 18 Maggio, molte attività riapriranno, è importante non dimenticare che il nostro domani non dipende ne dai politici ne dai medici, il futuro quello ancora da scrivere è nelle mani di tutti noi, bene sapere (di tutto cuore ci auguriamo di no), nel caso di un ennesimo inasprimento sanitario, potremo ritornare alla fase uno. In quel caso la situazione diverrebbe tragica, sotto un profilo sanitario ed economico.

A tal riguardo pubblichiamo una parte dell’ordinanza regionale firmata dal Governatore Enrico Rossi, che impone le regole fondamentali da seguire: “Dopo l’accordo tra Regioni e Governo,- si riporta nel documento le attività economiche, produttive e sociali potranno, dunque, riaprire da domani anche in Toscana, ma nel rispetto dei protocolli e delle linee guida predisposti nei vari settori per ridurre il rischio di contagio: la non osservanza comporterà “la sospensione dell’attività economica e produttiva fino al ripristino delle condizioni di sicurezza” e sanzioni che possono variare da un minimo di 400 euro fino a un massimo di 3mila euro, come da disposizioni nazionali. Rimangono invece vietati fino al 2 giugno compreso gli spostamenti con mezzi di trasporto pubblici e privati verso altre regioni così come quelli da e per Paesi esteri, tranne che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza o pe r motivi di salute”.

©Riproduzione riservata

Ultime Notizie

Bitcoin a Pontedera, i due locali del futuro

PONTEDERA. 'Rewind' e 'Non solo fumetto' saranno i primi ad accettare pagamenti in Bitcoin. Il locale 'Rewind' e il negozio 'Non solo fumetto' di Pontedera...

Grande attesa per la 1ª edizione del premio Mazzinghi

PONTEDERA. Premio Mazzinghi, un passo avanti condiviso. Un passo avanti in vista dell'evento-premio Mazzinghi, in ricordo del campione del mondo di pugilato scomparso nel 2020....

Imago, “caccia all’immagine” a Pisa

L'associazione culturale Imago organizza la XX Maratona Fotografica.  L'associazione culturale Imago organizza la XX Maratona Fotografica Imago. L'iniziativa è articolata in due momenti: la Maratona Fotografica...

Covid, un solo ricoverato al Lotti di Pontedera

CORONAVIRUS. 3.916 nuovi positivi dal 17 al 23 maggio nell’Asl Toscana nord ovest. Questi gli aggiornamenti sulla situazione Covid nell’Azienda USL Toscana Nord-Ovest. I nuovi casi positivi, dal...

Tenuta di San Rossore a tutto led

Terminato l'intervento che coniuga sostenibilità ambientale e risparmio energetico. "Da oggi la Tenuta di San Rossore è illuminata a led, grazie ad un intervento che...

Beni confiscati alle mafie, la Toscana aiuta anche Montopoli

Anche l'amministrazione di Montopoli in Val d'Arno, in provincia di Pisa, riceverà un contributo. La Regione Toscana tende la mano ai Comuni a cui sono stati...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Morto guidando contromano in FiPiLi, polizia non trova il cellulare di Jacopo

Incidente mortale in FiPiLi, resta il giallo dell’ingresso contromano di Varriale. L’analisi del cellulare potrebbe fornire informazioni su quanto accaduto nella notte di sabato...

Muore noto medico di famiglia

In Alta Valdera sono in molti a piangere la scomparsa del dottor Mireno Guerrieri. TERRICCIOLA. Si è spento all’età di 72 anni Mireno Guerrieri, per...

Pontedera, precipita dal terzo piano: codice rosso

L'uomo è volato giù dal balcone ed è atterrato sopra un'auto in sosta riportando numerosi traumi. Un uomo di origine straniera, 33 anni, è volato...

Cade dalla bici e sbatte la testa, trasportato al pronto soccorso

PECCIOLI. Un ciclista ha riportato un trauma cranico non commotivo. Caduta rovinosa di un ciclista nella tarda mattinata nel comune di Peccioli Il ciclista ha riportato...

Malore improvviso alla stazione, 45enne si accascia a terra

Il massaggio cardiaco praticatogli da una passante e il defibrillatore lo hanno tenuto in vita fino all’arrivo del personale del 118. PONTEDERA. Un uomo di...

Peccioli, ferito alla gamba dalla motosega

È accaduto oggi intorno a mezzogiorno. PECCIOLI. Intervento del 118 in via Poggio al Pino dove una persona ha riportato una ferita da taglio a...