31.9 C
Pisa
venerdì 30 Luglio 2021

Il Covid non ferma il gelato, a Calcinaia tutti in fila

CALCINAIA. Il sole, la temperatura gradevole con l’ausilio di un sostanziale allentamento della morsa sanitaria, trasforma una domenica di primavera in un giorno di quasi normalità. Poi il richiamo della tradizione e la voglia di un buon gelato, ha completato l’opera.

Nel bel cuore del pomeriggio una lunga fila di persone in costante crescita, si è incolonnata fino alla soglia di un locale. A prima vista potevamo presupporre che proprio in quel luogo vi fosse un nuovo supermercato, ma non era così. L’arcano presto svelato ha messo un evidenza che l’obbiettivo di quelle persone era proprio la gelateria.

Quello che abbiamo notato di questo “siparietto”, era la maturità con cui la gente dotata di mascherina ed incolonnati a distanza  lungo il marciapiede, attendeva il loro turno per essere serviti, in seconda battuta, la grande voglia di tornare alla normalità.

E’ un segnale importante quello emerso, che ha mostrato la consapevolezza di un corretto comportamento da tenere verso se stessi e verso e gli altri. La foto che abbiamo descritto la vogliamo dedicare a chi le regole non le mantiene, ricordando loro che: domani 18 Maggio, molte attività riapriranno, è importante non dimenticare che il nostro domani non dipende ne dai politici ne dai medici, il futuro quello ancora da scrivere è nelle mani di tutti noi, bene sapere (di tutto cuore ci auguriamo di no), nel caso di un ennesimo inasprimento sanitario, potremo ritornare alla fase uno. In quel caso la situazione diverrebbe tragica, sotto un profilo sanitario ed economico.

A tal riguardo pubblichiamo una parte dell’ordinanza regionale firmata dal Governatore Enrico Rossi, che impone le regole fondamentali da seguire: “Dopo l’accordo tra Regioni e Governo,- si riporta nel documento le attività economiche, produttive e sociali potranno, dunque, riaprire da domani anche in Toscana, ma nel rispetto dei protocolli e delle linee guida predisposti nei vari settori per ridurre il rischio di contagio: la non osservanza comporterà “la sospensione dell’attività economica e produttiva fino al ripristino delle condizioni di sicurezza” e sanzioni che possono variare da un minimo di 400 euro fino a un massimo di 3mila euro, come da disposizioni nazionali. Rimangono invece vietati fino al 2 giugno compreso gli spostamenti con mezzi di trasporto pubblici e privati verso altre regioni così come quelli da e per Paesi esteri, tranne che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza o pe r motivi di salute”.

©Riproduzione riservata

Ultime Notizie

Mallegni in vista a Terricciola e Buti, sul Green Pass: “Non vaccinarsi è criminale”

Un tour toscano, quello del senatore Massimo Mallegni, che è passato per due tappe della Valdera, a Terricciola e Buti.Il tour toscano del senatore...

Fi-Pi-Li, mezzo pesante perde la ruspa che stava trasportando. Tratto chiuso

Ancora disagi sulla strada di grande comunicazione, questa volta in direzione Firenze.In FiPiLi, tratto chiuso e lunga coda tra lo svincolo di Montopoli Valdarno...

Rotatorie: via Hangar e viale America, ecco quando è prevista la fine dei lavori

PONTEDERA.  Prosegue il cantiere per i lavori di riqualificazione della rotatoria di via Hangar e viale America al villaggio Piaggio.A partire dal 26 luglio,...

Covid: il bollettino regionale di oggi, venerdì 30 luglio

Coronavirus: 720 nuovi casi, età media 31 anni. Un decesso. Questi i dati accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della...

Vicopisano, dopo vent’anni il segretario comunale Brogi va in pensione

VICOPISANO. Va in pensione, dopo venti anni al servizio del Comune, il segretario Massimo Brogi."Oggi, 30 luglio, è l'ultimo giorno di lavoro del nostro...

Lutto, muore storico barbiere

PONTEDERA. Se n’è andato all’età di 84 anni Albano Rossi, lo storico barbiere di Viale Italia del quartiere Fuori del Ponte, conosciuto in tutta...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Sport e associazionismo in lutto, Santa Maria a Monte piange Rossano Lazzerini

SANTA MARIA A MONTE. Se ne è andato a 67 anni a causa di un male incurabile, Rossano Lazzerini.  Originario di San Giovanni alla Vena,...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...