10.5 C
Pisa
sabato 29 Gennaio 2022

La Toscana si risveglia in giallo.. ma quanto durerà?

TOSCANA. Potrebbe durare poco la permanenza della nostra regione in zona gialla. Cinque giorni e da sabato un nuovo Dpcm potrebbe mischiare nuovamente tutte le carte in tavola, con l’entrata in vigore di nuovi rinforzi alle fasce di colore. 

Ecco dunque che la Toscana, gialla da oggi, vi resterà sicuramente sino a venerdì. Bar e ristoranti nuovamente aperti al pubblico, ma solo fino alle 18 e solo per cinque giorni. Incertezza poi sul fine settimana, il 16 e il 17 gennaio, quando potrebbe scattare l’arancione per tutta Italia ma ancora niente è certo. Ma, nella peggiore delle ipotesi, concluso il weekend la Toscana rischierebbe di restare poi in arancione a partire da lunedì 18 gennaio. Questo perchè il Governo sembra orientato ad accogliere i suggerimenti dell’Iss e quindi a rivedere i paramenti di assegnazione dei colori alle regioni. Uno su tutti, l’Rt. La soglia è stata di fatto abbassata e il semaforo arancione adesso scatterà tra 1 e 1,25. Ad oggi la Toscana presenta un Rt pari a 0,9, il cui dato si riferisce a 2 settimane fa. Con il nuovo report, della settimana trascorsa, una risalita è molto probabile e potrebbe trattarsi di decimali, quelli che determineranno le sorti della nostra regione. 

Altra modifica in arrivo con il nuovo Dpcm è quella dell’applicazione del parametro dell’incidenza dei contagi settimanali sulla popolazione per stabilire il passaggio da una fascia all’altra. Con oltre 250 casi su 100mila abitanti le regioni vanno in zona rossa. Questa sorte sicuramente non toccherà alla Toscana, che presenta l’incidenza più bassa d’Italia con 82 casi su 100mila (di cui vi abbiamo parlato anche QUI)

 

“Io credo che riusciremo a restare in giallo” – ha detto il presidente Eugenio Giani, il cui obiettivo è quello di restare una delle tre regioni più virtuose. ”Sono certo che se ci avessero concesso la zona gialla anche prima di Natale la situazione sanitaria non sarebbe peggiorata e al tempo stesso avremmo dato respiro alle categorie economiche, ma io ne esco comunque vincitore: saremo zona gialla, e questo dimostra che la Toscana ha posto rimedio alle criticità che ci avevano penalizzato all’inizio”. Lo ha detto il governatore della Toscana Eugenio Giani, in virtù del ritorno a zona gialla della Toscana. “Torno a fare appello al senso di responsabilità di tutti, – continua Giani – specie dopo gli assembramenti di venerdì sera a Lucca e a Livorno che rischiano di vanificare gli sforzi di tanti”. “Voglio ricordare – ha concluso – che le misure messe in campo dalla Toscana si sono rivelate giuste, al punto che domani (oggi ndr) riapriamo le scuole superiori, un successo di cui vado orgoglioso”.

L.C.

Ultime Notizie

Il Gs Bellaria dona materiale scolastico a 50 famiglie

È stato consegnato stamani il materiale scolastico raccolto per il secondo anno dal Gruppo Sportivo Bellaria in collaborazione con la Croce Rossa di Pontedera,...

Droga nascosta nel calzino: 35enne denunciato

Contrasto allo spaccio e alla microcriminalità: controlli intensi da parte della polizia nel fine settimana. Nel pomeriggio di ieri, a Pisa nella zona della Stazione...

“Sfregiatela con l’acido”: gravi insulti e minacce alla giornalista sportiva

Chiara Ciurlia, giornalista 33enne salentina ma pisana d'adozione, è stata bersagliata da gravissime offese durante una diretta sul web. Insulti sessisti insieme a minacce di morte e...

Crolla un edificio abbandonato: chiuso un tratto della Tosco Romagnola

Il crollo di un edificio abbandonato in via Tosco Romagnola, nei pressi della zona industriale tra Montopoli e San Romano ha costretto il sindaco...

Scontro auto-bici, automobilista si dà alla fuga: denunciato per omissione di soccorso

Denunciato per omissione di soccorso un automobilista che non si è fermato dopo lo scontro con un ciclista, finito in ospedale. Continua a dare i...

14enne scappa da casa, ritrovata dalla polizia dopo una notte

Ore di apprensione. Ragazzina litiga con il padre e scappa da casa nel Pisano: ritrovata dai poliziotti il giorno dopo. Una lite con il padre...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Tragedia a Pisa: militare di 47 anni trovato morto

Trovato morto un militare di 47 anni nella struttura del Cisam di San Piero a Grado. Ipotesi suicidio. Tragedia al Centro Interforze Studi e Applicazioni...

Tragedia in provincia di Pisa: scompare da casa, lo trovano morto

E' stato trovato morto l'anziano scomparso a Montecastelli Pisano, nel Comune di Castelnuovo Valdicecina. A lanciare l'allarme due giorni fa era stata la moglie, tornata a...

Deceduta giovane barista di Ponsacco

Aveva solo 47 anni, volto conosciuto e sorridente, sempre disponibile al buon umore e professionalmente ineccepibile,  per questo Elisa era molto apprezzata dalla clientela. Ancora...

Ucciso da un malore mentre è al lavoro

Un impiegato di 50 anni è morto improvvisamente mentre si trovava al lavoro. La tragedia è successa ieri mattina a Castelfranco di Sotto, nello studio...

Non si ferma dopo aver urtato l’auto della Municipale, inseguito e raggiunto a Bientina dall’agente ferito

L’incidente poche ore fa tra Calcinaia e Pontedera: il camion non si è fermato ma l'agente, ferito, lo ha raggiunto con l’aiuto di un...

Si suicida con un colpo di fucile

L’uomo ha deciso di farla finita sparandosi con un fucile nel bosco. Si è tolto la vita con un colpo di fucile. Così è morto...