11.3 C
Pisa
martedì 18 Maggio 2021

Giani fiducioso: ”I dati dicono che resteremo in zona arancione”

TOSCANA. Il presidente delle Regione Toscana, Eugenio Giani, a margine dell’inaugurazione della nuova residenza universitaria dell’azienda regionale viale Morgagni, ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito alla situazione epidemiologica in Toscana.

“Oggi siamo in zona arancione e non posso prevedere cosa accadrà nella cabina di regia di venerdì, ma i primi dati ci portano a pensare che rimarremo zona arancione. Le preoccupazioni della zona rossa non sono così forti come apparivano qualche giorno fa”. “Però noi vogliamo prevenire. Ci sono dei focolai in Toscana, ci sono delle varianti (brasiliana, sudafricana) preoccupanti per la rapidità di trasmissione”. “Accanto alla zona arancione prevediamo delle restrizioni, comune per comune, come chiusura delle scuole e zona rossa”.
“Il martedì è sempre il giorno migliore perché riporta dati del lunedì che, dopo la domenica, vede un minor inserimento nelle statistiche. In realtà i casi sono aumentati ma non come a ottobre-novembre quando arrivammo a 2700 casi al giorno, ma sono aumentati. Siamo su una media di novecento, oggi poco più di ottocento, ma è il doppio dei numeri degli inizi di gennaio. Quindi dobbiamo essere molto in allarme, attenti a rispettare distanziamento, igiene e portare la mascherina, perché se aumentassero ulteriormente i casi i provvedimenti saranno di nuovo i restringimenti”.
“La Toscana si prepara ad affrontare le prossime settimane con la consapevolezza che l’obiettivo è: vaccini, vaccini, vaccini. Il salto di qualità che ci aspettiamo dal nuovo governo è la capacità di contrattare un numero maggiore di vaccini. Abbiamo un’ottima macchina organizzativa in Toscana, siamo primi in Italia per la somministrazione di vaccini Astrazeneca, ed è un peccato fermarsi a 8/9mila vaccini al giorno quando potremmo arrivare a 25mila”.

 

Ultime Notizie

Calcinaia, un arcobaleno contro l’odio e le discriminazioni

Il Comune di Calcinaia celebra la Giornata Internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia. La sera di Lunedì 17 Maggio il Palazzo Municipale sarà...

Cascina: incidente in FiPiLi, fino a 7 km di coda

Si susseguono giornalmente gli incidenti in FiPiLi, altri vengono segnalati in queste ore. Altri incidenti in FiPiLi questo pomeriggio intorno alle 17,30 in prossimità dell'uscita...

Riaperture, Draghi: coprifuoco alle 23 e dal 21 giugno abolito

La proposta di Draghi verrà discussa in queste ore, di seguito una possibile bozza.  Se ne discute in queste ore, la proposta del presidente Draghi...

Vaccino Covid, al via le prenotazioni per le annate 1972-1973

Aperte le prenotazioni per le persone nate nel 1972 e nel 1973. Le persone di 49 e 48 anni quindi da adesso potranno prenotare nei...

Iginio Massari alla ricerca di pasticcieri per la sua nuova pasticceria in Toscana

Il pasticciere più conosciuto d'Italia, Iginio Massari, è pronto ad aprire anche in Toscana una sua pasticceria. La nuova attività aprirà a Firenze e...

Strappa una collanina ad una donna: scippatrice seriale mette a segno l’ennesimo colpo

CASCINA. Un ladro seriale si aggira indisturbato per il territorio cascinese.  Molte le segnalazioni che giungono attraverso mezzo social, ultimo sul gruppo Facebook ''Sei di...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...